Sabato 22 Febbraio 2020

Quali sono le conseguenze della consanguineità nei cani?

Praticata volontariamente nell'allevamento, la consanguineità consiste nell'allevare cani con legami familiari più o meno stretti: genitore e figlio, fratello e sorella, cugini... Tale pratica mira ad ottenere sempre più individui "perfetti" eliminando i difetti e migliorando le qualità di generazione in generazione, in modo da produrre animali sempre più vicini agli standard della razza.

Questa è una forma di eugenetica poiché questa consanguineità forzata artificialmente mira a migliorare il patrimonio genetico di una razza o di una linea secondo criteri arbitrari che non hanno nulla a che fare con la conservazione del specie.

Perché viene praticata la consanguineità?

Eseguita secondo gli standard di bellezza e temperamento specifici di ogni razza, la consanguineità canina è un mezzo per dare priorità all'una o all'altra linea in termini di qualità e "purezza" genetica. Se il fine principale è quello di ottenere individui vicini alla perfezione per migliorare la razza in generale, si tratta in effetti di una competizione che si gioca nell'ambiente di allevamento per questioni di notorietà e non necessariamente per il benessere degli animali.

Ciò non significa che i cani vengono maltrattati, al contrario, perché gli allevatori sono per lo più appassionati e fanno di tutto per la qualità della vita dei loro animali. Tuttavia, a lungo termine, questo processo di selezione può diventare dannoso causando problemi di salute.

Gradi di consanguineità nei cani

In genere sono due le forme principali di consanguineità praticate negli allevamenti di cani:

  • La consanguineità in linea, facendo accoppiare due cani con una stretta relazione familiare, ad esempio un fratello e una sorella, una madre e un figlio, uno zio o zia e i suoi nipoti...

  • Consanguineità in linea collaterale, o inbreeding ampio, che consiste nel riprodurre due individui con un antenato comune più distante come ad esempio un nonno e sua nipote, una nonna e suo nipote, cugini...

Esiste anche un allevamento esterno, in cui non è presente parentela tra i genitori, ma la logica di selezione viene ugualmente attuata poiché l'allevatore chiamerà un altro allevatore per l'accoppiamento (o l'inseminazione artificiale) per cercare di migliorare la purezza della cucciolata.

accoppiamento consanguineità cane

Quali sono i rischi della consanguineità per il cane?

Ad oggi, tutte le varie razze canine chiamate "pure" sono state quasi sempre ottenute dalla pratica della consanguineità in linea diretta perché era il modo più sicuro per mantenere le caratteristiche desiderate di generazione in generazione.

Come risultato di questa mancanza di "miscelazione genetica", nella maggior parte dei cani di razza sono comparsi numerosi difetti e patologie. Ciò non significa che tutti gli animali li sviluppino, ma hanno maggiori probabilità di soffrire di determinati problemi di salute, deformità, malattie genetiche e altre anomalie come:

  • Perdita di fertilità
  • Minore longenvità
  • Aumento della mortalità dei cuccioli
  • Predisposizione a disturbi in una fase precoce
  • Malformazioni congenite
  • Indebolimento del sistema immunitario

Malattie canine ereditarie

Le malattie ereditarie nei cani sono numerose e possono influenzare molte razze:

  • anomalie ossee e articolari (displasia del gomito e dell'anca, prognatismo ...)
  • anomalie neuromuscolari (epilessia, narcolessia, atassia, miastenia congenita ...)
  • anomalie e disturbi dermatologici (ittiosi, alopecia, dermatosi, atopia ...)
  • anomalie oculari (microftalmia, entropion, ectropion, eterocromia, albinismo ...)
  • anomalie cardiovascolari (soffio cardiaco, cardiomiopatia, stenosi ...)
  • anomalie del sistema sanguigno (deficit dei globuli bianchi, microcitosi ...)
  • anomalie del sistema respiratorio (paralisi della laringe, collasso tracheale ...)
  • anomalie dell'apparato digerente (atrofia pancreatica, enteropatia ...)
  • anomalie del sistema urinario (insufficienza renale, calcoli ...)
  • altre anomalie (diabete, ipotiroidismo, sordità, ernia ecc.)

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

   4  Persone hanno inserito un Commento

BuLDoG12328/01/2020 | Rispondi

La mia cagnolina (Milly), 6 settimane fa ha dato alla luce i cuccioli del suo fratellastro (Milo). Ambedue i cani hanno la stessa madre ma padri diversi. I cuccioli non sono deformati. sono bellissimi e rimbalzano tutto il giorno come dei normali cuccioli.

Ciò di cui ho bisogno è una rassicurazione che non avranno problemi in futuro. Ho letto che i cani di razza possono avere problemi se si accoppiano tra di loro ma Milly e Milo non sono di razza pura e nemmeno i loro genitori sono gli stessi.

Non ho scelto io l'accoppiamento intenzionalmente. Siamo andati andato e... è successo !! Per favore ... ho solo bisogno di sapere che tutto andrà bene!!

Chihu7728/01/2020 | Rispondi

Solo il tempo può darti quella certezza. L'unico problema potrebbe nascere se la madre di entrambi i cuccioli avesse un disturbo genetico. La loro futura cucciolata avrà una probabilità del 25% di essere omozigota per il disturbo e una probabilità del 50% di essere portatrice del disturbo.

Rosanna Cucci23/01/2020 | Rispondi

Salve, il cane di mia sorella circa un anno e mezzo fa ha dato alla luce 6 cuccioli. Hanno voluto tenere un cucciolo maschio che alla fine si è accoppiato con sua madre.

Ha appena partorito e i cuccioli sembravano tutti normali, fino a quando abbiamo scoperto che uno di loro aveva sei dita. Mi chiedo solo se i cuccioli avranno problemi di salute e quali sono le malattie più comuni derivate dalla consanguineità tra cani.

Fra e Gaya24/01/2020 | Rispondi

Ciao! Secondo me tua sorella è stata irresponsabile. Sei dita non è un indicatore di altri problemi da solo ma deve essere il veterinario a controllare ogni singolo cucciolo per essere sicuri che i loro organi siano buoni e non ci siano altre anomalie fisiche. È probabile che stiano bene ma spero che tua sorella si decida di sterilizzare i suoi cani per evitare altri guai.

Ultimi Articoli

-->