Venerdi' 24 Novembre 2017

Il mio Gatto ha la diarrea: cosa devo fare?

  • Pubblicato il:  06/10/2016

La diarrea nei gatti è caratterizzata dall'emissione di frequenti feci liquide e può essere causata da qualcosa di semplice, come un cambiamento nella dieta, o come sintomo di una grave malattia o infezione.

Può essere ad insorgenza improvvisa e di breve durata, durare per settimane o mesi o ad intermittenza.

Collegamenti sponsorizzati

Un singolo attacco di diarrea nei gatti di solito non è un motivo di preoccupazione, ma se il problema persiste per più di un giorno o due potrebbe portare a disidratazione.

Cause di diarrea nei Gatti

Le cause più comuni che possono portare diarrea nei gatti sono:
  • Cambiamento nella dieta

  • Intolleranza ai latticini o ad altri alimenti

  • Ingestione di cibo avariato

  • Palle di pelo

  • Reazione allergica

  • Infezione batterica o virale

  • Parassiti interni come nematodi, coccidi e giardia

  • Malattie infiammatorie intestinali

  • Malattie epatiche o renali

  • Cancro altri tumori del tratto digerente

  • Alcuni farmaci

  • Ipertiroidismo

  • Colite

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Quali sono i sintomi generali della diarrea nei Gatti?

Feci frequenti e liquide sono i sintomi più comuni della diarrea nei gatti.
Altri segni possibili che possono accompagnare la diarrea sono:

  • Flatulenza

  • Sangue nelle feci e sforzo eccessivo durante la defecazione

  • Letargo

  • Disidratazione

  • Febbre

  • Vomito

  • Diminuzione dell'appetito

  • Perdita di peso

  • Maggiore urgenza a defecare

Se la diarrea del gatto è accompagnata da feci nere o con sangue, potrebbe trattarsi di una emorragia interna nello stomaco o nell'intestino tenue, quindi deve essere esaminato immediatamente da un veterinario.

Come curare la diarrea nei Gatti?

Si consiglia di sospendere qualsiasi cibo per 12-24 ore (non oltre) durante la diarrea, ma bisogna che assuma molta acqua fresca e pulita per evitare la disidratazione.

Se la diarrea non si risolve dopo 24 ore, e il gatto rifiuta qualsiasi cibo, bisogna intervenire subito perchè il gatto potrebbe sviluppare una grave malattia chiamata lipidosi epatica.

E' importante la valutazione del veterinaria anche quando il gatto mostra altri sintomi come letargia, vomito, febbre, si sforza durante l'emissione dell feci o perdita di peso inspiegabile.

Cosa farà il veterinario?

Il veterinario esaminerà il vostro animale per escludere alcune malattie di base, può prendere un campione di feci per rilevare la presenza di parassiti interni eventuali, ed eseguire un esame del sangue per identificare una possibile causa della diarrea.

Altri test diagnostici possono includere i radiografie, ultrasuoni, endoscopia e la biopsia.
Dai risultati dei test diagnostici effettuati e dal trattamento consigliato dipendono la gravità della diarrea e i tempi di recupero..

Alcuni gatti potranno beneficiare dell'uso di alcuni farmaci da prescrizione, come il metronidazolo o il prednisone, che sono utilizzati per controllare l'infiammazione associata a malattia infiammatoria intestinale.

In altri gatti con episodi di colite può essere raccomandata una dieta speciale.

foto gatto diarrea

Alcuni gatti sono inclini alla diarrea?

I gatti a pelo lungo soffrono spesso di boli di pelo periodici con conseguenti episodi di diarrea.

Anche i gatti che trascorrono molto tempo all'aperto possono essere esposti ad un alto rischio di infestazione da parassiti che potrebbero causare la diarrea.

Come prevenire la diarrea nei Gatti?

Cercate di evitare di far mangiare al gatto prodotti lattiero-caseari, non importa quanto gli piacciono!

Quasi tutti i gatti amano il gusto del latte o yogurt, ma alcuni felini adulti non hanno abbastanza lattasi, l'enzima necessario per digerire i prodotti lattiero-caseari.
Il lattosio non digerito raggiunge il colon dove fermenta causando gas o diarrea.

Inoltre, se state pensando di cambiare il cibo (sapore o marchio), è buona norma introdurre il nuovo cibo a poco a poco, mescolandolo con il vecchio per assicurare una transizione senza problemi e causare meno stress al sistema digestivo.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere