Venerdi' 15 Dicembre 2017

Ulcera gastrica nel Cane: cause, sintomi e trattamento

  • Pubblicato il:  20/05/2017

L'ulcera gastrica nel cane è una lesione delle pareti intestinali dello stomaco (mucosa gastrica) o nella parte iniziale del piccolo intestino (duodeno). Si sviluppa quando l'acido dello stomaco dell'animale, che viene normalmente utilizzato per digerire il cibo, danneggia e corrode il tessuto molle di questi organi.

Collegamenti sponsorizzati

Di solito è causata da batteri o da un uso regolare di FANS.

L'ulcera gastrica nei cani è una malattia frequente in alcune razze come il Rottweiler e il Pastore tedesco.

Lo stomaco di cani ha un pH molto più acido rispetto agli esseri umani e ad altri animali. Questo perché in natura i cani erano veri e propri "spazzini e mangiavano carne cruda", e l'acidità dello stomaco era utile per debellare batteri e agenti patogeni ingeriti.

Anche i cani a volte mangiano le feci che sono pieni di batteri, ma non succede nulla. Ciò è dovuto proprio all'elevata acidità dello stomaco.

Per proteggere le pareti dello stomaco il cane possiede un rivestimento protettivo e uno strato di muco molto spesso, che impediscono all'acido di corrodere le mucose.

Cause di ulcere nei Cani

Perché i cani possono sviluppare le ulcere allo stomaco? Queste ulcere si sviluppano perché la mucosa intestinale o il duodeno possono danneggiarsi. Ci sono diverse cause che possono alterare i meccanismi di protezione gastrica del cane.

Una delle principali cause di ulcere gastriche nei cani è l'intossicazione accidentale. Potrebbe essere causata da avvelenamento da piante tossiche, dall'ingestione accidentale di prodotti per la pulizia della casa, pesticidi o rodenticidi, o dopo aver ingerito metalli pesanti come zinco o arsenico.

Le cause di ulcere gastriche nei cani possono anche essere causate da:

  • Uso prolungato di FANS o di altri farmaci

  • Malattie infettive virali, batteriche o fungine (per esempio le infezioni da Heliobacter).

  • Ingestione di acqua non potabile

  • Trauma intestinale

  • Parassiti gastrointestinali

  • Insufficienza renale acuta, malattie del fegato o altre malattie infiammatorie dello stomaco

  • Tumori pancreatici o tumori gastrici

  • Fare ripetutamente troppo esercizio e sforzi. Questo fenomeno è più comune tra i cani da slitta, cani da caccia o nei levrieri.

Se il vostro cane sviluppa improvvisamente un'ulcera gastrica potrebbe soffrire di insufficienza renale, quindi, vi consigliamo di portare il vostro cane da un veterinario immediatamente.

E' bene sapere che ci sono anche alcuni fattori che possono favorire lo sviluppo di ulcere gastriche nei cani, tra cui lo stress, che può essere legato alla mancanza di attività fisica, ad un ambiente stressante, o a episodi di abuso e abbandono.

E, infine, anche la dieta ha un importante impatto sulla salute del cane e sulla capacità del sistema immunitario di combattere le malattie infettive e batteriche, come per l'Helicobacter. Pertanto, è importante che il cane segua un'alimentazione bilanciata e di alta qualità.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Sintomi dell'ulcera gastrica nei cani

Ci sono molti sintomi che possono svilupparsi a causa di ulcere gastroduodenali, alcuni dei quali non sempre sono evidenti, almeno fino a quando la condizione non si aggrava.

Alcuni dei sintomi più comuni sono:

Come sapere se il cane ha un'ulcera

Se avete notato alcuni dei sintomi di ulcera gastrica nel vostro cane, dovreste portarlo dal veterinario, perché questa malattia può essere diagnosticata solo da un medico.

Il veterinario eseguirà un esame fisico e alcuni test di routine, tra cui: un esame emocromocitometrico completo, un profilo biochimico del sangue, esame delle feci e delle urine.

L'esame del sangue è utile per rilevare l'anemia in caso di emorragia cronica.

In alcuni cani, i risultati delle analisi possono confermare una riduzione della conta piastrinica (cellule importanti per la coagulazione del sangue) e dei globuli bianchi. Anche le feci dovrebbero essere analizzate per vedere se è presente o meno del sangue, mentre le radiografie e l'ecografia addominale possono evidenziare la presenza di un corpo estraneo nel duodeno o nello stomaco.

Se la diagnosi non è ancora definitiva, il veterinario potrebbe optare per una endoscopia, una procedura che, tramite un endoscopio (un tubo flessibile con una videocamera), permette di entrare direttamente nello stomaco e del duodeno del cane. L'endoscopia permette al veterinario di rimuovere eventuali corpi estranei e di eseguire una biopsia.

Trattamento delle ulcere gastriche nei cani

L'obiettivo finale è quello scoprire e trattare la causa di fondo, e, allo stesso tempo, alleviare i sintomi delle ulcere.

Le ulcere gastroduodenali sono spesso associati ad emorragia, shock o a grave infezione addominale, e richiedono terapia intensiva presso la clinica veterinaria fino a quando il cane si stabilizza.

Il veterinario inizierà il trattamento somministrando dei liquidi per via endovenosa, e, in caso di grave anemia, potrebbe essere necessaria una trasfusione di sangue.

La risoluzione del problema dipende dalla causa e dalla gravità.

In caso di vomito, l'alimentazione orale deve essere sospesa fino al recupero, e nei primi giorni il cane dovrebbe seguire una dieta a basso contenuto di grassi e in quantità molto piccole.

In linea generale, il miglior modo per prevenire le ulcere dello stomaco nei cani è quello di evitare di esporre il cane a insetticidi o altri veleni, e non somministrare ibuprofene o altri farmaci senza la supervisione del veterinario.

Bisogna essere consapevoli di questo rischio, perché a volte, per cercare di alleviare il dolore si danno farmaci, innocui per le persone ma che possono causare seri danni alla salute del proprio cane.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere