Domenica 19 Novembre 2017

Bambini e Cani: come educarli?

  • Pubblicato il:  09/11/2017
Foto Bambini e Cani: come educarli?

Ogni giorno vediamo bambini per strada che tentano di accarezzare un cane, spesso con troppa sicurezza. Questo atteggiamento non solo può spaventare il cane, ma può essere estremamente pericoloso per il bambino.

Collegamenti sponsorizzati

Lo stesso accade in casa quando ci sono cani e bambini, o in case in cui ci sono dei bambini e arriva un nuovo cane. Bisogna educare sia i cani che i bambini, perchè è importante che entrambi sappiano rispettarsi e prendersi cura reciprocamente.

Come insegnare al bambino ad interagire con il cane?

Prima di tutto bisogna sapere che non è la stessa cosa insegnare ad un bambino ad interagire con il cane di casa, quindi che è già parte della famiglia, rispetto ad un cane che si incontra per strada o in un centro commerciale e di cui non si sa nulla.

Quando parliamo di bambini intendiamo ragazzi fino all'età di quattordici o quindici anni, che non hanno ancora preso coscienza del pericolo in generale.

COME DOVREBBE INTERAGIRE UN BAMBINO DI FRONTE AD UN CANE SCONOSCIUTO

  • Non è consigliabile avvicinarsi ad un cane sconosciuto, toccarlo o guardarlo dritto negli occhi.

  • Prima di accarezzare un cane, chiedete il permesso al suo proprietario. Se non è presente, evitate di avvicinarvi all'animale.

  • Se il proprietario è d'accordo che il vostro bambino può accarezzare il cane, perché conosce il suo carattere e sa che non è pericoloso, insegnategli ad avvicinare la sua mano delicatamente, in modo che il cane ne possa sentire l'odore.

  • Una volta che la mano del bambino è vicino al cane, è possibile accarezzarlo dolcemente sulla schiena e sui lati del collo. Evitate di toccarlo sulla testa, sul muso o in altre parti che potrebbero irritare il cane.

  • Non correte verso il cane, non urlate e non fate movimenti improvvisi che possono spaventare l'animale.

BAMBINI E CANI DI FAMIGLIA
Quando il cane non di un estraneo, vostro figlio deve seguire le stesse regole di cui sopra, e aggiungere le seguenti:

  • Il cane non è un giocattolo, non ride o non ama quando gli si tira la coda o le orecchie.

  • Non disturbare mai il cane quando dorme o mangia.

  • Non spaventare il cane, e non colpitelo. Il cane va rispettarlo come membro della famiglia.

  • Non avvicinate mai la faccia davanti al viso del cane.

  • Non prendetegli mai cose dalla sua bocca (giocattoli o alimenti).

Rendere un cane felice è molto semplice, basta seguire determinate regole in modo da non disturbarlo, e solo così potrete raggiungere una perfetta convivenza in famiglia.

Collegamenti sponsorizzati

Un cane attacca può attaccare un bambino?

Non solo è possibile, ma un cane spaventato può difendersi mordendo. I cani non sono cattivi, non si confondono, ma bisogna rispettarli come meritano.

Mai e in nessun caso bisogna lasciare solo un bambino piccolo con un cane. Il bambino può innocentemente far del male o provocare il cane, non sa interpretare i segnali del cane quando si sente in pericolo.

Dai dodici o quattordici anni, i bambini acquisiscono una certa responsabilità e una buona conoscenza su come interpretare questi segnali. Tuttavia, sia il bambino che il cane devono rimanere sotto il controllo costante di un adulto.

I cani sono affettuosi, fedeli e molto amanti dei bambini, ma devono essere ben educati e rispettati dai nostri figli. Se nostro figlio non rispetta le regole, non dovremmo lasciarlo vicino al cane.

Come educare un cane ad interagire con i bambini?

I cani sono esseri molto intelligenti, ma ovviamente hanno un limite e ci sono cose che non possono valutare, come per esempio... perché un bambino gli sta tirando la coda e le orecchie e nessuno fa nulla.

È nostra responsabilità, e solo nostra, educare adeguatamente il nostro cane o cucciolo ad impedirgli di acquisire comportamenti inopportuni e dannosi. Un cane ben educato, non è solo una garanzia contro possibili problemi con i bambini, ma anche una garanzia per noi stessi.

Se il nostro cane ha la cattiva abitudine di mordere per gioco o di essere un po aggressivo, dobbiamo insegnargli a mordere solo i suoi giocattoli. (Leggete questo articolo: Come per insegnare al cucciolo a non mordere).

Come posso presentare al cane mio ​​figlio?

In genere, fino a quando il bambino è in ospedale, si possono prendere alcuni pannolini usati o vestiti del bambino e farli annusare al cane, in modo che si abitui al suo odore.

Quando il bambino lascia l'ospedale e arriva a casa per la prima volta, vi consigliamo di seguire un rituale molto semplice:

  • Il cane deve aver fatto una lunga passeggiata, dove ha corso e ha speso molte energie. Più stanco e rilassato è, meglio è.

  • Andate a salutare il cane come sempre, coccolatelo e accarezzatelo ma senza farlo eccitare troppo.

  • Lasciare che il cane venga a sentire l'odore del bambino. È normale e necessario, dal momento che i cani conoscono altri cani e persone dal loro odore.
    Il nostro cane dovrebbe avere l'opportunità di odorarlo o leccarlo, ma tutto questo sotto la vostra stretta sorveglianza e in totale sicurezza..

  • I cani riescono a percepire il nostro nervosismo, quindi bisogna essere tranquilli e allegri, parlare con il cane, ecc ...

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere