Domenica 19 Novembre 2017

Acne Felina. Cause, sintomi e trattamento

  • Pubblicato il:  02/06/2015

L'acne del gatto è una malattia comune della pelle del felino caratterizzata dalla presenza di punti neri sul mento e sulle labbra.

Può colpire gatti di qualsiasi età, sesso o razza.

Le ghiandole sebacee del gatto secernono olio (noto come sebo), che lubrifica la pelle, prevenendo secchezza e irritazione.

Collegamenti sponsorizzati

Esse si trovano principalmente nel dorso, nelle palpebre, nel mento, alla base della coda, nelle labbra, scroto e prepuzio.

Queste ghiandole svolgono anche un ruolo nella marcatura territoriale del gatto (tutti i proprietari di gatti avranno visto il proprio gatto sfregare il proprio viso e il mento lungo gli oggetti).

Con l'acne, i follicoli del gatto si otturano con del materiale sebaceo nero, espellendo piccoli punti neri.
Questi possono causare irritazione, gonfiore e infezione, creando spesso delle pustole.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Quali sono le cause dell'acne del gatto?

La causa esatta non è stata ancora scoperta.
Ci sono diverse possibili cause, tra cui :
- Lo stress stimola il rilascio di vari ormoni che portano le ghiandole sebacee a produrre più sebo.
- L'utilizzo di ciotole di plastica per alimenti è sconsigliato, in particolare nei gatti con acne felina.
- Iperattività delle ghiandole sebacee.

Quali sono i sintomi dell'acne felina nel gatto?

Il mento e a volte le labbra del gatto, presentano numerosi punti neri, che assomigliano a sporcizia.

L'infezione può portare a gonfiore, rossore, pustole, e sanguinamento a causa dell'irritazione.
Si sono verificati anche alcuni casi di prurito.

Come viene diagnosticata l'acne felina nel gatto

Il veterinario eseguirà un esame fisico del gatto e la diagnosi provvisoria è di solito fatta sulla base della comparsa di questi punti neri sul mento.

Poichè ci sono altre condizioni cliniche con sintomi simili all'acne felina (piodermite batterica, dermatite da contatto, ipersensibilità alimentare, e granuloma eosinofilo), il veterinario potrebbe anche prendere un campione di questi punti neri ed eseguire alcuni test per escludere altre cause.

Come si cura l'acne del gatto?

Il trattamento dipende dalla gravità clinica del gatto.

Alcuni trattamenti possono includere:
SE LA CONDIZIONE DELL'ACNE E' LIEVE,
con solo pochi punti neri (comedoni), potrebbe essere necessario solo un trattamento topico. Pulizia con un sapone antibiotico, amamelide, iodio (Betadine) o sali di Epsom.

Foto acne nel gatto
NEI CASI PIU' GRAVI, si dovrà effettuare una pulizia della pelle con un unguento o gel contenente perossido di benzoile (come OxyDex) o clorexidina.

Glucocorticoidi topici per ridurre l'infiammazione.
A volte può essere di aiuto l'applicazione di un panno caldo e umido sul mento per 30 secondi prima del trattamento.

Se lo stato è avanzato

Il veterinario potrà prescrivere antibiotici per via orale. Glucocorticoidi orali come il prednisone.

A volte il trattamento potrà prolungarsi per parecchi anni, e anche per tutta la vita.

Consultare sempre il veterinario se si sospetta acne felina nel gatto, e non usate assolutamente prodotti che di norma usereste per uso umano.

Consigli per la prevenzione dell'acne del gatto

- Passare dalla plastica al vetro, ciotole in ceramica o metallo.
- Lavare cibo e acqua ciotole al giorno.
- Lavare il mento del gatto dopo aver mangiato, se è soggetto ad acne.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere