Martedi' 24 Aprile 2018

Diarrea con sangue nel Cane: cause e trattamento

  • Pubblicato il:  04/02/2018
Foto Diarrea con sangue nel Cane: cause e trattamento

Il cane ha diarrea con sangue? La comparsa di focolai di diarrea nei nostri cani è molto comune, e alcune persone danno poca importanza fino a quando non notano la presenza di sangue nelle feci.

Collegamenti sponsorizzati

Come abbiamo detto, la diarrea è molto comune nei cani. Possiamo definirla come l'aumento della frequenza delle feci o la diminuzione della loro consistenza. Quindi, anche se un cane defeca solo una volta al giorno ma la consistenza delle sue feci è più liquida, bisogna considerarla diarrea.

Nella maggior parte dei casi la diarrea è il risultato di una reazione naturale dell'organismo, che cerca di combattere qualsiasi agente infettivo, un cambiamento nella dieta o il consumo di cibo tossico o andato a male. La diarrea sanguinolenta nei cani è un sintomo di un problema più serio, che deve essere valutato attentamente da un veterinario il prima possibile.

Capire quali possono essere le cause di questi fastidiosi episodi vi aiuteranno ad agire rapidamente e salvare la vita al vostro amato compagno, perché, se questo sintomo è accompagnato anche da vomito, stanchezza, perdita di appetito, etc..., a volte può risultare fatale.

Cause di diarrea con sangue nel Cane

Le cause di diarrea nei nostri cani possono essere varie e tra queste possiamo citare quelle dovute a problemi alimentari (troppo cibo, intolleranze, allergie, intossicazione alimentare). Poi ci sono i casi di diarrea dovuti a problemi infettivi e parassitari (batterici come la salmonellosi, virali come parvovirus o parassitaria come l'infestazione da nematodi).

Altri fattori che possono causare diarrea sono l'ipermotilità intestinale (che peraltro può anche sviluppare un serio processo noto come invaginazione intestinale che può causare la morte dell'animale se non trattato rapidamente), processi infiammatori acuti o cronici, processi infiltrativi, processi neoplastici localizzati nell'intestino, l'ingestione di alcuni corpi estranei... etc...

Molte di queste cause appena menzionate si verificano anche con la presenza di sangue nelle feci. L'enterite di tipo emorragico può essere molto grave e mettere in pericolo la vita dell'animale.

Ecco le altre cause più comuni per cui un cane può avere diarrea sanguinolenta:

  • Ingestione di oggetti taglienti che possono lesionare l'intestino
  • Consumo di rifiuti, sostanze tossiche o parti di animali morti
  • Gastroenterite emorragica
  • Endoparassiti come tenie e nematodi
  • Diarrea cronica (più di 1 settimana)
  • Tumori nel sistema digestivo
  • Coagulopatie (disturbi emorragici)
  • Colite ulcerosa
  • Disturbi al colon e all'ano causati da traumi alla zona pelvica

Quando un cane presenta feci liquide con sangue di solito può esserci la presenza o meno di muco. Se la diarrea appare di colore nero, probabilmente il sangue è digerito e proviene dalla parte superiore dell'intestino. Se, invece, il sangue è rosso vivo, il problema viene identificato nel tratto inferiore del tratto intestinale.

In presenza di un quadro diarroico in cui compaiono feci meno consistenti, con muco e qualche goccia di sangue, solitamente il problema si è sviluppato nell'intestino crasso e può essere risolto con digiuno assoluto per almeno 24 ore. Se il problema dovesse continuare, bisogna andare dal veterinario.

Nei casi in cui il sangue è più evidente o quando le feci sono nere senza che il cane è abbia ingerito del sangue mentre si leccava una ferita o a causa di un'emorragia nasale o della bocca (le ferite alla lingua sono comuni nei cani), bisogna contattare urgentemente il veterinario perché il caso può essere abbastanza serio. E' ancora più importante nel caso di cuccioli, soprattutto se non hanno ancora completato il ciclo di vaccinazione.

Collegamenti sponsorizzati

Diagnosi

Nel caso in cui il cane defeca diarrea con sangue, è importante una consultazione veterinaria. Il medico inizierà con un esame fisico generale, e vorrà sapere se l'animale ha per caso inghiottito un corpo estraneo, lo stato delle vaccinazioni, se ha ingerito cibo avariato (dalla spazzatura).

Il veterinario vorrà sapere se vi è stato un cambiamento nella dieta del cane, se ha bevuto acqua contaminata (magari durante una passeggiata), o se è entrato a contatto con un cane che potesse essere affetto da parvovirus o da altra infezione virale o batterica.

Il veterinario eseguirà una palpazione dell'addome per capire se ha dolore, se ha lo stomaco gonfio o se è presente un'infiammazione intestinale.

I test di laboratorio di routine sono: esami completi del sangue, delle feci e delle urine. Con queste analisi possono essere diagnosticate infezioni batteriche o virali, che spesso causano valori anomali, come i globuli bianchi.

Trattamento

Una volta diagnosticata l'origine della diarrea ematica del cane, per stabilire le cure necessarie ed eliminare la causa il veterinario potrebbe prescrivere alcuni farmaci come antibiotici, antidiarroici, antiparassitari, immunosoppressori, chemioterapici (in caso di cancro intestinale), protettori della mucosa intestinale, probiotici, prebiotici, ecc..

Se si scopre che il cane soffre di enterite, il trattamento consisterà nella somministrazione di antibiotici e corticosteroidi. Nei casi di colite ulcerosa, devono essere controllati tutti i sintomi, fornendo al cane liquidi per via endovenosa.

In molti casi è necessario combinare diversi tipi di farmaci, ma sempre sotto la supervisione del veterinario. Oltre al trattamento farmacologico verrà consigliato anche un particolare regime alimentare altamente digeribile in modo da accelerare la guarigione della mucosa intestinale e per ripristinare la flora intestinale nell'animale.

Ci sono casi in cui il trattamento è di tipo chirurgico, per esempio quando bisogna estrarre un corpo estraneo, risolvere un intussuscezione o resecare un tumore.

Nei casi più gravi di diarrea sanguinolenta, accompagnata da vomito frequente e letargia, il cane dovrebbe essere ospedalizzato in modo da stabilizzare la disidratazione e lo scompenso elettrolitico.

Alcuni cani sono più soggetti alla diarrea con sangue?

Anche se tutti i cani, indipendentemente dall'età, dalla razza o dal sesso, possono soffrire di diarrea almeno una volta nella vita, ce ne sono alcuni maggiormente predisposti.

Ad esempio, è ormai noto che i Pastori tedeschi hanno maggiori probabilità di soffrire di insufficienza pancreatica e, quindi, di diarrea sanguinolenta.

Anche il Bernese è più incline a malattie e tumori gastrointestinali, ed è stato anche dimostrato che i cani giovani (1-4 anni) sono più predisposti a soffrire di diarrea sanguinolenta legata alla comparsa di malattie, infezioni e parassiti interni rispetto ai cani adulti.

Prevenzione

Sebbene la diarrea sia un meccanismo di difesa attuato dal sistema immunitario, i proprietari possono ridurre al minimo le probabilità che i loro cani soffrano di gravi complicazioni causate da patologie correlate a questo sintomo.

Pertanto, per prevenire episodi di diarrea sanguinolenta nei cani si dovrebbe:

  • Ricordate di fare tutte le vaccinazione obbligatorie e consigliate dal vostro veterinario.
  • Rispettare il calendario di sverminazione.
  • Evitate che il cane possa avere accesso al bidone dell'immondizia, cibo in cattive condizioni o prodotti per la casa dannosi per la sua salute.
  • Evitate di far giocare il cane con animali potenzialmente malati o di farli entrare a contatto con le loro urine e feci.
  • Quando portate il cane fuori, tenetelo lontano da pozzanghere di acqua, cibo, piante o oggetti di dubbia provenienza, perché sono le principali fonti di infezioni e problemi intestinali.
  • Consultate il veterinario quando volete introdurre un nuovo alimento nella dieta del vostro cane.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere