Lunedi' 23 Ottobre 2017

Gastroenterite Cane: sintomi, cause e trattamento

  • Pubblicato il:  01/03/2017

Anche i nostri cani possono essere affetti da gastroenterite, una malattia che causa diarrea associata spesso a vomito.

La gastroenterite è un disturbo digestivo che spesso è frequente motivo (...ma doveroso) di visita veterinaria.

Collegamenti sponsorizzati

Gastroenterite acuta nei cani: i sintomi

La gastroenterite acuta nel cane è l’irritazione o l’infiammazione del sistema digestivo che provoca improvvisa diarrea e/o vomito.

Questa condizione può localizzarsi a livello intestinale (enteriti), nello stomaco (gastrite) o colpire sia lo stomaco che l'intestino (gastroenterite).

A secondo della posizione i sintomi e i segni clinici sono variabili.
In genere il vomito è un sintomo di infiammazione del tratto digestivo superiore, cioè lo stomaco, mentre la diarrea viene causata dall’infiammazione della parte inferiore del tratto gastrointestinale, l'intestino.

A secondo della natura della diarrea, il veterinario può individuare con maggiore accuratezza la posizione dell’infiammazione, se nell’intestino tenue o nel colon.

Ad esempio, un diarrea causata dall’infiammazione del piccolo intestino è molto liquida, mentre la diarrea del colon può produrre feci molli con muco.

Se la diarrea contiene il sangue il sangue digerito sarà di colore nero, mentre se si tratta di un problema al colon sarà rosso vivo.

Per aiutare il vostro veterinario a confermare la sua diagnosi, bisogna osservare e annotare la frequenza ed il volume delle feci, ma anche l'aspetto, compreso il colore.

Diarrea e vomito possono anche essere associati ad altri sintomi quali affaticamento, la febbre, la perdita di appetito, sete eccessiva, etc...

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Le cause della gastroenterite nei cani

Le cause della gastroenterite nei cani sono molteplici e varie, ma le più frequenti sono:

  • Infestazione da parassiti: i parassiti come la giardia, anchilostomi o nematodi possono essere la causa della diarrea nei cani.

    Tuttavia, la diarrea di origine parassitaria raramente provoca una diarrea acuta in un cane adulto, ma può essere più pericolosa nei cuccioli.

  • Origine alimentare: spesso accade che la gastroenterite si verifica a causa di eccesso di cibo (tra cui un’assunzione di proteine in eccesso), intolleranza o allergia alimentare, intossicazione, consumo di spazzatura o improvviso cambiamento dell’alimentazione del cane.

  • Sintomi di una malattia: la diarrea può anche essere sintomi di una condizione che non riguarda solo l'intestino, ma di una malattia sistemiche o disturbo metabolico.

    Tra le malattie che possono causare diarrea acuta ci sono: il cimurro, la leptospirosi o l’epatite di Rubarth.

    gastroenterite cane
    Tra i disturbi metabolici vi sono: l’uremia (eccesso di urea nel sangue) e l’ipoadrenocorticismo (disordine ormonale che colpisce le ghiandole surrenali).

  • Agente infettivo: un virus che potrebbe causare una gastroenterite emorragica nel cane è il parvovirus canino.

    Anche alcuni batteri patogeni, come l’Escherichia coli, il Clostridium perfringens , lo Staphylococcus aureus o la Salmonella possono colonizzare l'intestino del cane e causare gastroenterite emorragica acuta, a volte potenzialmente grave per l'animale.

  • Accumulo di eosinofili, una varietà di globuli bianchi nell'intestino del cane.
    Questa causa di gastroenterite è rara e in genere secondaria ad un'altra malattia che causa un aumento della produzione di queste cellule del sangue.
  • A causa della presenza di tumori allo stomaco

  • Occlusione intestinale da corpo estraneo. In questo caso, non si osserva diarrea ma vomito.

Il trattamento di cane gastroenterite acuta

Il trattamento della gastroenterite acuta nel cane dipende ovviamente dalla causa diagnosticata dal veterinario.

Antiparassitario in caso di infestazione da parassiti, antibiotica in caso di infezione batterica, dieta ad eliminazione in caso di intolleranza alimentare, etc…

In ogni caso, è consigliabile sospendere qualsiasi cibo per 24 ore.
Successivamente, reintrodurre gradualmente il cibo, preferibilmente con alimenti blandi per l'apparato digerente.

Il cane deve sempre avere accesso al’acqua fresca per evitare la disidratazione .

cane debole gastroenterite
Il veterinario potrebbe prescrivere i cosiddetti farmaci di sostegno, non per trattare la causa della gastroenterite in sé, ma per alleviarne i sintomi:

  • antiemetici per alleviare la nausea

  • probiotici per ripopolare la flora intestinale del cane

  • uno spasmolitico per ridurre il movimento intestinale

Nella maggior parte dei casi la gastroenterite del cane dovrebbe migliorare dopo 2 o 3 giorni.

Si deve tuttavia consultare il veterinario se i sintomi persistono oltre le 48 ore o se la condizione generale del cane peggiora.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere