Giovedi' 14 Dicembre 2017

5 malattie del Gatto più pericolose

  • Pubblicato il:  06/10/2017

In questo articolo parleremo della malattie più gravi e pericolose del gatto. Nel mondo ci sono milioni e milioni di gatti randagi che vagano che vagano per le strade. Questi gatti portano spesso gravi malattie, quindi, la migliore cosa che potete fare per proteggere il vostro gatto contro queste patologie è di non farlo uscire.

Collegamenti sponsorizzati

Rimanendo in casa, il gatto ha meno probabilità di entrare a contatto con altri animali malati e contrarre malattie.

Inoltre, manterrete il vostro "amico peloso" lontano da possibili intestazioni di parassiti, tra cui le pulci e le zecche, e ridurrete le probabilità che possa sviluppare insufficienza renale a seguito dell'ingestione di sostanze velenose, come l'antigelo.

gatti malattie
I gatti che vivono all'aperto e quelli che vivono in comunità con altri gatti presentano un rischio più elevato di contrarre malattie. Tuttavia, anche i gatti che vivono in casa possono ammalarsi.

La buona notizia su queste malattie feline è che la maggior parte di esse sono facilmente evitabili; la cattiva notizia è che, una volta che il gatto ha contratto una malattia, può essere molto difficile da curare.

È importante sapere che anche i disturbi minori possono essere causa di problemi di salute importanti. Ovviamente, alcune malattie del gatto sono più pericolose di altre.

Malattie del gatto: la leucemia felina

Si tratta una malattia che si diffonde attraverso le urine, le secrezioni nasali e la saliva. I gatti possono contrarre la malattia attraverso morsi, condividendo il cibo e ciotole dell'acqua, e, ovviamente, vivendo con altri gatti infetti.

La madre può trasmettere la malattia ai suoi cuccioli, e i gattini hanno più probabilità di ammalarsi rispetto ai gatti adulti.

Alcuni gatti possono presentare subito i sintomi della malattia quando contraggono il virus della leucemia felina; altri gatti, invece, non manifestano alcun segno per diverse settimane.

La leucemia felina può causare una serie di sintomi, tra cui diarrea, infezioni cutanee, malattie agli occhi, infezioni del tratto respiratorio, infezioni della vescica, infertilità, anemia e cancro. Qualsiasi malattia cronica può essere un segno che il gatto ha la leucemia felina.

Anche se non esiste alcuna cura per la leucemia felina del gatto, la malattia è facilmente evitabile. Non lasciare uscire i gatti all'esterno, limitare il contatto con altri gatti, mantenere un ambiente di vita pulito e vaccinare regolarmente il gatto.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Malattie del gatto: virus dell'immunodeficienza felina (FIV)

A differenza del virus dell'immunodeficienza umana (HIV), il contatto sessuale non è un fattore importante nella trasmissione del virus immunodeficienza felina (FIV).

Il virus si trasmette principalmente attraverso le ferite da morso, e i gatti che vivono all'aperto sono più inclini all'infezione. Tuttavia, a differenza della leucemia felina, il contatto con la condivisione di cibo e ciotole d'acqua non porta un aumento del rischio di contrarre la FIV.

Rara è anche la trasmissione madre gattino.

Una volta che il virus entra nel flusso sanguigno, può rimanere inattivo fino a quando non il sistema immunitario non riesce più a contenerlo.

I sintomi più comuni della FIV sono vari, tra cui l'aumento di volume dei linfonodi, ulcere della lingua, gengive infiammate, perdita di peso progressivo, pelo in cattive condizioni e malattie della pelle, diarrea, anemia, problemi agli occhi e cancro.

Per prevenire la FIV, tenete il gatto in casa e vaccinatelo regolarmente. La vaccinazione per questo virus riesce a prevenire l'infezione nell'80% dei casi.

malattie gravi gatto

Malattie del gatto: insufficienza renale

Causata da malattie renali, l'insufficienza renale è una delle principali cause di morte nei gatti anziani.

Le cause di questa malattia includono l'età, la genetica e i fattori ambientali, come il contatto e l'ingestione di sostanze tossiche. L'insufficienza renale nei gatti può assumere due forme: acuta o cronica.

L'insufficienza renale acuta è associata ad un improvviso arresto della funzionalità renale, mentre l'insufficienza renale cronica da un progressivo deterioramento della funzione renale.

I sintomi più comuni sono: minzione eccessiva, sete eccessiva, nausea, problemi alla mascella, vomito, disidratazione, costipazione, perdita di appetito, perdita di peso, alitosi (odore di ammoniaca dell'alito) e letargia.

Se il vostro gatto mostra uno di questi sintomi, il veterinario eseguirà dei test per confermare l'insufficienza renale. Le analisi alle urine sono utili per vedere se l'urina del gatto è troppo diluita, il che indica che i suoi reni non stanno filtrando bene le tossine.

Le analisi al sangue sono utili per monitorare i livelli di creatinina e dell'azoto. Un livello di creatinina elevato può essere un segno di perdita della funzione renale.

Anche se non vi è alcuna cura per la malattia renale del gatto, è possibile iniziare un trattamento basato su adeguamenti alimentari, farmaci e terapia di idratazione.

malattie virali gatto

Malattie del gatto: panleucopenia felina

E' una malattia virale altamente contagiosa nei gatti. I gattini sono più a rischio e quasi sempre muoiono, anche se trattati.

La panleucopenia può diffondersi attraverso i fluidi corporei, feci e pulci, ed di solito è trasmessa da alimenti contaminati e ciotole d'acqua.

La panleucopenia felina colpisce il tratto intestinale dei gatti e il sistema immunitario. I gatti che soffrono di questa malattia presentano in genere diarrea, vomito, disidratazione, malnutrizione e anemia.

I sintomi possono includere anche depressione e perdita di appetito. Un veterinario può diagnosticare la panleucopenia nel gatto attraverso test fecali e del sangue.

Il trattamento della panleucopenia felina è aggressivo, in quanto la malattia può uccidere il gatto in meno di 48 ore. I gatti ricevono solitamente trasfusioni di sangue, antibiotici e iniezioni di vitamine.

Malattie del gatto: la rabbia

La rabbia felina è una delle malattie gatto più pericolose, perché non infetta solo i gatti, ma può essere trasmessa anche agli esseri umani.

La rabbia felina si diffonde di solito attraverso le punture degli animali selvatici. Si tratta di una malattia debilitante e degenerativa, che attacca il sistema nervoso del gatto.

La rabbia felina può progredire molto lentamente, e l'incubazione del virus può durare da 2 a 5 settimane.

I sintomi più comuni includono: cattivo coordinamento, congiuntivite, ipersalivazione, febbre, comportamenti strani, depressione e perdita di peso.

Non esiste alcuna cura per la rabbia felina. Il meglio che potete fare è assicurarsi che il gatto sia vaccinato contro la malattia e tenerlo in casa per evitare il contatto con animali infetti.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere