Giovedi' 14 Dicembre 2017

Intestino irritabile Gatto: cause, sintomi e trattamento

  • Pubblicato il:  01/07/2016
Foto Intestino irritabile Gatto: cause, sintomi e trattamento

L'intestino irritabile nel gatto è un termine usato per descrivere diversi disordini digestivi nei nostri felini. Il termine malattia infiammatoria intestinale, noto anche come malattia infiammatoria intestinale idiopatica o IBD, non è una malattia, ma rappresenta un gruppo di problemi intestinali presenti nei gatti di almeno 7 anni di età.

Collegamenti sponsorizzati

La sindrome dell'intestino irritabile è, quindi, associata ad una infiammazione cronica intestinale del gatto, ma non è collegata a nessun tipo di malattia gastrointestinale, anche se molti veterinari pensano che alcune delle cause sospette siano correlate alle intolleranze alimentari, probabilmente a causa di allergie, della capacità del cibo di passare normalmente attraverso il tratto gastrointestinale e di disagio psicofisico generale.

Cause dell'intestino irritabile nel gatto

Ci sono varie cause di problemi digestivi nei gatti. A volte è difficile identificarne la causa esatta anche sei fattori più comuni sono:
  • Cause alimentari o dietetiche (allergia e intolleranza)
  • Parassiti
  • Batteri
  • Reazione a farmaci
  • Stress
  • Cambiamenti nella regolazione neurale o neurochimica della funzione del colon
  • Carenza di fibra alimentare

Ovviamente, la causa della condizione in un gatto sarà probabilmente diversa dalla causa in un altro.

Collegamenti sponsorizzati

Diagnosi

Il veterinaria avrà bisogno di conoscere la storia clinica della salute del gatto e da quanto tempo si verificano i sintomi. Successivamente eseguirà un esame fisico approfondito sul gatto, tenendo conto dei dati, dei sintomi e delle eventuali cause che potrebbero aver portato a questa condizione.

Dovrà anche escludere tutte le altre potenziali cause di diarrea dell'intestino tenue, tra cui:

  • Tricocefali
  • Infiammazione del colon (colite)
  • Clostridium perfringens (infezione batterica)
  • Diarrea dell'intestino tenue sensibile alla fibra
  • Allergia o intolleranza alimentare
  • Giardiasi
  • Istoplasmosi
  • Tumore del colon
  • Inversione cecale (alterazione anomala dell'intestino)

Trattamento

Il trattamento inizia con l'identificazione di ciò che causa il problema. Di solito si inizia con un cambiamento nella dieta per capire se la causa è il lattosio, un tipo di proteina ​​o alcuni carboidrati.

Il veterinario potrebbe consigliarvi un'alimentazione medica o un passaggio a una dieta casalinga semplice, come riso cotto con pollo. L'alimentazione è la causa dell'intestino irritabile del gatto almeno nel 50% dei gatti.

Gli alimenti commerciali non sono tutti uguali, quindi è necessario sperimentare. Una dieta deve essere provata per almeno 2 settimane prima di vedere se funziona.

Alcuni studi, hanno dimostrato che la presenza di grassi digeribili nella dieta del tuo gatto può essere di aiuto nel trattamento dell'intestino irritabile nel gatto, in particolare gli acidi grassi omega 3.

Ci sono anche diversi rimedi naturali come lo zolfo, il Podophyllum , l'Alchemilla vulgaris e il Plantago major che potrebbero aiutare a mantenere o ripristinare l'equilibrio nel sistema digestivo del gatto.

Così come per gli esseri umani, molti studi clinici hanno mostrato notevoli benefici da probiotici e prebiotici.

Se il cambiamento dietetico non risolve il problema, allora il veterinario potrebbe prescrivere alcuni farmaci per ridurre l'infiammazione, come i glucocorticoidi. Inoltre, poiché i protozoi come la giardia causano sintomi simili, il veterinario può prescrivere metronidazolo o fenbendazolo. Il trattamento dura circa una settimana.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere