Domenica 24 Giugno 2018

Quanto vivono le zanzare?

  • Pubblicato il:  01/06/2018
Clicca per ingrandire le foto

Quanto può vivere una zanzara? Le zanzare sono quei terribili e fastidiosi insetti che ci attaccano quando dormiamo, ronzando nelle nostre orecchie e pizzicandoci nei posti più insoliti. Molte persone credono che possono sopravvivere al massimo un giorno, ma la verità è che la vita delle zanzare è molto più lunga, a volte anche un mese.

Collegamenti sponsorizzati

Il ciclo di vita della zanzara

La durata della vita delle zanzare dipende da molti fattori: umidità, temperatura, sesso della zanzara e il periodo dell'anno. I maschi di solito vivono di meno - circa una settimana -, mentre le femmine sopravvivono anche a un mese.

ciclo vita zanzara
La zanzara passa attraverso quattro fasi, ognuna delle quali può essere riconosciuta attraverso il suo aspetto:

UOVO
La femmina depone le uova uno alla volta e le lascia galleggiare nell'acqua, creando anche una sorta di "zattere di uova" che possono raggiungere migliaia di persone. Di solito li depongono durante la notte, per tre notti di seguito. 48 ore dopo, le zanzare si trasformeranno in larve.

LARVA
Le larve vivono nell'acqua e riescono a respirare grazie ad una specie di sifone naturale (anche se alcune specie non ce l'hanno). Si nutrono di microrganismi e materia organica nell'acqua e sono vulnerabili alle basse temperature (sono animali a sangue freddo) e ai predatori naturali. Questa fase dura circa una settimana.

PUPA
La pupa non si nutre, ma riposa solamente. È il passo prima che la zanzara diventi adulta e dura circa due giorni. In quel momento la crisalide si apre e la zanzara è "nata". Durante questa fase, la zanzara ha un corpo corto e curvo, con una grande testa e le pinne per nuotare.

ZANZARA
Appena uscita dalla crisalide la zanzara riposa pochi istanti sulla superficie dell'acqua per asciugarsi, specialmente le ali. Le zanzare hanno due occhi enormi, sei zampe, due ali e un torace.

Collegamenti sponsorizzati

Perché le zanzare mordono?

Ci sono più di 2.500 specie di zanzare in tutto il mondo. Tuttavia, nonostante le loro differenze, hanno una somiglianza primordiale: tutti hanno bisogno di acqua per completare il loro ciclo di vita.

zanzara
Il tipo di acqua in cui si genera la larva probabilmente è fondamentale per la specie, anche se le zanzare possono crescere ovunque.

Solo le zanzare femmine adulte mordono gli uomini e gli animali, mentre i maschi si nutrono di liquidi vegetali.

Questo perché la femmina ha bisogno del sangue per generare uova, altrimenti morirà senza riprodursi. La ricerca del sangue avviene per circa due ore e durante la notte, ed è l'anidride carbonica che espiriamo e l'acido lattico presente nel sudore che attrae le zanzare.

Per morderci , le femmine usano una proboscide dentata, e ci iniettano un anticoagulante e un analgesico, il cui effetto dura poco tempo.

Sfortunatamente, le femmine, che sono quelle che ci mordono, sono quelle che vivono per più giorni. Ad ogni modo, dobbiamo ricordare che questo avviene in condizioni particolari, e che stiamo parlando di insetti molto resistenti che vivono sul nostro pianeta da oltre 200 milioni di anni.

Le zanzare femmine possono rilevare la nostra presenza a notevole distanza grazie a una sostanza chimica chiamata "octenolo" che si trova nel respiro e nel sudore.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere