Martedi' 12 Dicembre 2017

Le infezioni fungine (micosi) della pelle nel Cane

  • Pubblicato il:  08/02/2017

Tigna, micosi o fungo della pelle è una malattia che si sviluppa sull'epidermide del cane.

E' abbastanza comune nei cani ed è altamente contagiosa tra gli animali, ma anche per gli esseri umani.

Per questo motivo, è necessario prendere immediatamente le dovute precauzioni per evitare la propagazione.

Collegamenti sponsorizzati

Tigna, l'agente responsabile della micosi

La falena è la più comune infezione fungina nei cani.

Spesso è causata da funghi filamentosi microscopici della famiglia dei dermatofiti e in particolare della specie Trichophyton mentagrophytes e canis.

La micosi attacca la pelle del cane e le unghie.

Micosi della pelle del cane: quali sintomi?

La tigna si manifesta spesso come chiazze cutanee circolari ben definite in cui vi è l'assenza di pelo.

Queste chiazze sono ricoperte spesso da pelle squamata e di solito si verificano vicino la testa dell'animale.

cane pelle problemi
Durante la prima fase, le queste aree sono poco pruriginose, ma ma mano che l'infezione progredisce, il fungo può diffondersi in tutto il corpo del cane e formare croste e lesioni pruriginose.

La tigna può anche manifestarsi attraverso la presenza di "kerion", lesioni sporgenti, molto rosse e talvolta purulente. .

Queste di solito appaiono sulla testa, sulla punta del naso e vicino agli occhi.

Un cane infettato da tigna può anche non mostrare altri sintomi, diventando così un portatore sano del fungo, ma potenzialmente in grado di infettare gli animali o gli esseri umani che lo circondano.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Come avviene l'infezione?

Il fungo è altamente contagioso.

Un altro cane può averlo trasmesso per contatto diretto, ma può anche essere trasmesso se le spore fungine erano presenti sul tappeto.

Il cane può contrarre tigna anche dopo essere stato a contatto o dopo aver scavato la terra.

Come si tratta la micosi del Cane?

Se pensate che il vostro cane sia stato infettato dal fungo o da un lievito, bisogna fissare un appuntamento con veterinario.

Il medico, grazie ad una lampada UV. e con l'ausilio di un microscopio, può vedere se il vostro cane ha una infezione della pelle in atto.

Il trattamento è generalmente basato sulla somministrazione di un fungicida per via orale e di lozioni e/o shampoo anti-fungini.

Per facilitare l'azione del prodotto ad uso topico, si consiglia di tagliare il pelo vicino alle lesioni.

Il trattamento di solito dura da 4 a 6 settimane, ma può, in alcuni casi gravi, durare fino a 6 mesi.

cane infezione alla pelle

Quali precauzioni prendere in caso di micosi?

La tigna è trasmissibile all'uomo, quindi è meglio evitare che il vostro cane abbia accesso al vostro letto, divano etc..., in particolare se composto da tessuti.

Sugli esseri umani, il problema si presenta con una chiazza rossa di forma arrotondata, e bisogna consultare immediatamente un medico o un dermatologo.

Per sbarazzarsi della tigna, trattare il cane in una zona delimitata, per evitare soprattutto la propagazione delle spore.

E' anche necessario pulire e disinfettare tutti gli oggetti che sono entrati a contatto diretto con il vostro cane.
Disinfettanti azolici o candeggina diluita sono particolarmente efficaci.

Pulire anche la vostra casa regolarmente con un aspirapolvere, e ricordatevi di gettare sempre i sacchetti dopo la pulizia.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere