Venerdi' 20 Ottobre 2017

Artrite nei cani: glucosamina, condroitina, steroidi e FANS

  • Pubblicato il:  25/07/2017

Glucosamina e condroitina solfato stanno diventando gli integratori più utilizzati nelle diete dei cani. Il motivo principale è l'artrite nei cani, uno dei problemi di salute più comuni riscontrati dai veterinari.

Collegamenti sponsorizzati

Purtroppo, la gran parte dei proprietari di cani -ma anche molti veterinari- raramente si accorgono dei segni precoci dell'artrite canina, soprattutto perché questi animali riescono a sopportare bene il dolore e disagio, almeno fino a quando questa condizione si aggrava.

Prima di discutere di glucosamina e condroitina solfato e i loro effetti sull'artrite, è importante sapere che nessuna di queste sostanze è curativa, anche se può apportare dei benefici sulle articolazioni del cane.

cane con artrite
Questi integratori, a cui aggiungiamo anche gli acidi grassi omega-3, la vitamina E, il selenio e il metilsulfonilmetano, contribuiscono a ridurre l'infiammazione e a stimolare il corpo a riparare e a rafforzare i tessuti danneggiati.

Gli integratori, tuttavia, non riescono ad invertire le alterazioni strutturali della cartilagine, dei depositi di calcio e del tessuto cicatriziale avanzato.

Come si cura l'artrite nei cani?

Dal momento che è difficile riparare un'articolazione danneggiata senza un intervento chirurgico, si può tentare a ridurre l'infiammazione alle terminazioni nervose.

Questi trattamento mirano a gestire meglio il dolore e ad aumentare la mobilità del cane, anche se ila gamma di movimento è ormai compromessa. Tali trattamenti includono i seguenti farmaci:

  • Steroidi: il Prednisone, Desametasone e altri corticosteroidi riescono a ridurre notevolmente il gonfiore e l'infiammazione delle articolazioni colpite.

    Purtroppo c'è un lato negativo dell'uso di steroidi a lungo termine nei casi di artrite canina: possono accelerare i danni articolari causando spesso la rottura dell'articolazione.

  • FANS (farmaci antinfiammatori non steroidi): i farmaci antinfiammatori non steroidei quali Aspirina, Ibuprofene, Rimadyl e Etogesic possono apportare notevoli effetti benefici sul cane affetto da artrite.

    Tuttavia, questi farmaci devono essere somministrati con cura, per evitare disturbi emorragici, ulcere gastriche e disfunzioni epatiche e renali.

  • Nutraceutici: sono sostanze che vengono assunte per via orale insieme ai pasti. Queste sostanze sono molto più sicure dei "farmaci convenzionali" in quanto possono essere considerati una forma di cibo o semplici sostanze nutritive.

    I livelli di tossicità sono rarissimi, finché vengono utilizzati in quantità ragionevoli.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Glucosamina per il Cane

La glucosamina è un nutrienti naturale composto da uno zucchero e da un amminoacido, e stimola la produzione di liquido lubrificante aiutando la cartilagine la funzione articolare a mantenersi sane.

La glucosamina solfato è anche uno elemento della cartilagine articolare e aiuta la ricostruzione della cartilagine danneggiata.

La glucosamina solfato, oltre che per le articolazioni, è importante anche per la crescita delle unghie, tendini, pelle, occhi, fluidi sinoviali, ossa, legamenti, valvole cardiache e nelle secrezioni mucose dei tratti digestivi, respiratori e urinari.

Come integratore alimentare viene estratta da granchi, aragoste o gusci di gamberetti. Ci sono tre forme di glucosamina, quindi quando andate ad acquistarla scegliete la formulazione di solfato perché viene assorbita meglio.

Approfondisci: Benefici della Glucosamina per il Cane

Solfato di condroitina per il Cane

Numerose ricerche hanno dimostrato come la condroitina solfato può essere utile per prevenire le lesioni alle articolazioni del cane e contribuisce nei processi di riparazione dei tessuti connettivi danneggiati.

problemi artrite cane
La condroitina può anche proteggere la cartilagine dalla rottura precoce e a mantenere il tessuto cartilagineo idratato.

Alcuni studi suggeriscono che l'integrazione di condroitina solfato può ridurre significativamente il dolore alle articolazioni. Altri studi hanno dimostrato che la combinazione di condroitina solfato con glucosamina possono migliorare gli effetti benefici.

Poiché la produzione di condroitina dal corpo diminuisce con l'età, l'integrazione può essere particolarmente utile per i cani più anziani con artrite.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere