Martedi' 25 Settembre 2018

Perchè il cane vomita? Cause e cure per il vomito nel Cane

  • Pubblicato il:  26/06/2015
Foto Perchè il cane vomita? Cause e cure per il vomito nel Cane

Il vomito nel cane si verifica spesso, e non è piacevole dover pulire i resti del suo vomito dal tappeto o dal pavimento, così come ci preoccupa vederlo vomitare. Proprio per questo ci chiediamo "perché i cani vomitano"? Anche i cani più sani possono vomitare senza mostrare precedenti disagi.

Collegamenti sponsorizzati

Di solito, i cani vomitano quando mangiano troppo. Sebbene spesso il vomito è solo temporaneo, altre volte può essere un segno che qualcosa non va. Nel seguente articolo parleremo dei motivi per cui il vostro cane potrebbe vomitare e alcune possibili soluzioni per aiutarti a recuperare meglio.

Ricordiamo che il vomito è un meccanismo di difesa naturale nei cani.

Ci sono segni rivelatori che indicano se il cane sta per vomitare. Ad esempio, il cane si sente ansioso ed irrequieto. Poco prima di vomitare il cane inizia a sbavare e ad ingoiare ripetutamente.

Non bisogna confondere il vomito con il rigurgito.
Il vomito è l'espulsione forzata di contenuto presente nello stomaco e nell'intestino superiore.

Il vomito ha odore aspro e contiene pezzi di cibo parzialmente digeriti insieme a bile gialla.
Il Rigurgito del cane è un'espulsione di cibo non digerito residente nell'esofago.

Cause del vomito nel cane

L'insorgenza improvvisa di vomito nei cani è quasi sempre un sintomo di problemi di stomaco. La causa più comune è la gastrite , spesso causata da cibo avariato e rovinato.

L'ingestione di tossine (ad esempio antigelo), erba o palle di pelo potrebbero causare vomito.

Mangiare troppo in fretta e fare esercizio fisico subito dopo aver mangiato possono causare il vomito canino. I cani che soffrono di gas intestinali possono avere del vomito improduttivo.

Altri problemi di stomaco che causano vomito cronico ci sono ulcere intestinali e il cancro intestinale.

Ci sono poi molte malattie infettive acute (es canino cimurro , parvovirus canino ) che possono causare vomito acuto.

Le malattie croniche che causano vomito nei cani includono:
- Pancreatite
- Insufficienza renale
- Insufficienza epatica
- Diabete mellito
- Morbo di Addison
- Malattia di Cushing
- Parassiti (cani infestati da nematodi possono vomitare alcuni vermi)
- Malattie dell'orecchio interno

Ci sono due modi con cui i cani vomitano
  • Rigurgito: quando il cibo rimane nell'esofago perché è bloccato e riesce a raggiungere lo stomaco, può essere rigurgitato dal cane. Il rigurgito è di solito un'azione passiva, non mostra sintomi di nausea o conati di vomito e non dovrebbe esserci traccia di bile nel materiale vomitato. Il vomito, in questi casi, non è stato digerito, poiché non ha raggiunto lo stomaco.

  • Vomito vero: quando il cibo raggiunge lo stomaco, il cane lo espelle forzatamente attraverso il vomito. I cani che stanno per vomitare di solito diventano ansiosi e cercano attenzione.


Quali sono i motivi per cui i cani vomitano?

  • Parassiti intestinali: i parassiti intestinali possono svolgere un ruolo importante negli eventi di vomito dei cani, soprattutto nei cuccioli. I nematodi possono essere ingurgitati dal terreno e nei cuccioli possono essere trasmessi dalle loro madri. Quando le uova raggiungono l'intestino, si trasformano in vermi che possono migrare ai polmoni attraverso il flusso sanguigno.

    Dai polmoni, le larve strisciano fino a raggiungere la trachea. Questi movimenti nella trachea e nella faringe possono causare nausea e tosse, prima di tornare nell'intestino per diventare adulti.

    I due parassiti intestinali più comuni del cane sono chiamati Ancylostoma e Giardia, che possono causare vomito, diarrea e perdita di peso, soprattutto nei cuccioli e nei cani adulti.

  • Acido gastrico in eccesso: se il vostro cane vomita un liquido leggermente giallastro, soprattutto quando è a digiuno, potrebbe essere dovuto a una sovrapproduzione di acidi biliari dello stomaco. Il problema può essere risolto alimentando il vostro animale domestico più frequentemente e in porzioni più piccole.

  • Intolleranza al cibo: se avete cambiato da poco il cibo del vostro cane, questo può causare vomito e diarrea a causa dell'intolleranza ad uno dei suoi ingredienti. Il sale, il maiale, il pesce, la carne e il grano possono causare queste intolleranze.

  • Mangiare Erba: alcuni cani hanno l'abitudine di mangiare erba da pati, parchi e giardini. Non sappiamo bene ilperché lo fanno, ma di solito è normale per loro. Normalmente non vomitano dopo averlo fatto, ma se ciò accade è perché hanno mangiato troppo.

  • Ostruzione: alcuni cani hanno l'abitudine di mangiare spazzatura, animali morti, piante e altri oggetti non digeribili. Se un oggetto rimane bloccato nello stomaco o nell'intestino, il cane proverà a vomitare per espellerlo. In alcuni casi ci riescono, ma se non lo fanno bisogna portarlo immediatamente da un veterinario.

