Venerdi' 20 Ottobre 2017

10 pericoli comuni per il coniglio

  • Pubblicato il:  26/05/2017

Tu e il tuo coniglio potete vivere beatamente insieme, felici e in sicurezza, ma ci vuole poco per questi animali a mettersi nei guai. Come proprietari del vostro coniglio dovete essere sempre vigili e responsabili, garantendogli una vita sana e sicura.

Ma vediamo quali sono i pericoli principali per un coniglio:

Collegamenti sponsorizzati

Rosicchiare cose pericolose

I conigli amano mangiare e rosicchiare un pò tutto, anche perché i loro denti sono sempre in continua crescita. Essi però non capiscono cosa mangiare e cosa può essere dannoso.

È necessario assicurarsi che il coniglio non mangi alimenti o cose che possono nuocere alla sua salute.

I cavi elettrici, se rosicchiati completamente possono uccidere il coniglio. La moquette, se ingerita in quantità notevoli, può causare gravi ostruzioni e la morte.

pericoli per il coniglio
Plastica e altri materiali che si possono trovare comunemente in casa possono avere effetti potenzialmente gravi e devono essere tenuti lontani dal vostro coniglio.

Isolate i cavi elettrici con delle canalette che si trovano nei comuni negozi di elettricità. Coprire tutta la moquette con tappeti o prodotti sicuri da masticare (come ad esempio il fieno).

Il colpo di calore

Sia che il vostro coniglio si trovi al chiuso o all'aperto, un colpo di calore ogni anno può uccidere molti coniglietti. Quando la temperatura aumenta oltre 30 °c, è necessario mettere il coniglio in un ambiente fresco, magari accendendo condizionatori, ventilatori o utilizzando bottiglie di acqua fresca.

Non lasciate mai un coniglio alla luce del sole durante le giornate estive. Ricordate che questi animali indossano una pelliccia di pelo e che possono soffrire il caldo come gli esseri umani.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Alimentazione squilibrata

Avete sentito parlare di uccidere con gentilezza? Beh, è quello che potrebbe succedere con i nostri animali.

Se abituiamo il coniglio ad una dieta sbagliata e costante (lecconerie, troppo pellet con noci, frutta e poco fieno) prima o poi potremmo causare seri disturbi digestivi e accorciare di molto la loro vita.

I conigli hanno bisogno di mangiare per l'80% fieno, per il 15 % verdure fresche e la restante parte pellet di buona qualità.

Tutto il resto, frutta e altre lecconerie, deve essere ridotto al minimo. Conigli che non mangiano fieno possono vivere solo pochi anni, e sono spesso inclini a ostruzioni intestinali.
Leggete anche: Alimentazione del Coniglio nano

Prodotti per la lettiera

Ci sono alcuni prodotti, come il terriccio a base di gusci di mais o all'odore di pino o di cedro che possono essere molto pericolosi per il coniglio.

Pini e cedri emanano "fenoli" che possono danneggiare il fegato dell'animale. Inoltre, se il coniglio mangia quantità di questo prodotto potrebbe sviluppare una grave ostruzione.

E' meglio usare carta da lettiera o meglio ancora lo stesso fieno sopra ad un foglio di giornale.

Presenza di altri animali domestici

conigli e altri animali domestici
Il cane o il gatto di famiglia possono uccidere i conigli, sia che vivono in casa che in giardino.

Non lasciare mai insieme questi animali senza la vostra supervisione. Sbagliate se pensate che il vostro cane o gatto non farebbe mai male ad una mosca!!

Come manipolare il coniglio

I conigli hanno strutture ossee molto piccole e fragili rispetto alla loro massa corporea.

Prendere il coniglio solo per la collottola del collo può causare una frattura se il coniglio tenta di scalciare.

Quando lo prendete, sostenetegli le zampette posteriori con un mano e non lasciare mai che i bambini prendono il coniglio in braccio.

Malattie non diagnosticate

malattie coniglio
I conigli che vivono all'aperto sono più inclini a disturbi come i calcoli alla vescica, boli di pelo e raffreddore che spesso passano inosservati.

Alcuni di questi problemi, tra cui i calcoli vescicali e l'ostruzione da boli di pelo ingerito, possono essere molto dolorosi per un coniglio.

Tenete sempre il vostro coniglio vicino a voi, e controllate le sue abitudini alimentari e soprattutto gli escrementi. Se notate dei cambiamenti, bisogna subito chiamare il veterinario perchè i conigli possono ammalarsi e morire molto rapidamente.
Leggete anche: Malattie del Coniglio nano

Gravidanza indesiderata

Tutti conosciamo il coniglio come "simbolo di fertilità", ma spesso questo comporta dei problemi.

Una coniglietta matura può avere fino a nove cuccioli ogni 30 giorni. I piccoli crescono in circa 4 mesi, e a loro volta sono già pronti ad avere i loro cuccioli.

Facendo due conti, in un paio di mesi avrete la casa sommersa di "piccole palle pelose".

La sterilizzazione e la castrazione del coniglio, non solo eviterà brutti scherzi ma prolungherà la sua vita e può prevenire il cancro.

Vivere in un ambiente esterno

Giardini, terrazze e altri luoghi all'aperto costituiscono i posti più pericolosi per un coniglio domestico.

I coniglietti che vivono all'aperto hanno vite più brevi rispetto a quelli d'appartamento e sono più inclini a sviluppare malattie, il colpo di calore, e problemi correlati a correnti d'aria e ai predatori.

Inoltre, i conigli lasciati liberi in giardino possono venire a contatto con piante velenose o essere attaccati dal cane o dal gatto del vicino.

Pericolo predatori

I conigli sono animali da preda, cioè, essi vengono attaccati da animali carnivori (procioni, cani, lupi, gatti).

pericolo predatori coniglio
I procioni sono conosciuti per la loro capacità di spaventare un coniglio a morte semplicemente strisciando sopra la loro gabbia, e senza mai entrare in contatto con il coniglio.

La salute e la felicità del vostro coniglio dipende da voi, e sta a voi mantenerlo al sicuro.

La maggior parte delle gabbie esterne non sono adeguate per proteggere un coniglio dai predatori. Se non è possibile posizionare il coniglio in casa (l'ambiente più sicuro), assicuratevi almeno di comprare una gabbia a doppia protezione, per contrastare ogni tentativo minaccia da animali minacciosi.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere