Giovedi' 14 Dicembre 2017

Malattie del Cane trasmissibili all'uomo

  • Pubblicato il:  30/04/2017

Alcune delle malattie che colpiscono il cane possono essere trasmesse all'uomo e vengono chiamate con il termine di "malattie zoonotiche". I cani sono in stretta interazione con gli esseri umani e sono i più popolari animali da compagnia del mondo.

Collegamenti sponsorizzati

Il fatto che molti cani coabitano con le persone ma possono anche entrare a contatto con animali selvatici, li rende potenziali fattori di rischio di malattie trasmissibili come la rabbia o il rotavirus.

Le zoonosi rappresentano circa il 58% di tutti i patogeni umani e ai primi posti ci sono proprio alcuni parassiti che si possono trovare nei cani. Tra queste infezioni parassitarie, spesso poco conosciute, ricordiamo il morbo di Chagas (infezione da Trypanosoma brucei protozoi), la cisticercosi (infezione da tenia), toxocariasi (infezione provocata da nematodi immaturi) e la toxoplasmosi (infezione causata dal Toxoplasma gondii).

La zoonosi è una malattia che si verifica principalmente negli animali (di solito mammiferi), ma che occasionalmente può essere trasmessa agli esseri umani. Molte zoonosi sono causate da virus, alcune sono estremamente pericolose e perfino mortali, mentre altre si possono curare con delle terapie.

La rabbia

zoonosi cane umo
Una delle zoonosi più pericolose del mondo è la rabbia, una malattia virale che causa l'infezione acuta del sistema nervoso centrale. Essa progredisce attraverso cinque fasi: incubazione, prodromo, periodo neurologico acuto, coma e morte.

La rabbia è presente in quasi tutti i paesi, e negli esseri umani è può essere trasmessa dal morso di un cane infetto. Esposizioni al virus senza il morso (ad esempio con le mucose del cane) raramente possono trasmettere la rabbia negli esseri umani.

La diagnosi precoce è difficile e in genere deve essere indagata nei casi di una inspiegabile encefalite virale (infiammazione del cervello) con una storia di morso di animale.

La diagnosi avviene attraverso un test della saliva, biopsie cutanee o dal liquido cerebrospinale.
Vuoi sapere se il cane ha la rabbia? Clicca qui

La Coriomeningite linfocitaria

La coriomeningite linfocitaria è una malattia simil-influenzale causata da un virus che può essere trasmesso attraverso la puntura. L'infezione è stato trovata sia nei cani che gli esseri umani e ha due fasi evolutive:

  • Nella prima fase, mal di testa, starnuti, bronchite e febbre.

  • Dopo una breve ripresa, possono apparire alcuni sintomi come rigidità del collo, forti mal di testa, nausea e confusione

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Le Rickettsiosi

Queste malattie vengono causate da piccoli microrganismi e parassiti. Le rickettsiosi sono zoonosi che, fatta eccezione per la febbre Q, di solito sono trasmissibili all'uomo dagli artropodi, come le zecche, acari, pulci e i pidocchi.

Non esiste nessun vaccino, e la tetraciclina è uno dei trattamenti più efficaci

La Bordetellosi

Alcune zoonosi batteriche vengono trasmesse all'uomo dai cani, tra cui la Bordetellosi che è causata dal batterio Bordetella bronchiseptica.

La Bordetellosi bronchiseptica è una causa frequente di una broncopolmonite negli animali. Febbre, dolori addominali, diarrea acquosa o sanguinolenta, colite cronica e l'artrite sono i sintomi più comuni.

La malattia può essere trasmessa dai cani infetti all'uomo attraverso goccioline infette. Nei cani il batterio provoca la tosse dei canili (tracheobronchite), mentre la malattia umana può variare per gravità, con sintomi da lievi a gravi (polmonite).
Vuoi saperne di più sulla bordetella? Clicca qui

La Brucellosi

E' una zoonosi vera e propria, in quanto le infezioni umane vengono acquisite esclusivamente dagli animali. E' causata dal batterio Brucella.

La brucellosi umana può manifestarsi come malattia febbrile acuta, ma anche come malattia cronica con una varia gamma di sintomi.

In genere l'esordio della malattia appare come una sindrome simil-influenzale, con febbre che varia dal 37,5° a 39,5°. Possono manifestarsi dolori agli arti e alla schiena, anche se la sudorazione e la fatica sono i sintomi comuni.

Se la malattia non viene trattata, i sintomi possono persistere anche per 2 / 4 settimane.

Enterite Campylobacter

cane lecca la faccia
E' una malattia che provoca diarrea ed è causata causata dal batterio Campylobacter. I cani diventano spesso portatori di questo microorganismo e non mostrano segni di malattia.

A volte è presente nei cani adottati dai canili, che spesso diventano proprie fonti di diffusione di questo batterio. Una diarrea intermittente può persiste anche per mesi.

La Leptospirosi

E' una malattia batterica potenzialmente fatale che danneggia il fegato e i reni dei cani e degli esseri umani.

E' causata dal batterio Leptospira, è presente in tutto il mondo e colpisce sia l'uomo che gli animali.

I batteri si diffondono attraverso l'urina infetta e possono sopravvivere in acqua e nel suolo per settimane o addirittura mesi. Gli esseri umani e gli animali possono essere infettati attraverso il contatto con i fluidi corporei contaminati (tranne la saliva), come l'acqua o il terreno.

Esiste un vaccino contro la leptospirosi nei cani. Rischi del vaccino della leptospirosi nei cani

Infezioni da Pasteurella multocida

Queste infezioni possono portare a shock settico, meningite, endocardite, e altre gravi malattie.

La maggior parte delle infezioni umane con Pasteurella multocida si presentano come ascessi localizzati degli arti o del viso dopo il morso di un cane.. Questi ascessi richiedono drenaggio chirurgico.

La Salmonellosi

Questa infezione provoca gastroenterite, setticemia o febbre enterica.

La gravità dell'infezione dipende dalla diffusione nel corpo. Può rimane localizzata nell'intestino o diffondersi nel flusso sanguigno.

I segni possono includere febbre, perdita di appetito, mal di testa, dolori muscolari, e costipazione. La gastroenterite dipende dal numero di batteri, ed i sintomi di solito iniziano dopo 6 / 48 ore dall'ingestione di cibo o acqua contaminati, inizialmente sotto forma di nausea, vomito, diarrea e dolore addominale.

Le febbri enteriche sono infezioni gravi e possono essere fatali, soprattutto se non curate con antibiotici.somministrati.
Clicca qui per saperne di più

Morbo di Chagas

vaccini cane
I cani possono essere infettati e trasmettere protozoi di malattie parassitarie, come la malattia di Chagas , causata dal parassita Trypanosoma.

I sintomi della malattia acuta possono includere febbre, infiammazione dei linfonodi, aumento della frequenza cardiaca, megaesofago, dilatazione cardiaca e miocardite.

La Giardiasi

E' una malattia che provoca infezioni intestinali causate dai protozoi delle specie di Giardia.

L'infezione può causare vari di sintomi intestinali, che comprendono diarrea, gas o flatulenza, feci grasse che tendono a galleggiare, crampi allo stomaco, disturbi di stomaco e nausea.
Tutta sulla Giardia canina: clicca qui

La Leishmaniosi

E' una malattia che viene trasmessa da flebotomi ed è causata da protozoi intracellulari del genere Leishmania.

I cani si comportano come un serbatoio del parassita per gli esseri umani.

L'infezione umana è causata da circa 21 delle 30 specie che infettano i mammiferi, compresi i cani. Non esiste un vaccino per questa malattia, che può portare rapidamente alla morte se non viene trattata.
Tutto sulla leishmaniosi canina: clicca qui

Alitosi

L'alitosi o alito cattivo ha un riscontro comune nei cani di diverse razze ed età. I batteri e i lieviti che causano l'alito cattivo possono essere trasmesso dai nostri compagni anche agli esseri umani.

Più dell'80% dei pazienti che mostrano segni di alitosi, hanno riferito di aver avuto un animale domestico nell'infanzia e oltre il 70% ne sono attualmente proprietari.

Quindi, batteri e lieviti che si trovano nella bocca del cane possono essere trasmessi dai cani agli esseri umani e causare la malattia parodontale.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere