Giovedi' 23 Settembre 2021

6 Razze di gatti grigi e loro caratteristiche

  • Pubblicato il:  11/03/2021

Quali sono le razze di gatti a pelo grigio? Cosa hanno di così bello da farsi preferire a tutte le altre razze? Chiunque ami un gatto avrà anche le sue preferenze quando si tratta del colore di questi felini, ma a parte il gusto personale, siamo tutti d'accordo sul fatto che i gatti grigi hanno qualcosa che li rende belli, unici e speciali.

Ed è proprio questa sensazione che negli ultimi anni ha stravolto l'intero mondo dell'allevamento felino, dove spesso si preferisce il grigio.

Gatto Chartreux (o Blu di Francia)

Conosciuto come lo storico gatto blu di Francia, il Chartreux è una delle razze che esistono solo in grigio.

Il Chartreux è una delle razze di gatti più antiche d'Europa, risalente al XVI secolo, quando una colonia di gatti fu scoperta negli anni '20 dalle sorelle Leger su un'isola britannica al largo della costa della Francia. Le sorelle iniziarono ad allevare la razza ed fecero esibire i primi Chartreux in Francia nel 1931.

La razza è quasi scomparsa dopo la seconda guerra mondiale ma si sono ripopolati come razza, grazie al loro mix con il British Shorthair, il Russian Blue e i Persiani.

Il mantello del Chartreux è denso e impermeabile. Può variare dal grigio bluastro chiaro al grigio bluastro scuro, con punte color argento. La sua caratteristica più distintiva sono i suoi occhi arancioni profondi. Hanno le guance paffute e la linea della bocca all'insù che mostra un'espressione dolce e sorridente.

Sono allegri, leali, calmi e ottimi compagni con i bambini, preferiscono allontanarsi se non gli piace il modo in cui vengono trattati.

Gatto British Shorthair

Il British Shorthair apparve nel 1871 in Gran Bretagna durante una gara di gatti al Crystal Palace di Londra. Fu lì che fu ribattezzato British Shorthair per non confonderli con il gatto orientale o con l'Angora. Il "padre" della razza è Harrison Weir, un allevatore professionista di gatti e ha stabilito le regole per la prima mostra di gatti.

Sono una razza molto popolare e sono riconoscibili per la loro corporatura solida, la coda corta e il pelo denso e corto. Hanno facce rotonde, occhi grandi e corpi rotondi. Sfoggiano luminosi occhi color rame per accentuare la pelliccia brillante e, ovviamente, di colore grigio.

Sono gatti calmi, ma amano giocare, quindi si adatteranno facilmente a una famiglia con bambini.

Gatto Blu russo

Le origini del Russian Blue sono ancora molto confuse, e addirittura attorno a questo gatto ci sono storie leggendarie. Molti credono che sia una razza originaria delle Isole Arcangelo nel nord della Russia, dove i lunghi inverni hanno sviluppato un gatto con un pelo grigio denso e lussuoso. Molte voci dicono che discendano da gatti tenuti dagli zar russi.

Una delle caratteristiche dei suoi peli corti, setosi e folti è la sensazione di peluche e la quasi totale assenza di perdita di pelo costante. Il colore del mantello è uniforme, blu brillante, come se fosse placcato in argento, conferendo al russo una lucentezza argentea e un aspetto brillante. I blue russi di razza sono registrati in un unico colore, il blu, e la lunghezza del mantello deve essere corta.

Questo gatto ha occhi grandi, arrotondati e spalancati di un verde brillante. I loro occhi in genere sono gialli quando sono ancora piccoli e, a quattro mesi di età, inizia a formarsi un anello verde intorno alla pupilla. Man mano che crescono, i loro occhi diventano di un verde vivido.

La forma della testa è a cuneo medio largo con una sommità piatta e un naso dritto. Le grandi orecchie sono larghe alla base e attaccate liberamente ai lati della testa. È un gatto di taglia media, di ossatura fine, lungo e ben muscoloso.

È un gatto molto robusto, ma ha una struttura ossea delicata. La loro pelliccia è densa e con una consistenza lanosa.

I gatti blu russi sono amichevoli, timidi e calmi, ma amano giocare, saltare e arrampicarsi in alto. Cercano affetto e generalmente non amano essere ignorati. Bambini e cani non sembrano essere un problema per questa razza di gatto, a patto che non siano vittime di cattiverie. Instaura un legame molto forte con il suo proprietario.

Thai Korat

Nativo dell Thailandia, i Korat, un'altra delle razze di gatti solo in grigio, sono da sempre considerati dei portafortuna. Erano regali popolari, presentati sempre in coppia e avevano un significato speciale quando venivano donati alle spose in quanto venivano accostati alla prosperità e la fertilità.

Il nome Korat proviene dalla regione nord-orientale della Thailandia, da dove si ritiene provengano questi gatti.

È un gatto atletico con un corpo molto muscoloso, il suo mantello è sbiadito alla radice ma diventa sempre più grigio alle estremità. Il fusto del pelo è luminoso e riflette la luce con una brillantezza uniforme.

Le loro teste sono simili alla forma di un cuore. Alla nascita gli occhi di un Korat sono blu. Man mano che si crescono, però, diventano di colore ambra, e la pupilla circondata da una striscia verde. Tra i due e i quattro anni, i suoi occhi diventano di un colore verde brillante.

Intelligente e testardo il Korat è possessivo nei confronti della sua famiglia. Gli piace stare con loro e non li abbandonerà mai. Si legherà soprattutto ad una o due persone con le quali trascorrerà la maggior parte del suo tempo. È un gatto energico a cui piace imparare trucchi, giocare e persino camminare al guinzaglio.

Oriental shorthair

L'Oriental Shorthair è stato allevato per essere un gatto colorato con tantissimi colori disponibili. Alcuni sono a strisce, altri sono unica tinta, ma tutti condividono la stessa faccia angolare, grandi occhi espressivi, orecchie alte e corpi lunghi e flessibili.

Il colore blu di questa razza è diverso da quello delle altre razze. Tutti gli orientali hanno il particolare pelo molto corto, che conferisce all'Oriental Blue Shorthair un aspetto grigio metallico.

E' ottimo per chi è allergico ai gatti. Curiosità: il gatto orientale può diventare geloso o addirittura territoriale con il suo compagno umano.

Dolce e amorevole, questa razza condivide molti caratteri con i suoi antenati siamesi. Anche la manutenzione è minima, richiedendo solo una semplice pulizia con un panno umido per rimuovere i peli morti.

Sono tra le razze di gatti più intelligenti, amano l'interazione, la stimolazione, il tempo libero e sono naturalmente curiosi per natura. Questi gatti non si adattano bene se vengono trascurati, poiché hanno bisogno di attenzioni e possono persino diventare depressi.

Gatto Nebelung

La razza di gatto Nebelung è la varietà a pelo lungo blu della russa Azul. Il suo nome è tedesco e significa "creatura della nebbia", un riferimento alla lucente pelliccia blu-argento del gatto che sembra fluttuare sopra il suo corpo. La razza è stata sviluppata nell'allevamento Nebelheim.

Questo gatto è caratterizzato da arti lunghi e robusti, una lunga coda e sono ben muscolosi. Hanno un doppio strato di pelo, la parte superiore è d'argento e la parte inferiore è di puro gatto blu.

È una razza sensibile, vivace, affettuosa, simpatica, giocosa e intelligente. Al Nebelung piace giocare, saltare e arrampicarsi in alto. Sono ottimi comunicatori e possono vivere bene al chiuso.

Possono essere addestrati a camminare e possono seguire il loro compagno umano con insistenza. E' un gatto a cui piace la routine e potrebbe aver bisogno di un po' di tempo per adattarsi ai cambiamenti in casa.

Attenzione !! Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Ultimi Articoli