  • Infezione virale: ci sono alcuni tipi di virus, come il parvovirus, il cimurro e il coronavirus che normalmente causano vomito. Questi virus interessano soprattutto i cuccioli. I cani infetti in genere mostrano anche altri sintomi come perdita di appetito e diarrea./li>
  • Avvelenamento: se un cane ha ingerito qualcosa di tossico o è stato avvelenato, il sintomo principale è il vomito e automaticamente il suo corpo cercherà di espellere la sostanza tossica. Quando accade questo tipo di incidente, l'unica cosa che bisogna far è portarlo immediatamente dal veterinario.

  • Ulcera allo stomaco: se il vomito è mischiato a sangue o è di colore nero e torbido, può essere un segno che il cane ha sviluppato un'ulcera a causa di una grave gastrite. Un cane con un'ulcera allo stomaco ha bisogno di immediate cure veterinarie.

  • Intestino infiammato: wsiste una malattia chiamata "malattia infiammatoria intestinale " ed è caratterizzata da un'infiammazione cronica dell'intestino. Il sintomo principale è il vomito che è comunemente biancastro o mischiato a fluidi dello stomaco.

    Questo vomito si manifesta quando si alzano la mattina, dopo aver fatto molto esercizio fisico o se il cane si eccita più del solito. Si raccomanda una dieta rigorosa ed equilibrata, poiché potrebbe trattarsi di una colite di tipo cronico.

  • Allergia o mal di stomaco: per diagnosticare se il vomito è dovuto a un'allergia o a un mal di stomaco, è necessario ricordare l'ultima cosa che il cane ha mangiato; qualcosa di insolito, nuovo nella sua dieta o ingerito per caso.

    Se il vomito si verifica dopo circa 3 ore, è stato probabilmente a causa di una reazione allergica immediata, e non c'è nulla di cui preoccuparsi. Non dimenticate per di andare dal veterinario per cercare di identificare cosa ha causato questo vomito per evitare un peggioramento del suo stato di salute.


In molte situazioni il vomito del cane può essere un meccanismo di protezione del tratto gastrointestinale, ma anche un sintomo di una grave malattia. Ogni caso di vomito ripetuto, soprattutto se accompagnato da letargia, diarrea o altri cambiamenti comportamentali, dovrebbe essere valutato attentamente dal veterinario il prima possibile.

Collegamenti sponsorizzati

Tipi di vomito nel cane

Ecco uno sguardo più approfondito ai vari tipi di vomito e le possibili cause sottostanti:
Vomito persistente
Conati di vomito ripetuto e con presenza di liquido schiumoso e chiaro indica una irritazione dello stomaco (come gastrite).

A volte il vomito persistente può indicare anche gravi problemi di salute, come la pancreatite acuta, ostruzione intestinale e la peritonite (infezione nella cavità addominale).

Conati di vomito persistente e tentativi falliti di vomito (vomito improduttivo) è un tipico segno di gas intestinale e aerofagia nel cane.

Vomito sporadico
Il vomito sporadico del cane che si prolunga per giorni e settimane può indicare che il cane è affetto da alcune malattie croniche, come le ulcere dello stomaco, gastrite cronica, malattie epatiche o renali, l'infestazione da vermi o diabete mellito.
Se il cane è vecchio ed è affetto da sporadici episodi di vomito, potrebbe trattarsi di cancro intestinale.
I cani che soffrono di vomito sporadico dovrebbero essere sottoposti ad un check-up medico per scoprire la causa di fondo.

Vomito con presenza di sangue
Se il vomito contiene sangue verificare il colore.
Esso può essere fresco, sangue rosso o sangue vecchio e parzialmente digerito che assomiglia a fondi di caffè.

I cani che presentano vomito con sangue hanno più probabilità di avere ulcere allo stomaco, il cancro allo stomaco o uremia (insufficienza renale).
Questi cani devono essere controllati e trattati immediatamente da un veterinario.

Trattamento dei vomito nel cane

Episodi occasionali di vomito acuto possono essere curati a casa se il vostro cane è attivo e non ha avuto problemi di salute precedenti.

Tuttavia, se il cane è un cucciolo, un cane anziano, o ha una malattia cronica preesistente, si consiglia di consultare un veterinario.

Il trattamento che potete fare per combattere il vomito comprende il digiuno il cane, somministrando liquidi per prevenire ed evitare la disidratazione .

Se il vostro cane ha un attacco di vomito acuto, provate a farlo digiunare (senza cibo e acqua) per un minimo di 12 ore.

Se il vomito si ferma, date il vostro cane cubetti di ghiaccio da leccare ogni tre o quattro ore, poi aumentare gradualmente la quantità di acqua, se il vomito si è arrestato.

Si consiglia inoltre di dare al vostro cane piccole quantità di soluzione elettrolitica pediatrica, oltre all'acqua.

Dopo 12 ore senza vomito, iniziate a dare piccole quantità di cibo (poco grasso) per 3-6 volte al giorno per un paio di giorni. Quindi aumentare la quantità di cibo a poco a poco fino a quando il vostro cane può riprendere la sua normale dieta.
Un esempio di cibo indicato è due parti riso bollito misto con una parte bollito carne macinata di manzo o pollo.

Importante

Portate il cane dal veterinario se:
- Il vomito continua nonostante avete sospeso cibo ed acqua.
- Il vomito si ripresenta quando il cibo e l'acqua vengono reintrodotti.
- Il vomito contiene sangue.
- Il cane sembra debole e disidratato.
- Il cane ha la febbre di oltre 40 °C.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere