Sabato 18 Novembre 2017

Infezione batterica della pelle (Piodermite) nel Gatto

  • Pubblicato il:  22/03/2016
Foto Infezione batterica della pelle (Piodermite) nel Gatto

La Piodermite è un'infezione batterica della pelle nel gatto. Questa malattia può essere divisa in piodermite superficiale (infezione sulla superficie della pelle), o piodermite profonda (infezione sotto la pelle).

Collegamenti sponsorizzati

Piodermite superficiale

La piodermite superficiale può causare prurito intenso e essere causata da allergie al cibo, pulci, fattori ambientali, o da malattie immunomediati.
Il batterio più comune che causa la piodermite è lo Stapylococcus pseudointermedius .
Questa forma di piodermite è il tipo più comune, e i gatti presentano pustole che possono rompersi e la perdita di peli (alopecia).

Collegamenti sponsorizzati

Piodermite profonda

La piodermite profonda è rara nei gatti, ma è molto più grave rispetto alle altre forme.
I gatti con piodermite profonda hanno gravi infezioni batteriche della pelle con ferite aperte, piaghe drenanti e febbre. Questi animali sono molto malati, spesso non mangiano e sono molto depressi.

I batteri che hanno infettato la pelle possono essere vari. Tutti i gatti con questa forma di piodermite si presume abbiano problemi del sistema immunitario.
Le infezioni batteriche profonde sono più comuni nei gatti che vivono all'esterno o che si trovano in ambienti umidi e caldi.

Diagnosi

Il veterinario avrà bisogno della storia medica completa del gatto ed effettuerà inizialmente un esame fisico. Altri test diagnostici saranno necessari per stabilire la diagnosi.

ESAME AL MICROSCOPIO
Il veterinario può aprire una pustola ed esaminare il materiale all'interno ad un microscopio.
La presenza della piodermite rivelerà batteri e la presenza di globuli bianchi, in particolare i neutrofili.

COLTURE E SENSIBILITA' AGLI ANTIBIOTICI
In caso di lesioni profonde, questo test serve per identificare i batteri responsabili e per selezionare l'antibiotico più appropriato. Le colture su pustole superficiali sono raramente eseguite, dal momento che quasi sempre il batterio responsabile è lo Staphylococcus intermedius .

ESAME DELLA PELLE
Il veterinario potrebbe raschiare una piccola parte della pelle del gatto per identificare eventuali acari e altri parassiti microscopici.

COLTURE FUNGINE
Le colture fungine potranno essere eseguite per escludere micosi della pelle che possono causare prurito e portare ad una piodermite secondaria.

TEST ALLERGOLOGICI
I test allergologici sono utili per escludere la presenza di una allergia alimentare nei casi cronici di piodermite.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere