Lunedi' 23 Ottobre 2017

Stomatite nel Gatto: sintomi e trattamento

  • Pubblicato il:  28/03/2017

La stomatite nei gatti, chiamata anche gengivite, è una malattia infettiva cronica che progredisce lentamente, e che, nonostante necessita di cure immediate, spesso passa inosservata fino a quando comincia a manifestarsi.

Collegamenti sponsorizzati

E' una malattia con un'elevata incidenza tra i gatti domestici e, anche se la causa esatta non è conosciuta, si pensa possa causare l'alterazione del sistema immunitario e sviluppare infezioni di tipo virale.

Volete sapere di più sulla stomatite nei gatti ? Allora continuate a leggere questo articolo.

gatto

Cos'è la stomatite nei gatti?

La gengivite o stomatite felina è una malattia infettiva, la sua evoluzione è lenta ma purtroppo cronica.
Prima viene diagnosticata, e più facile sarà intervenire per ridurre i rischi di complicazioni per il gatto.

Questa malattia causa lesioni alle mucose della cavità orale e le conseguenze sono più gravi se curata in ritardo.
Per capire se il gatto è malato, soprattutto quando i segni non sono ancora evidenti, basta trascorrere del tempo con lui e controllargli la bocca regolarmente.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

I sintomi della stomatite nei gatti

La stomatite inizia con l'infiammazione delle gengive, e si evolve lentamente manifestando i seguenti sintomi:

Si tratta di una malattia che progredisce rendendo il gatto sempre più nervoso e apatico. Se avete notato nel vostro gatto uno di questi sintomi è importante che farlo visitare dal veterinario.

Trattamento della stomatite nei gatti

Il veterinario può eseguire alcuni test diagnostici che generalmente consistono nel prelievo di tessuto della stomatite per essere analizzato in laboratorio, e un esame del sangue per verificare la quantità di globuli bianchi, che in genere indicano la presenza di infezione.

Il trattamento varia a seconda del gatto e del grado di infezione presente, ma è molto importante sapere che la stomatite è una malattia cronica e non esiste una cura, quindi, i farmaci che possono essere utilizzati verranno utilizzati solo per alleviare i sintomi presenti.

stomatite gatto
Per ridurre l'infiammazione in genere viene somministrato il cortisone, anche se recenti studi hanno confermato che può portare più rischi che benefici.

In ogni caso, questo trattamento deve essere prescritto e periodicamente modificato dal veterinario a secondo delle evoluzione della malattia.

A casa è importante prendere alcune precauzioni per aiutare il gatto a vivere meglio:

  • È necessario modificare l'alimentazione del gatto, offrendo del cibo meno duro e che può mangiare senza difficoltà.

  • Spesso il vostro gatto non vuole mangiare da solo, quindi è importante stare accanto a lui incoraggiandolo a mangiare qualcosa.

  • Se il vostro gatto ha perso peso e mangia poco, potrebbe essere necessario un supplemento nutrizionale, ma sempre sotto il controllo veterinario.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere