Giovedi' 19 Ottobre 2017

Il tuo Gatto non beve abbastanza acqua?

  • Pubblicato il:  27/02/2016
Foto Il tuo Gatto non beve abbastanza acqua?

L'importanza dell'acqua per il Gatto

L'acqua è uno dei sei nutrienti essenziali che il gatto ha bisogno per vivere, ed è senza dubbio il nutriente più importante della lista.
Collegamenti sponsorizzati

L'acqua costituisce circa l'80% del corpo del gatto. Anche un piccolo deficit nella quantità di acqua che il gatto deve assumere può diventare causa di alcuni problemi, a volte anche seri.

Cosa succede se il gatto non beve acqua a sufficienza?

Se il vostro gatto non consuma acqua a sufficienza, potrebbe soffrire di diversi problemi, tra cui la disidratazione. Un consumo di acqua insufficiente può anche causare malattie renali e malattie delle basse vie urinarie.

Perché i gatti non bevono molta acqua?

I gatti di oggi si sono evoluti da creature che vivevano nel deserto, e che si sono sviluppate con la capacità di conservare nel corpo quantità d'acqua sufficiente, quindi non avevano bisogno di tanta acqua per sopravvivere. Come risultato, molti dei nostri gatti, oggi non hanno molta propensione a bere tanto.

Comunque, anche se i nostri gatti hanno ancora la capacità di concentrare la loro urina abbastanza bene, possono trovarsi in difficoltà quando non bevono abbastanza.

Il consumo di acqua insufficiente, non è un problema raro nei gatti, tuttavia, ci sono alcuni passi che possiamo fare per incoraggiare i nostri gatti ad aumentare l'assunzione di acqua.

Come si può aumentare il consumo di acqua nel gatto?

Utilizzare un maggiore apporto di liquidi attraverso l'alimentazione è una opzione.
Sostituendo il cibo secco per gatti (crocchette) con in cibo in scatola contenente volumi di acqua maggiori.

Il consumo di un alimento ad alto contenuto di umidità è un modo del tutto naturale per aumentare l'assunzione di acqua nel vostro gatto.

Collegamenti sponsorizzati

Provare l'aggiunta di acqua al cibo secco

L'aggiunta di acqua al cibo secco del gatto può essere un buon modo per aumentare l'idratazione del vostro gatto. Può essere utile per i gatti che preferiscono il cibo secco invece di quello in scatola.

Tuttavia, potrebbe essere necessario iniziare lentamente, l'aggiunta di una piccola quantità di acqua in un primo momento e poi gradualmente aumentarla, fino a quando il gatto si abitua al cambiamento.

Non tentare mai di forzare un gatto ad accettare qualsiasi cambiamento nella dieta. Un gatto che si rifiuta di mangiare, per qualsiasi motivo, può sviluppare una grave complicanza del fegato nota come malattia del fegato grasso.

Provare con una combinazione di cibo secco con cibo in scatola

E' anche possibile iniziare un'alimentazione combinata con alimenti per gatti in scatola e secchi.
A volte, mescolando un po' di cibo in scatola nel cibo secco si può convincere un gatto schizzinoso ad accettarlo più facilmente.
Appena il gatto si abitua al cambiamento e inizia ad accettare la nuova dieta, è possibile aumentare la percentuale di cibo umido in scatola o addirittura passare ad una dieta composta esclusivamente da cibo per gatti in scatola.

Considerare l'utilizzo di una fontana per il gatto

Le fontane di acqua sono un'altra opzione per incoraggiare il gatto a bere di più.
Fontane di acqua sono disponibili in molte varietà e stili. Molte di esse dispongono di una cascata con una zona di raccolta da cui il gatto può bere.

Per molti gatti, queste fontane possono essere molto allettanti e potrebbero avere molto successo nell'incoraggiare un gatto a bere maggiori quantità di acqua.

... O un rubinetto d'acqua

Gocce di acqua sono molto allettanti per tanti gatti. Queste possono essere realizzate consentendo ad un rubinetto di gocciolare e permettendo l'accesso al gatto di bere.
Naturalmente, questo potrebbe tradursi in una bolletta dell'acqua più salata.

Mantenere il proprio gatto sano potrebbe però compensare eventuali aumenti, e può anche comportare costi veterinari inferiori, consentendo di risparmiare denaro nel lungo periodo.

Se il gatto non vuole bere

Se siete preoccupati che il vostro gatto non beve molta acqua o se pensate che può essere disidratato, consultate il veterinario.

Uno dei segni per verificare una possibile disidratazione è la mancanza di elasticità della pelle.
Cercate di pizzicare leggermente la pelle del gatto e tirarla delicatamente verso l'alto, la pelle dovrebbe tornare alla sua posizione normale rapidamente.

Se il gatto è disidratato, la pelle non conserva elasticità sufficiente per tornare alla sua posizione normale e rimarrà in una forma ondulata per alcuni secondi o anche più.

Altri segni includono la secchezza della bocca, gli occhi infossati, depressione, mancanza di appetito, respiro affannoso, e un aumento della frequenza cardiaca.


Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere