Lunedi' 30 Novembre 2020

Sei allergico al gatto? Ecco alcuni consigli

Foto Sei allergico al gatto? Ecco alcuni consigli

Allergia al gatto? Starnuti e tosse al pelo di gatto? Se voi o uno dei vostri amici e familiari siete allergici ai gatti, potrebbero essere necessario affrontare il problema con il medico di famiglia ed il veterinario. Il primo vi consiglierà di sbarazzarvi del gatto, mentre il secondo difenderà il piccolo felino.


Se siete amanti dei gatti ma ne siete allergici, o qualcun altro nella vostra famiglia lo è, la buona notizia è che, dopo un certo periodo, molte persone sono in grado di sviluppare una tolleranza agli allergeni del gattino.

La maggior parte delle persone allergiche al gatto riescono a gestire questa sintomatologia, senza dover privarsi della compagnia del proprio amico a quattro zampe. Inoltre, sembra che i vantaggi di possedere un gattino superano gli svantaggi di allergie.

La causa dei vostri starnuti

Molte persone non si rendono conto che non è il pelo del gatto che scatena i sintomi allergici, ma piuttosto, le piccole scaglie di pelle che si depositano sul suo mantello. Ecco perché razze di gatti senza pelo sono ipoallergeniche.

Si può anche essere sensibili alla saliva del gatto soprattutto quando questa viene a contatto diretto con la pelle. Molte persone sono allergiche ad una specifica proteina chiamata FEL-d1 trovata sia in pelo del gatto che nella saliva. Alcune persone sono allergiche invece all'urina del gatto.

È interessante notare che diversi studi negli ultimi anni suggeriscono che i bambini che vivono con animali nel loro primo anno o due hanno meno probabilità di sviluppare allergie in futuro.

Come minimizzare le allergie del gatto

- Intanto la vostra camera da letto (o la camera da letto in cui dorme la persona allergica) una zona off-limits al gatto. Ciò significa che il nostro amico non può entrare nella stanza per nessun motivo.

- L'acquisto di un buon purificatore d'aria di qualità può aiutare a pulire l'aria dagli allergeni e altri inquinanti.

- Per evitare un accumulo di allergeni all'interno della vostra casa, sostituire la moquette con pavimenti duri, sostituire tende e tendaggi con rivestimenti privi di tessuto, e, se possibile, evitare mobili imbottiti.

- Pulire la casa, spesso e accuratamente, comprese le superfici dove i peli del gatto si annidano più facilmente (copri divano, cuscini, biancheria da letto, posti letto per animali, etc.)

- Lavare la biancheria da letto almeno una volta a settimana in acqua calda.

- Lavarsi le mani dopo aver toccato il gatto, e se vi siete fatti le coccole sul divano, fatevi una doccia e shampoo prima di ritirarvi nella stanza da letto per evitare di portare gli allergeni con voi.

- Assicuratevi che il gatto stia assumendo buoni livelli di acidi grassi essenziali (Omega-3) nella dieta per ridurre lo spargimento dei peli .

- Fate il bagno al gatto regolarmente , avendo cura di utilizzare un buono shampoo per gatti che non secca la pelle e a base di erbe.

Guardate il video seguente su come fare il bagno un gatto

Guarda il Video

Come fare il bagno al gatto
Come fare il bagno al gatto


Altre raccomandazioni

La vostra sensibilità allergica ai gatti è il risultato di una risposta infiammatoria nel vostro corpo. Ci sono molti integratori che si potrebbero usare per contribuire a ridurre l'infiammazione, tra cui:

Quercetina
Quercetina è un bioflavonoide con proprietà anti-infiammatorie e antiossidanti. Sopprime il rilascio di istamina, che è una sostanza che provoca la maggior parte dell'infiammazione, arrossamento e irritazioni caratteristici di una reazione allergica.

Bromelina e Papaina
Bromelina e Papaina sono enzimi proteolitici che aumentano l'assorbimento di quercetina, e riescono a sopprimere la produzione di istamina. E' preferibile utilizzare la quercetina, la bromelina e la papaina insieme per sopprimere il rilascio di prostaglandine, che sono, insieme all'istamina, un altro fattore nel processo infiammatorio dell'allergia.

Acidi grassi omega-3
Omega-3s contribuire a ridurre l'infiammazione in tutto il corpo. Una delle migliori fonti di acidi grassi omega-3 è l'olio di krill.

Olio di cocco
Olio di cocco contiene acido laurico. Utilizzando un olio per il corpo a base di olio di krill con olio di cocco può aiutare a sopprimere la risposta infiammatoria.

Probiotici
I batteri intestinali buoni sono di fondamentale importanza per il corretto funzionamento del sistema immunitario. Le allergie sono un sintomo di un sistema immunitario iperattivo.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Ultimi Articoli

-->