Lunedi' 23 Luglio 2018

Incontinenza urinaria nel Cane: cause, sintomi e cure

  • Pubblicato il:  07/06/2015
Foto Incontinenza urinaria nel Cane: cause, sintomi e cure

Che cosa è l'incontinenza urinaria nel cane?

L'incontinenza urinaria si verifica quando un cane perde il controllo della sua vescica. Ciòpuò essere più o meno grave, e da occasionali piccole perdite di urina si può arrivare anche allo svuotamento involontario di gran parte dell'urina.
Collegamenti sponsorizzati

Cronica o intermittente, l'incontinenza nel cane può avere numerose cause che devono essere diagnosticate non solo attraverso un semplice esame clinico, ma anche con l'utilizzo di esami radiologici, ecografici o con test diagnostici più sofisticati.

Spesso, l'incontinenza viene confusa con un disturbo del comportamento; e questo perché ci sono cani che possono urinare volontariamente in diverse parti della casa per esprimere un loro stato emotivo.

Una volta che l'incontinenza urinaria è stata confermata dall'esame clinico, il veterinario deve cercare la causa., che è diversa a seconda che il disturbo si manifesta in un cane giovane o in un cane adulto.

Quali sono le cause dell'incontinenza urinaria nei cani?

Nella maggior parte dei casi, l'incontinenza urinaria del cane giovane si verifica a seguito di una malformazione congenita del sistema urinario, e quasi sempre di un'ectopia ureterale, in cui il dotto, che normalmente trasporta l'urina dal rene alla vescica, non fluisce regolarmente, causando una fuga di urina. L'anomalia può essere unilaterale o bilaterale.

Nel cucciolo ancora piccolo, il tratto urinario può essere soggetto ad altre malformazioni, tra cui: fistola vaginale, fistole rettali, etc.

Nel cane adulto, le cause dell'incontinenza urinaria sono diverse.

  • Incontinenza di origine ormonale: le femmine che hanno subito un'ovariectomia o un'ovarioisterectomia possono essere inclini a infezione uterina, e quindi sviluppare un'incontinenza urinaria correlata alla mancanza di secrezione ovarica di estrogeni.

    Nel cane maschio, la castrazione può produrre gli stessi effetti. In entrambi i casi, un farmaco che sopperisca alla mancanza di questi ormoni, estrogeni o testosterone, consente di recuperare il controllo della vescica.

  • Incontinenza di origine meccanica: a volte, un ostacolo uretrale (calcoli, tumori del collo vescicale e, nel maschio, ipertrofia prostatica o lesioni della parete uretrale dell'osso del pene) può causare incontinenza.

    In questo caso, la diagnosi richiede un'urografia, cioè un esame radiologico con opacizzazione della vescica. Anche l'ecografia può essere utilizzata per la diagnosi. Il trattamento può essere farmacologico o chirurgico.

  • Incontinenza di origine neurologica: alcune forme di incontinenza urinaria nei cani adulti sono il risultato di lesioni nel sistema nervoso. Potrebbero essere lesioni causate da un trauma del midollo spinale, che a sua volta è una conseguenza di una lesione situata in un disco vertebrale.

    L'origine dell'incontinenza può anche essere dovuta a lesioni del bacino (fratture) che possono danneggiare il nervo genitale interno, da cui dipende la funzione dello sfintere esterno della vescica; il risultato è l'incapacità di trattenere l'urina. Lesioni alla vescica come tumori, infiammazioni, distensioni, ecc., possono gradualmente deteriorare l'innervazione della vescica e sviluppare l'incontinenza urinaria.

    Per diagnosticare l'origine della lesione il veterinario deve procedere ad un esame neurologico, a radiografie, e all'analisi urodinamica che in genere rivela l'attività della muscolatura della vescica dell'animale.

    Il trattamento di queste forme di incontinenza dipende dalla causa. Ad esempio, il trattamento di un'ernia del disco o una frattura pelvica può ripristinare il normale funzionamento della vescica o muscolo dell'uretra.

Altre cause di incontinenza nei cani sono:
  • Debolezza dello sfintere della vescica
  • Diabete: ci sono alcune malattie che stimolano i reni a produrre più urina del normale, una condizione chiamata poliuria.
  • Infezione del tratto urinario (cistite)
  • Sindrome della vescica iperattiva
  • Calcolosi urinaria
  • Lesione o la degenerazione spinale (spesso in pastori tedeschi)
  • Disturbi della prostata
  • Presenza di altre malattie che causano il consumo eccessivo di acqua, come il diabete, malattie renali, iperadrenocorticismo
  • Assunzione di alcuni farmaci

Collegamenti sponsorizzati

Cosa devo fare se il mio cane è incontinente?

Consultare un veterinario, che confermerà la diagnosi e cercherà di determinarne la causa. Il veterinario avrà bisogno della storia clinica del cane, potrà eseguire un esame fisico e probabilmente prescriverà un esame delle urine per verificare se il vostro cane è affetto da una infezione alla vescica, che richiede un trattamento con antibiotici. Altri test possono includere la cultura una delle urine, analisi del sangue, radiografie ed ecografie.

Quali sono le complicazioni di questa patologia?

L'incontinenza urinaria può causare infezioni della vescica, dei reni e della pelle nelle aree che sono in costante contatto con l'urina.

Quali sono le razze più soggette?

Anche se l'incontinenza urinaria può affliggere i cani di qualsiasi età, razza o sesso, è più frequente in cani di mezza età e nelle femmine sterilizzate; Cocker spaniel, Doberman e il Pastore Tedesco sono tra le razze più soggette a incontinenza.

Come viene curata?

Il trattamento dell'incontinenza dipenderà dalla causa. I farmaci spesso possono gestire efficacemente la patologia. Alcuni trattamenti si concentrano sulla terapia ormonale, mentre altri, come il Propolin, punta a rafforzare i muscoli della vescica che controllano il flusso di urina.

Gli antibiotici sono usati se l'incontinenza è dovuta ad infiammazione delle vie urinarie o della vescica. L'incontinenza causata dall'obesità richiede un piano di controllo del peso ed eventualmente l'assunzione di integratori alimentari.

La chirurgia può essere un'opzione nel caso in cui i farmaci da soli non funzionano, o se il problema è congenito o causato da un blocco uretrale o vescicale (calcoli, tumori, etc...).

Punture di collagene, una terapia recente per combattere l'incontinenza, sembrano avere risultati promettenti.

Guarda il Video

Incontinenza urinaria del Cane
Incontinenza urinaria del Cane

Cosa fare se il cane è incontinente?

La maggior parte dei cani che soffrono di incontinenza risponde bene ai farmaci e avrà una guarigione completa. L'infiammazione è uno dei problemi più comuni associati a questo disturbo, ma può essere trattato con unguenti e antibiotici topici.

Ecco alcuni consigli per gestire un cane incontinente ed evitare incidenti sgradevoli in casa:

  • Comprate un letto impermeabile progettato appositamente per ridurre al minimo il problema dell'incontinenza. Questi letti hanno una rete di vinile e sotto un contenitore rimovibile. Se il cane urina, il liquido cade nel contenitore e il cane rimane asciutto.

  • Coperte e asciugamani puliti sul letto preferito del vostro cane o delle traverse assorbenti per ridurre l'umidità

  • Fate fare più esercizio fisico al vostro cane, frequenti passeggiate soprattutto al mattino e nel pomeriggio.

  • Prendete in considerazione l'utilizzo di pannolini per cani disponibili in molti negozi di animali. Cambiate i pannolini almeno 2-3 volte al giorno per evitare che la pelle del vostro cane si irriti

  • Consultate il veterinario prima di limitare l'assunzione di acqua al vostro cane.

  • Fornite un'igiene adeguata per prevenire eventuali infezioni della pelle.

  • Controllare sempre le condizioni di salute del cane, in quanto può essere soggetto a infezioni, soprattutto se anziano.

  • Dategli succo di mirtillo: tra le sue tante proprietà, il mirtillo acidifica l'urina e impedisce ai batteri di moltiplicarsi nella vescica. Se al vostro cane non piace, provate a mescolarlo con il cibo.

Chiedete sempre al veterinario...

Sebbene i problemi di incontinenza siano abbastanza frequenti, non sono mai normali, indipendentemente dall'età del cane. Se urina molto più del solito, in modo controllato o incontrollato, può essere affetto da problemi di salute, come il diabete, malattie del fegato o uno squilibrio ormonale.

Alcuni cani soffrono di problemi di incontinenza a causa di traumi al cervello o al midollo spinale. In questo caso, il solo farmaco di solito non è sufficiente e il veterinario può raccomandare un intervento chirurgico.

Rimedi omeopatici per il cane incontinente

Se il vostro cane ha i sintomi dell'incontinenza urinaria, sarebbe una buona idea farlo visitare anche da un veterinario olistico.

Se il medico ritiene opportuno iniziare una terapia omeopatica, può consigliarvi l'uso di causticum, un composto a base di potassio utile per migliorare la debolezza muscolare e l'affaticamento.

Nux moschata, un derivato dalla noce moscata, può aiutare eventuali squilibri ormonali.

Kreosotum è efficace nel trattamento dell'incontinenza quando la causa è mentale o emotiva.

Non somministrate alcun rimedio omeopatico senza prima averne parlato con il veterinario.

I veterinari che praticano l'omeopatia sono di solito medici olistici, che usano l'omeopatia come unico percorso terapeutico. Molti veterinari olistici raccomandano anche qualche seduta di agopuntura, cambiamenti nella dieta e alcuni rimedi a base di erbe. Come l'omeopatia, l'agopuntura funziona sbloccando l'energia interna.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere