Mercoledi' 17 Gennaio 2018

Il mio Cane ha problemi a urinare (disuria)

  • Pubblicato il:  17/07/2017
Foto Il mio Cane ha problemi a urinare (disuria)

Il vostro cane stenta a urinare? La disuria nel cane è definita come una minzione difficile e dolorosa. È caratterizzata da piccoli getti di urina, frequenti tentativi di fare pipì e disagio quando il cane tenta di urinare.

Il disagio può essere accompagnato da gemiti durante la minzione e da un eccessivo leccarsi nella zona urogenitale.

Collegamenti sponsorizzati

Cause di disuria nel cane

Le cause più comuni per cui un cane ha problemi mentre fa pipì possono essere:

  • Calcoli nella vescica o nell'uretra
  • Infezioni dell'apparto urogenitale, compresa la cistite batterica (infezione della vescica), uretrite, vaginite, prostatite (batterica) o un ascesso prostatico
  • Cancro della vescica
  • Cancro ureterale
  • Il cancro della prostata, compreso l'adenocarcinoma, il carcinoma a cellule transitorie ed il carcinoma a cellule squamose
  • Cancro vaginale o del pene
  • Trauma vescicale o rottura dell' uretra
  • Infiammazione, inclusa l'iperplasia prostatica benigna e le uretriti granulomatose
  • Problemi neurologici

Collegamenti sponsorizzati

Diagnosi di disuria nel cane

I test diagnostici necessari per determinare la causa della disuria nel cane includono:

  • Analisi alle urine per identificare cristalli, cellule anomale e cause di infiammazione

  • La coltura dell'urina e la sensibilità batterica per identificare la presenza di un'infezione

  • Esami radiografici ed ecografici addominali per valutare la presenza di calcoli, cisti o pietre vescicali

  • Un esame rettale per valutare la dimensione e lo spessore dell'uretra pelvica e dello stato della prostata nei cani maschi

  • Esami del sangue per valutare alterazioni causate da infezioni o da problemi renali

Trattamento della disuria nei cani

Il trattamento dipenderà dalla causa sottostante del problema.

  • La disuria causata dalla presenza di un calcolo nell'uretra può richiedere una tecnica chirurgica non invasiva per rimuoverlo. Viene eseguita attraverso un catetere.

  • Uso di antibiotici per trattare l'infezione batterica, per due settimane in caso di infezione primaria, e fino a tre mesi in caso di infezioni ricorrenti.

  • Se il cane è affetto da uretriti granulomatose, l'uso di steroidi è consigliabile per ridurre l'infiammazione, insieme ad n agente antispasmotico muscolare, come il prazosin.

  • Alcuni tumori della vescica o dell'uretra richiedono un intervento chirurgico insieme ad alcuni farmaci chemioterapici e farmaci antinfiammatori non steroidei.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere