Venerdi' 15 Dicembre 2017

Cane ha la tosse | Come si cura la tosse nei cani?

  • Pubblicato il:  23/05/2017

Se il vostro cane ha la tosse o mostra sintomi di soffocamento, potrebbe avere sviluppato una tracheobronchite contagiosa, comunemente nota come "tosse dei canili".

Che ci crediate o no, la maggior parte degli episodi di tosse dei canili non sono gravi e si risolvono senza trattamento.

Collegamenti sponsorizzati

La tosse dei canili ha diverse cause, anche se la più comune dovuta al batterio della Bordetella bronchiseptica.

In genere, i cani che vengono contagiati dai batteri della Bordetella sono già debilitati da un altro virus che li rende ancor più vulnerabili alle infezioni. Alcuni di questi virus sono: l'adenovirus canino, il cimurro, e l'herpes virus parainfluenzale.

La tosse dei canili è una forma di bronchite ed è simile al raffreddore negli esseri umani.

Come si trasmette la tosse dei canili?

La tosse dei canili è molto contagiosa, quindi se il vostro cane ha la malattia o sapete di altri cani che sono infetti è meglio separarli per un paio di settimane.

tosse nel cane
Il tratto respiratorio del cane sano è ricoperto da uno strato protettivo di muco, ma in presenza di questa malattia questo rivestimento è compromesso.

Anche l'infiammazione della laringe e della trachea possono provocare il riflesso della tosse.

Le vie aeree del cane, inoltre, possono indebolirsi durante l'esposizione alle basse temperature; polvere, fumo di sigaretta o altre particelle nell'aria,
e le situazioni di stress.

Un apparato respiratorio indebolito non riesce fornire una protezione contro le particelle infettive inalate.

Il sintomo più comune dell''infezione da Bordetella è la tosse persistente, profonda e secca. Il cucciolo può avere crisi respiratorie e muco schiumoso bianco che esce dalla bocca, ma anche naso che cola, starnuti o eccessiva lacrimazione.

La tosse dei canili causa anche la perdita di appetito e uno stato di letargia.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Il trattamento per tosse nel cane

Anche se la maggior parte dei casi di tosse dei canili potrebbero essere risolte senza intervento medico, bisogna sempre consultarsi con il medico, anche per escludere un'altra patologia che potrebbe manifestare gli stessi sintomi.

Il pieno recupero da un'infezione di Bordetella può richiedere fino a tre settimane nei cani sani, e almeno sei negli animali più anziani o affetti da altre malattie.

A volte, un grave episodio di tosse può portare alla polmonite, quindi, se il vostro cane non migliora nel giro di poche settimane, è meglio andare nuovamente dal veterinario per escludere qualsiasi pericolo.

cucciolo che dorme
Questo consiglio vale anche se il cucciolo mostra altri sintomi, in particolare quelli legati alla respirazione, appetito e vitalità.

Durante la fase acuta della malattia, è consigliabile togliere il collare e utilizzare un altro tipo di imbracatura. Per ridurre o alleviare la tosse, provate anche ad umidificare l'aria nella stanza dove soggiorna il cane.

Vaccino per tosse dei canili

Molti veterinari raccomandano il vaccino per la Bordetella.

Purtroppo, però, questi vaccini sono spesso inefficaci e non impediscono che il cane si ammali. L'infezione, infatti, è causata da vari agenti batterici e virali, e nessun vaccino riesce ancora a fornire una protezione totale.

Alcuni rimedi per alleviare tosse nei cani

  • Nosodi: è un rimedio omeopatico derivato da un campione patologico. I nosodi stimolano il sistema immunitario naturalmente attraverso un reagente contro la malattia specifica. I nosodi della tosse dei canili sono molto efficaci.

  • Esberitox: è un composto a base di echinacea ad azione rapida, e ha dimostrato di essere molto efficace nel ridurre la virulenza delle infezioni da Bordetella.

  • Vitamine C ed E: la vitamina C è un antivirale e la vitamina E fornisce un supporto al sistema immunitario.

  • Olio origano: ha proprietà antibatteriche, antisettiche, antifungine e antivirali.

  • Astragalo: è un'erba usata nella medicina cinese per rafforzare il sistema immunitario, sostenere la funzione polmonare e stimolare la rigenerazione delle cellule bronchiali.

  • Aglio crudo e foglie di olivo: sono agenti antivirali e antibatterici naturali.

  • Miele: utile per alleviare il disagio della tosse.

  • Oli essenziali: possono essere usati per aiutare la del cane e lenire la tosse nel cucciolo. Oli di eucalipto hanno proprietà antibatteriche e antivirali. La camomilla ha un effetto calmante.
Come sempre, prima di dare qualsiasi medicina o prodotto naturale al cane bisogna consultarsi con il veterinario.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere