Martedi' 26 Gennaio 2021

Diarrea nel Gatto, sintomi e rimedi

  • Pubblicato il:  25/05/2015
  • Valutazione:  

La diarrea nel gatto è l'emissione di feci frequenti e di consistenza più o meno liquide.

Se avete un gatto con la diarrea sappiate che può può essere stata causata da un motivo banale come per esempio un cambiamento nella dieta ma a volte può essere sintomo di una malattia più grave o di un'infezione.


La diarrea può essere improvvisa e di breve durata ma potrebbe anche persistere per settimane o mesi.

Un singolo attacco di diarrea non è generalmente un motivo di preoccupazione ma se dovesse continuare per più di un giorno o due, è bene rivolgersi ad un veterinario in quanto il gatto potrebbe disidratarsi.

Quali sono le possibili cause di diarrea nel Gatto

- Cambiamento nella dieta
- Intolleranze alimentari
- L'ingestione di cibo avariato o sostante tossiche
- Reazione allergica
- Infezione batterica o virale
- Parassiti interni, come Nematodi, Coccidi e Giardia
- Malattia infiammatoria intestinale
- Malattie epatiche o renali
- Neoplasia o altri tumori del tratto digerente
- Effetti collaterali di alcuni farmaci
- Ipertiroidismo
- Colite

Guarda il Video

Diarrea nel cane e nel gatto ? Guarda questo video.
Diarrea nel cane e nel gatto ? Guarda questo video.

Quali sono i sintomi generali della diarrea nel gatto?

Feci molle e frequenti sono i sintomi più comuni della diarrea.

Altri segni sono la flatulenza, la presenza di sangue nelle feci e muco.

La diarrea nel gatto può essere accompagnata anche da letargia (sonnolenza), disidratazione (mancanza di liquidi), febbre , vomito, diminuzione dell'appetito, perdita di peso e una maggiore urgenza a defecare.

Se la diarrea del vostro gatto è accompagnata da feci sanguinolente o nere, potrebbe trattarsi di emorragia interna dello stomaco o nell'intestino tenue e dovrà essere visitato immediatamente da un veterinario.

Alcuni consigli

In genere è consigliabile evitare di dare al vostro animale qualsiasi cibo per 12-24 ore, e fornire piccole quantità di acqua pulita ma frequentemente per evitare la disidratazione del gatto.

Se dopo breve tempo il quadro clinico tende a normalizzarsi iniziate una dieta leggera, come bollito (senza grassi) di pollo e riso ma sempre in piccole quantità.

Tra i rimedi naturali, sempre dopo esservi consultati con il veterinario, potrebbe essere utile lo psyllium che aiuta a rendere più solide le feci;

Quando chiamare il veterinario

Portate il vostro gatto dal veterinario se la diarrea continua per più di un giorno, o se si osserva letargia, vomito, febbre, feci di colore scuro o con sangue, se notate che il gatto si sforza nell'atto di defecare, o se persiste una diminuzione dell'appetito con conseguente perdita di peso inspiegabile.

Cosa può fare il veterinario per la diarrea del Gatto

Il veterinario visiterà il vostro gatto, e potrebbe richiedere un campione di feci per verificare la presenza di parassiti interni, così come un prelievo di sangue per identificare una possibile malattia infettiva.

Altri test diagnostici potrebbero includere radiografie, ultrasuoni, culture, l'endoscopia e la biopsia.

I test diagnostici eseguiti e il trattamento raccomandato dipenderà da quanto tempo è presente la diarrea e la gravità dello stato di salute del vostro gatto.

Se dagli esami si evidenzia la presenza di parassiti, verrà prescritto un farmaco vermifugo appropriati e/o di altri farmaci.

Pochi vermifughi uccidono tutte le tipologie di parassiti, quindi è molto importante che venga somministrato il farmaco appropriato.
Nella maggior parte dei casi è necessario ripetere il vermifugo una o più volte per diverse settimane o mesi.

E 'anche importante cercare di rimuovere le uova di vermi dall'ambiente.


Il test di laboratorio sulle feci cerca le uova di parassiti, ma se queste risultano negative al test non vuol dire che vermi non siano presenti nell'intestino. Per questo motivo, in alcuni casi, il veterinario consiglierà di continuare la cura con il farmaco vermifugo.

Se è presente disidratazione, di solito viene somministrata una flebo di fluidi per via endovenosa.

I fluidi per via orale spesso non sono sufficienti poiché passano attraverso l'animale troppo rapidamente per essere assorbiti dall'organismo.

Gli antibiotici sono indicati se la diarrea è causata da un'infezione batterica.

Possono essere prescritti anche se l'intestino è stato danneggiato (ad es.,sangue nelle feci indicherebbe un intestino infiammato) poichè c'è sempre un minimo rischio che la lesione potrebbe consentire ai batteri di passare nel sistema del flusso sanguigno, causando malattie gravi ( come la setticemia ).

Altri farmaci possono essere somministrati per ridurre la motilità, cioè., rallentare la velocità con cui l'intestino digerisce gli alimenti ingeriti.

Questi farmaci non devono essere somministrati se il gatto ha ingerito una tossina o ha in atto una infezione batterica, quindi è sempre importante avere una diagnosi accurata prima dell'uso di questi farmaci.

In alcuni casi di diarrea, può essere necessario modificare l'alimentazione in modo permanente con predilezione agli alimenti ricchi di fibra e di ridurre il consumo di grassi.

Attenzione !! Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Come valuti questo articolo?

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Ultimi Articoli