Venerdi' 24 Novembre 2017

Tutto sul parvovirus canino: sintomi e trattamento

  • Pubblicato il:  26/08/2017

Se avete un cucciolo o un cane anziano sicuramente avrete sentito parlare di questa terribile malattia, il parvovirus canino. Si tratta di una malattia altamente infettiva che può porre fine alla vita del nostro cane in soli dieci giorni.

Collegamenti sponsorizzati

Sia i cuccioli che cani anziani sono i più colpiti e i meno forti a superarlo, ed in tutti i casi tempo è il fattore molto importante.

Se il parvovirus viene diagnosticato e curato in tempo, le probabilità di un cane di guarire sono buone.

Se volete conoscere come diagnosticare e curare il parvovirus continuate a leggere questo articolo in modo da poter proteggere meglio il vostro cane.

Cos'è il parvovirus canino?

Il Parvovirus è una malattia canina altamente contagiosa causata da un virus molto resistente e che è stato scoperto da recente. Proprio per questo sono poche le informazioni che abbiamo ad oggi di questa malattia.

Non è un virus che colpisce solo i cani, e anche gli esseri umani possono essere contagiati, anche se con altri ceppi del virus. Quindi, un cane non può infettare un essere umano così come una persona non può infettare un cane.

Quali sono i sintomi del parvovirus nei cani?

Pur essendo una malattia presente in tutto il mondo, non si hanno ancora grandi conoscenze ed i sintomi del parvovirus possono essere spesso confusi con altre malattie. Quindi, è molto importante conoscere tutto il possibile su questa malattia.

I sintomi principali che si potrebbero manifestare nel cane sono:
  • La diarrea con o senza sangue (di solito sanguinolenta e di odore sgradevole).
  • Letargia, debolezza generalizzata e problemi respiratori o affanno.
  • Vomito occasionale
  • Febbre alta (questa è una delle chiavi per riconoscere la malattia).
  • Mancanza di appetito e disidratazione.
  • Nei casi più gravi, problemi cardiaci (soprattutto nei cuccioli)

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Come si fa a sapere se il cane ha il parvovirus?

Ci sono test specifici per diagnosticare il parvovirus. Leggi qui: Test per parvovirus nel Cane

Se il vostro cane mostra uno o più sintomi di cui sopra, quello che dovete fare è andare dal veterinario con urgenza e fare i test.

E' importante non aspettare, perché se il trattamento non viene iniziato entro 9 o 10 giorni il cane può morire, soprattutto se si tratta di cuccioli o cani anziani.

Solo un veterinario può diagnosticare il parvovirus, quindi non cercate ricette miracolose o alchimie fatte in casa in quanto si tratta di una malattia molto grave.

Poiché non ci sono farmaci specifici per il trattamento della malattia, il trattamento mira ad aiutare il cane a non disidratarsi e affinchè il virus non diventi più virulento o indebolisca il cane.

Ridurre i sintomi dell'infezione è di vitale importanza, e il veterinario cercherà di curare prima di tutto diarrea e vomito, stabilizzando gli elettroliti e lasciando il cane in quarantena fino a quando è completamente guarito. Non dimenticate che si tratta di una malattia altamente contagiosa per gli altri cani.

Si può curare il parvovirus?

Sì, certo. I cani in buona salute sono molto più forti contro questo il virus rispetto ai cani malnutriti o che non hanno un buon sistema immunitario.

Di solito i cani adulti che sono trattati tempestivamente dal veterinario e possono superare la malattia, anche se purtroppo non tutti riescono a guarire. Solo circa il 30% non sono in grado di superarla.

Tuttavia, cuccioli e i cani anziani sono più vulnerabili e non riescono a guarire nel 75% dei casi. Se pensate che il vostro cane potrebbe essere infetto, non esitate e consultate immediatamente il veterinario.

Come si trasmette?

Il parvovirus si trasmette principalmente attraverso le feci di un cane infetto. Il problema è che il virus è altamente resistente e se la cacca rimane sul terreno infetto ... il virus rimarrà lì per molto tempo.

Proprio per questo, è possibile che il virus venga portato in casa dalle scarpe che hanno calpestato una zona infetta. Se il vostro cane gioca, annusa o lecca qualsiasi la suola della scarpa o la cacca di un cane infetto probabilmente verrà contagiato.

Anche giocattoli, ciotole e tutti gli altri cani utensili infettati possono diffondere il virus ad altri cani.

Solo alcuni disinfettanti come il cloro riescono a debellare completamente il virus.

Come prevenire il parvovirus canino?

Il veterinario può consigliarvi il vaccino, in modo che il vostro cane sia immunologicamente più "forte".

Mantenete l'ambiente del vostro cane pulito e igienizzato, e lavate spesso la ciotola del cibo e dell'acqua di frequente.

State lontano dalle zone frequentate da cani che lasciano le loro feci sul terreno ed evitate che il vostro cane giochi con un cane malato.

E soprattutto, andate senza esitazioni dal veterinario se notate i sintomi del parvovirus nel vostro cane. La diagnosi precoce aumenterà le probabilità di guarigione.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere