Mercoledi' 21 Novembre 2018

PitBull: carattere e cure

  • Pubblicato il:  11/12/2017

I cani di razza Pit bull sono cani notevoli, di taglia media, struttura robusta, pelo corto e una muscolatura ben definita. Sebbene questa razza sia conosciuta con il nome generico di "Pitbull", il nome corretto esatto è "Pit Bull terrier americano".

Collegamenti sponsorizzati

Anche se il nome attribuito alla razza ci potrebbe far pensare che il pitbull sia nato negli Stati Uniti, è stato forgiato da cani importati dal Regno Unito.

Venivano usati come cani da combattimento fino a quando furono banditi nel 1976; attualmente vengono adottati e allevati come animali domestici e cani da sport legali (anche se purtroppo sono ancora le razze preferite in combattimenti clandestini tra cani).

Origine del cane Pitbull

Come abbiamo detto, il PitBull in origine era un cane da combattimento, e le sue caratteristiche fisiche gli conferiscono grande forza e agilità. È anche un cane molto resistente al dolore e ha un coraggio che supera ogni aspettativa.

Queste caratteristiche sono state un'arma a doppio taglio per la razza. I fan dei Pitbull apprezzano la loro forza e agilità, mentre i loro detrattori credono che sia una vera e propria macchina per uccidere.

Perché molti vogliono un Pitbull come animale domestico? Perché una persona normale sceglie il Pitbull? Dopotutto, abbiamo detto che questa razza è, in sostanza, un cane da combattimento, giusto?

Questa razza, se non addestrata e fatta socializzare fin da cuccioli, è conosciuta per la sua frequente aggressività nei confronti di altri cani, e molti Pitbull possono mostrare anche una certa aggressività verso le persone.

pitbull cane
Dobbiamo conoscere l'origine della razza Pitbull per comprendere molti dei suoi comportamenti e bisogni, perché è stato creato per essere un cane da combattimento o per combattere contro altri cani di questo tipo.

In passato sono sempre stati sottoposti a estenuanti esercizi e il loro cibo base era sempre la carne rossa. Come accennato, ha origine nel Regno Unito e negli Stati Uniti, dove gli allevatori hanno cercato di creare un cane forte con spiccate abilità di caccia.

L'attuale razza Pit bull ha le sue origini nella Gran Bretagna del XIX secolo, ma la sua storia risale al tempo dell'impero romano.

Si presume che il Pitbull abbia origine nell'impero romano, o almeno alcuni dei suoi avi avevano combattuto negli eserciti di Roma. Tanta era la loro ferocia e le loro prestazioni durante i combattimenti, che questi cani sono diventati parte degli spettacoli di intrattenimento per la società del tempo.

"Pane e circo" per tutti, e cani che combattono nella sabbia.

Seguendo alcune supposizioni, si pensa che alcune copie di questo tipo di cani assetati di sangue arrivarono in Gran Bretagna e cominciarono ad essere usate dai macellai e per combattere contro i tori in combattimenti organizzati dai loro proprietari, al fine di mostrare le prestazioni dei loro animali.

Sembra che siano stati usati cani terrier, ottenendo così una maggiore agilità senza perdere forza e aggressività.

Oggi, il cane Pitbull è riconosciuto da alcune organizzazioni cinofile, tra cui l'United Kennel Club e l'American Dog Breeders Association, ma non è riconosciuto dalla Federazione Cinologica Internazionale (FCI), ed è stato classificato tra le razze più pericolose.

Aspetto fisico del Pit bull

Quando si tratta di descrivere l'aspetto fisico di questi cani è difficile farlo, perchè magari ci siamo imbattuti con tipi diversi di questa razza.

Ne esistono quasi di tutti i colori, di diverse altezze, più muscolosi o più esili. Ci sono quelli che sembrano freschi palestrati e anche quelli che hanno un aspetto stilizzato ma forte.

Tuttavia, nonostante questa diversità di aspetti, ci sono alcune caratteristiche che questa razza deve possedere: essere di taglia media, di struttura solida e con peli molto corti.

Innanzitutto, stabilire un chiaro standard per il Pitbull non è così semplice. La FCI (Federazione Cinologica Internazionale), che è l'istituzione europea in cui sono registrate le caratteristiche fisiche e caratteriali di tutte le razze canine, non riconosce il Pitbull come razza, quindi non vi è alcuna autorità per definire quale sia lo standard.

Tuttavia, ci sono due associazioni che hanno definito uno standard, che sono l'ADBA (American Dog Breeders Association) e l'UKC (United Kennel Club), entrambe associazioni americane.

pitbull di razza
Poiché queste due associazioni non hanno una grande autorità, molte persone allevano cani sotto il nome di Pit bulls senza che si adattino realmente a nessuno dei due standard.

  • Testa: il Pit Bull ha una testa grande, che deve essere due terzi della larghezza delle spalle ed essere più ampia del 25% rispetto al collo alla base del cranio.

    Il muso deve essere quadrato e dritto. La profondità, dalla parte più alta della testa alla parte inferiore della mascella, è molto importante. La mascella è chiusa dal muscolo della fossa temporale, esercitando la pressione che l'animale ha bisogno nei processi mandibolari coronali.

    La testa avrà una forma a cuneo vista dall'alto o lateralmente, e se vista di fronte è rotonda.

  • Occhi: gli occhi sono rotondi, separati nettamente l'uno dall'altro e posti in una posizione bassa.

  • Orecchie: inserite in alto nella testa, possono essere tagliate o meno, senza preferenze. Se fossero lasciate intatte, devono essere semi-dritte o sotto forma di rosa. Le orecchie appuntite, appiattite sul cranio o troppo lunghe non sono accettate.

  • Naso: il naso dipende dal colore del cane, se è bianco dovrebbe essere rosso, se è grigio dovrebbe essere grigio fino al labbro inferiore.

  • Collo: il collo deve essere molto muscoloso alla base del cranio.

  • Arti anteriori: le scapole sono lunghe, muscolose e ben inclinate. L'omero è quasi uguale alla lunghezza della scapola, formando un angolo apparentemente dritto nella sua articolazione. I gomiti ben attaccati al corpo. Visto di fronte, gli arti anteriori sono posti leggermente separati e perpendicolari al suolo.

  • Arti posteriori: sono forti, muscolosi e moderatamente lunghi. L'angolazione delle ossa e della muscolatura degli arti posteriori deve essere in armonia con quella degli arti anteriori. Cosce ben marcate, con muscoli forti e ben definiti. Visto di profilo, devono avere una buona angolazione e perpendicolare al terreno.

    Viste da dietro, queste devono apparire diritte e parallele l'una all'altra. I piedi sono rotondi, devono essere ben proporzionati alla taglia del cane e devono essere ben arcuati e ben stretti. I cuscinetti sono duri, resistenti e voluminosi. Il quinto dito o sperone può essere rimosso.

  • Corpo: il torace è profondo, muscoloso e moderatamente lungo. La larghezza non deve superare la profondità. Le costole si estendono bene all'indietro dalla spina dorsale, presentando un buon arco e formando un corpo profondo fino ai gomiti. La linea superiore è diritta, ferma e leggermente discendente.
    La zona lombare è corta, muscoloso e arcuato. I fianchi sono leggermente retratti.

  • Coda: la coda del pit Bull deve essere inserita in basso; deve essere lungo fino a poco prima di raggiungere i garretti. Deve essere a forma di manovella quando il cane è rilassato.

  • Mantello: il mantello può essere di qualsiasi colore o combinazione di essi, come Blue Fawn. Deve essere corto e forte. La lucentezza del mantello riflette solitamente la salute del cane, un segno di vitale importanza.

  • Colore: qualsiasi colore e distribuzione di colori e combinazioni sono accettati, ad eccezione del colore merle o blackbird (sfondo venato con patch in tinta unita).

  • Pelle: deve essere spessa e senza pieghe, ad eccezione del collo e del torace, che dovrebbero essere abbastanza larghi da mostrare alcune pieghe verticali.

  • Altezza al garrese: l'altezza al garrese dei maschi di Pit Bull può variare tra 38 cm e 48 cm, e nelle femmine, da 35 cm a 45 cm.

  • Peso: nonostante quello che pensano in tanti, i pitbull sono una razza canina piccola, al massimo media, dove il peso dei maschi può variare tra 16 kg e 28 kg, e le femmine dai 13 kg fino a 27 kg. E' possibile trovare qualche esemplare puro di questa razza che pesa tre o quattro chilogrammi sopra questi pesi, ma potrebbe essere in sovrappeso.

  • Aspetto generale: il pitbull deve essere quadrato se visto di lato, la distanza dalla spalla al punto dell'anca è uguale alla distanza dalla spalla al suolo.

    Ci sono alcuni difetti che potrebbero essere notati in alcuni esemplari della razza Pit bull. Per esempio un muso appuntito, gli angoli delle labbra inclinate o una mascella debole. Anche di un collo corto o spesso, oppure sottile ed esile.

    Gli occhi sporgenti, gli occhi blu o quelli con due colori diversi sono considerati difetti gravi. Altri difetti sono i peli ricci e mossi, e la presenza di peli lunghi è un difetto che porta alla squalifica dell'animale.

    Altri motivi di squalifica possono essere: la coda tagliata, la sordità (sia unilaterale che bilaterale), l'albinismo e l'enognatismo (accorciamento della mandibola rispetto alla mascella superiore). Per quanto riguarda il suo carattere, l'aggressività o la timidezza estrema possono contribuire alla sua disapprovazione.

Collegamenti sponsorizzati

Carattere e temperamento del Pit bull

I media e la società in generale sono stati i responsabili della diffusione di molti miti e leggende sul carattere dei Pitbull.

Oggigiorno, la stragrande maggioranza delle persone pensa che i pitbull siano cani pericolosi, instabili e molto aggressivi. E sebbene questa idea possa essere vera per alcuni casi particolari, non è vera per la razza in generale.

Questa target è scorretto, ma i suoi sostenitori cercano di supportarla in base alla storia del cane e ai dati sugli attacchi occasionali di Pitbull agli esseri umani.

La verità è che il Pitbull è un cane molto forte, ma non è un assassino per natura. In realtà, tende ad essere un cane molto socievole con le persone e può andare d'accordo con bambini e adulti.

Ricordate, il carattere di qualsiasi cane (incluso il Pitbull) dipende dalla sua corretta socializzazione fin dai primi mesi di vita.

Nonostante tutti i commenti negativi, il Pitbull è un cane incredibilmente fedele.Si lega molto alla sua famiglia umana e non accetterà che altri possano fargli del male.

Può anche essere un cane molto potente e protettivo, ma solo nelle mani giuste di proprietario responsabile.

Coloro che hanno un Pit Bull in casa diranno che, secondo loro, non ci può essere un cane da compagnia migliore di loro. È un cane che formerà legami con tutta la sua famiglia umana, ma manterrà sempre un posto molto speciale nel suo cuore verso la persona che decide di essere il suo migliore amico.

È un cane che sarà sempre lì per il suo padrone. È una razza che perdona, estremamente leale, amante del divertimento e amica di tutta la vita.

Di solito, questi cani sono amichevoli e giocherelloni. In ogni caso, anche se vanno d'accordo con i più piccoli, non bisogna mai lasciare un bambino da solo con un Pitbull o con qualsiasi altro cane.

L'intelligenza di questi cani particolari li rende facilmente addestrabili. I Pitbull si adattano molto bene alle diverse tecniche di addestramento del cane , ma rispondono molto meglio con il rinforzo positivo (leggi qui: Il rinforzo positivo nei Cani)

I Pit Bull sono, anche se molte persone la pensano diversamente, cani molto devoti ai loro proprietari, interessati a soddisfare tutto ciò che gli viene chiesto.

Infine, bisogna anche dire che il Pitbull è ancora un cane dominante e molto testardo. Ecco perché, in mani cattive, può diventare un vero pericolo.

Se non ottiene il trattamento che merita, può diventare aggressivo, impetuoso e nervoso.

Salute del Pitbull

Il Pitbull è, in generale, una razza sana. Di solito questa razza non ha malattie specifiche e gli esemplari di Pitbull sono in genere molto resistenti.

Ciò non significa, comunque, evitare di andare regolarmente dal veterinario per accettarsi che stia crescendo sano e che la sua salute sia apposto.

cuccioli di pitbull
Tuttavia, questa razza può sviluppare una qualsiasi delle malattie della razza canina. Una situazione che merita una menzione speciale è la displasia dell'anca.

Anche se si tratta di una condizione grave per molte razze e che la selezione di un cucciolo dovrebbe, in genere, escludere l'insorgenza nella maggior parte dei cuccioli, a volte, può verificarsi.

Inoltre, bisogna essere attenti a possibili problemi legati al cuore e ai parassiti. Le pulci e le zecche sono un problema comune a tutti gli animali, ed il Pitbull non fa eccezione.

Se parliamo di pelle, la razza è incline ad alcune malattie, come la piodermite. Alcuni esemplari possono diventare allergici alle pulci o ad alcuni alimenti, generando una dermatite che li stimola a grattarsi continuamente.

Infine, non bisogna trascurare la salute dentale del nostro Pitbull. Lavarsi dei denti, anche se suona un po' strano, è molto importante in tutti i cani e anche il Pitbull dovrebbe essere abituato fin da piccolo.

In questo modo, aiuterete a prevenire la formazione di tartaro, alitosi e alcune malattie gengivali, i cui trattamenti sono costosi e poco piacevoli per il cane. Pertanto, come si suol dire, "meglio la prevenzione che la cura".

Prendersi cura di un Pitbull

Ci sono trattamenti comuni che bisogna prendere in considerazione fin da quando portiamo il cucciolo a casa.

Evitare di cambiare subito l'alimentazione che il cane ha seguito fino al momento dell'acquisto è un punto importante: da quel momento in poi, man mano che cresce, l'animale cambierà gradualmente l'alimentazione e aumenterà la quantità di mangime bilanciato.

Molto importante è far visitare il cucciolo da un veterinario, dove inizierà anche con il piano di vaccinazione. Fino a quando non sarà completo, evitate di uscirlo o di farlo interagire con altri cani sconosciuti.

Il bagno e la spazzolatura sono sempre necessari per mantenere pulito e ordinato il nostro cane. In questo caso stiamo parlando di un cane a pelo corto, quindi mantenere il suo mantello ordinato non è affatto complicato.

Un bagno ogni tanto (a seconda del periodo dell'anno) o ogni volta che si sporca. Spazzolarlo ogni due o tre giorni ed il vostro cane sarà sempre presentabile.

Inoltre, l'esercizio quotidiano è importante, così come per tutti i cani. Ci sono alcune razze che non hanno bisogno di fare molto esercizio, ma in alcuni casi, tra cui il Pitbull, l'unico modo per evitare "spiacevoli inconvenienti in casa" è fargli molta attività fisica.

Il Pitbull deve essere portato fuori per una passeggiata almeno una volta al giorno e per almeno 1 ora. E' anche un modo per tenerlo in forma.

Le lunghe passeggiate sono molto importanti. Il cane brucerà i grassi e le calorie che ha mangiato e li trasformerà in muscoli.

Il proprietario ideale del pitbull

Diventare il perfetto proprietario di un Pitbull implica comprendere il cane e adattarsi a determinati bisogni della razza.

Se siete una persona che odia passeggiare, il pitbull potrebbe non essere la razza giusta per voi. Ci sono altre razze che possono vivere in un ambiente simile.

Il perfetto proprietario di un pitbull è colui che restituirà la devozione che il cane dedicherà a lui. Questo proprietario del cane, prima di tutto, deve amare la sua fantastica compagnia e non l'immagine che trasmette.

Questo proprietario dovrà prendersi cura di questo cane che può vivere con lui per 15 anni, senza aspettarsi che il cane si prenda cura dei cambiamenti durante la sua vita. Questo proprietario sarà colui che può fornire una routine regolare in tutti gli aspetti.

Collegamenti sponsorizzati

Le informazioni riportate potrebbero non essere accurate ma hanno hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento
cerca un veterinario

Articoli correlati

Foto Il comportamento del Cane

Il comportamento del Cane

Prima di iniziare a addestrare il cane, è necessario esaminare in primo luogo i tratti caratteriali del cane. Ciò è necessario perché la formazione di un cane deve essere complementare al suo cara.


Foto Perchè il mio cane è aggressivo?

Perchè il mio cane è aggressivo?

Contrariamente a quanto si crede, i cani non sono e non nascono aggressivi, e soprattutto non diventano aggressivi da un giorno all'altro. La verità, anche se è difficile da ammettere, è che il pro.


Foto Come addestrare un Pit Bull

Come addestrare un Pit Bull

Esistono varie razze di cani Pit Bull, anche se in genere mostrano tutti gli stessi standard caratteriali, di forza e di obbedienza. E' quindi molto importante sapere come addestrare correttamente un .


Foto Malattie comuni del Pit Bull

Malattie comuni del Pit Bull

Il Pit bull è un cane molto robusto e sano, ma anche questa razza, come tutti gli altri cani, tende a sviluppare alcune malattie specifiche. Continuate a leggere questo articolo per conoscere le mala.


13 migliori integratori naturali per Cani

13 migliori integratori naturali per Cani

In questo articolo parleremo dei 13 migliori integratori per completare l'alimentazione e migliorare lo stato di salute e il benessere del vostro cane. Alcuni di questi prodotti vitaminici per cani li.


Le 10 razze di Cani più pericolose

Le 10 razze di Cani più pericolose

In questo articolo vi parleremo dei 10 cani più pericolosi al mondo. Ci sono molti fattori che giocano un ruolo fondamentale in questa classifica di cani più aggressivi, pertanto, non sarebbe.


Quale frutta può mangiare il Cane? 14 frutti per Cani

Quale frutta può mangiare il Cane? 14 frutti per Cani

Quali frutti possono mangiare i cani? Se mentre state mangiando un'arancia, un ananas o un altro frutto ne potete dare un pò al vostro cane? I cani possono mangiare frutta?.


5 cibi anti-cancro per il Cane

5 cibi anti-cancro per il Cane

Esistono alimenti che possiamo dare al cane per prevenire o combattere il cancro? Anche se non esiste una formula magica, ecco alcuni cibi che possono essere utili nella prevenzione dei tumori canini .


Dieta BARF per Cani: i pro e i contro

Dieta BARF per Cani: i pro e i contro

Avete mai sentito parlare di dieta BARF per cani? Perchè è consigliabile nutrire il proprio cane con le diete BARF? Le diete BARF per cani oggi giorno sono molto di moda, ma sono state utilizzate da.


Posizioni e abitudini del Cane mentre dorme

Posizioni e abitudini del Cane mentre dorme

Le posizioni in cui dormono i cani, il modo in cui si muovono e la quantità di tempo che passano a fare un sonnellino possono essere utili per capire il loro stato di salute e possono dare degli indi.


-->