Giovedi' 23 Marzo 2017

Edema polmonare: cause, sintomi e trattamento

  • Pubblicato il:  20/01/2017

L'edema polmonare è una condizione in cui i polmoni si riempiono di liquido ed il corpo si sforza per ricevere maggior ossigeno.

La causa più comune dell'edema polmonare è l'insufficienza cardiaca congestizia.
L'insufficienza cardiaca si verifica quando il cuore non è più in grado di pompare adeguatamente il sangue nel corpo.

Collegamenti sponsorizzati

Durante un edema polmonare il cuore si sforza per spingere il sangue nel corpo, aumentando così la pressione sui piccoli vasi sanguigni dei polmoni. Per ridurre questa pressione crescente, i vasi rilasciano liquido nei polmoni.

Di solito, i polmoni hanno il compito di assimilare l'ossigeno dall'aria e di rimetterlo nel sangue.
Tuttavia, se i polmoni sono pieni di liquido, non possono eseguire correttamente tale compito, privando il corpo di ossigeno.

Quando i medici trattano un'edema polmonare, mirano a rimuovere il liquido dai polmoni del paziente.
Se i liquidi non possono essere rimossi e continuano ad accumularsi il paziente può morire soffocato.

Trattare la causa dell'edema polmonare è il metodo migliore per il recupero completo.

Fattori di rischio di edema polmonare

I pazienti con problemi cardiaci o con insufficienza cardiaca sono più a rischio di sviluppare un'edema polmonare.

piedi gonfi edema
Altri fattori includono:
- precedenti episodi di edema polmonare
- storia di malattia polmonare, come la tubercolosi o malattia polmonare ostruttiva cronica
- disturbi vascolari

Cause di edema polmonare

L'insufficienza cardiaca congestizia è la causa più frequente dell'edema polmonare.
Tuttavia, ci sono una serie di condizioni mediche meno comuni che possono causare questo problema, quali:

- attacco di cuore o altre malattie cardiache
- problemi alle valvole cardiache
- improvviso aurmento della pressione sanguigna
- polmonite
- insufficienza renale
- danni ai polmoni (causati da infezioni)
- sepsi grave del sangue (avvelenamento del sangue causata da infezione)
- pancreatite (infiammazione del pancreas)

L'edema polmonare non è sempre causato da una condizione medica interna, ma può anche essere causato da fattori esterni che mettono ulteriore pressione ai polmoni e al cuore.

Questi fattori includono:
- l'esposizione ad alta quota
- l'uso di stupefacenti
- danni ai polmoni (causati da inalazione di tossine)
- trauma
- principio di annegamento

Clicca per ingrandire le foto

Sintomi di edema polmonare

Il sangue è ricco di ossigeno, e viene trasportato attraverso il corpo in tutti gli organi e tessuti.
Durante un caso di edema polmonare, i polmoni si riempiono di liquido, ed il corpo lotta per ricevere maggiore ossigeno.

I sintomi in genere crescono progressivamente fino a quando il fluido non viene rimosso.

I sintomi di edema polmonare sono:
- dispnea (problemi a prendere fiato)
- difficoltà di respirazione (si aggravano se si è sdraiati sulla schiena)
- tosse
- dispnea
- tosse con sangue
- sudorazione eccessiva
- gonfiore delle gambe
- frequenza cardiaca anomala

Sintomi più gravi di edema polmonare sono:
- shock
- insufficienza respiratoria
- morte per mancanza di ossigeno

La diagnosi di edema polmonare

I medici cercheranno la presenza di liquido nei polmoni o sintomi causati dalla sua presenza.

Il medico inizierà ad eseguire un esame fisico di base, ascolterà i polmoni con lo stetoscopio e avrà bisogno della storia medica del paziente.
Se si sospetta la presenza di liquido nei polmoni, il medico condurrà ulteriori test.

I test più comuni utilizzati per la diagnosi di edema polmonare comprendono:
- ecocardiogramma per verificare la presenza di attività cardiaca anomala
- radiografia del torace per vedere se c'è fluido nei polmoni
- esami del sangue per controllare i livelli di ossigeno
- elettrocardiogramma per verificare eventuali problemi del ritmo cardiaco o segni di un attacco di cuore

radiografie edema polmonare

Il trattamento dell'edema polmonare

L'edema polmonare è una condizione grave, ed il trattamento deve essere rapido.
Nei casi più gravi, i pazienti devono essere trattati in terapia intensiva o in rianimazione.

Trattamenti per edema polmonare comprendono:
- aspirazione: il fluido viene aspirato dai polmoni utilizzando un tubo fatto passare dalla gola

- diuretici: farmaci utilizzati per rimuovere il liquido dal corpo

- farmaci per il cuore per controllare il polso e per diminuire la pressione

- chirurgia: apertura del torace e rimozione del fluido

In alcuni casi di edema polmonare può essere utile un trattamento con ventilazione meccanica.

Prevenzione dell'edema polmonare

Non vi è alcun modo per impedire completamente un edema polmonare.
Il modo migliore per evitare qualsiasi disturbo è quello di prendersi cura della propria salute, soprattutto se si hanno malattie in atto:

- vaccino contro la polmonite
- vaccino contro l'influenza (soprattutto se si hanno problemi di cuore o se la persona è anziana)
- utilizzare diuretici dopo un episodio di edema polmonare per prevenire una ricaduta

È possibile evitare l'insufficienza cardiaca anche con i seguenti accorgimenti:
- visite regolari dal proprio medico curante
- smettere di fumare o di assumere droghe
- fare regolare esercizio fisico
- mangiare cibi sani
- mantenere un peso normale

Collegamenti sponsorizzati
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.
Condividi questo Articolo su:

Articoli da non perdere

Accedi
Accedi con il tuo Social Network

Oppure usa i tuoi dati di accesso

Error message here!

Hide Password non vadlida!

Hai dimenticato la password?

Hai dimenticato la Password? Inserisci la mail di accesso e ti invieremo una nuova password.

Mail non valida !

Torna al Login

Chiudi