Venerdi' 17 Novembre 2017

Dentifricio per cani: alcuni consigli

  • Pubblicato il:  06/09/2017

Come fare un dentifricio fatto in casa per lavare i denti del cane? E' possibile lavare denti del cane con bicarbonato di sodio? Spazzolare i denti del cane è molto importante, e vi aiuterà a evitare tanti problemi causati dall'accumulo di placca e tartaro.

Collegamenti sponsorizzati

Pertanto, in questo articolo vogliamo insegnarvi come lavare i denti del cane con il bicarbonato; un dentifricio per cani economico e facile da creare.

Benefici degli spazzolini da denti per il cane

A partire da un anno, o anche meno, il cane potrebbe avere un accumulo di placca e tartaro sui denti.

La placca dentale è simile ad una pasta biancastra formata da vari microrganismi (batteriche possono in modo particolare danneggiare i denti). Così come le persone, è importante spazzolare i denti del proprio cane in modo da rimuovere e migliorare la sua igiene orale!

Tra i vantaggi della spazzolatura, oltre ad eliminare la placca dentale, è possibile evitare l'alito cattivo del cane , prevenire gengiviti causate da un accumulo di placca e tartaro e aiutare a prevenire la malattia parodontale, la piorrea e altri problemi connessi ad una scarsa igiene orale.

Ovviamente non tutti i cani hanno problemi di placca dentale e tartaro allo stesso modo. Per esempio, le piccole razze tendono ad avere una tendenza maggiore a questi problemi, e nonostante tutti i proclami messi nelle etichette degli alimenti per cani, i cani che mangiano crocchette commerciali tendono ad accumulare più placca rispetto ai cani che seguono un'alimentazione naturale.

Al di la di tutto, per aiutare il benessere del nostro cane, è importante spazzolare, almeno un paio di volte a settimana, i denti del vostro animale. Solo così è possibile evitare, in futuro, tante visite dal veterinario, a volte anche molto costose.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

E' possibile lavare i denti del cane con il comune dentifricio?

ll dentifricio comune, cioè quello che usiamo noi esseri umani, contiene ingredienti e additivi, come il fluoro, che possono causare problemi per i cani, anche perché noi esseri umani non ingoiamo il dentifricio , ma i cani non possono saperlo e possono deglutirlo. Quindi, il dentifricio comune è assolutamente vietato.

Nei vari negozi per animali, vendono diverse marche di dentifrici per cani, ma se volete un qualcosa di naturale o lo avete finito, potete spazzolare i denti del cane con bicarbonato di sodio e uno spazzolino da denti.

Come fare un dentifricio per cani con il bicarbonato di sodio

Quello di cui avete di bisogno sono:

  • 1/2 (mezzo) cucchiaino di bicarbonato
  • 1 cucchiaino di acqua
Questi due ingredienti sono sufficiente. Mescolate un cucchiaino di acqua con metà di bicarbonato fino a formare una pasta bianca molto densa.
Applicate un po di pasta sullo spazzolino e spazzolate delicatamente i denti e le gengive del vostro cane

dentifricio per cani fatto in casa
Oltre al bicarbonato e all'acqua, potete aggiungere altri ingredienti per migliorare la qualità del dentifricio:

  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • il cucchiaino di acqua potrebbe essere sostituito da brodo di pollo fatto in casa. Questo darebbe un gusto migliore al dentifricio, e magari convincerebbe un cane che rifiuta di essere toccato in bocca.
  • un pizzico di olio di cocco o un altro olio vegetale, in modo da dare un pò di cremosità e consistenza.
  • 1/2 cucchiaino di cannella in caso di alitosi del cane
  • 2 gocce di argento colloidale, per le sue proprietà anti batteriche e disinfettanti.
Se volete usare brodo di pollo, meglio tenere questo dentifricio fatto in casa per cani in frigo.

Dentifricio per cani senza bicarbonato

Se non volete utilizzare il bicarbonato di sodio per il dentifricio del vostro cane, la soluzione è semplice. Usate una o due gocce di argento colloidale per spazzolare i denti del vostro cane, e nient'altro.

L'argento colloidale è un potente antibatterico naturale, distrugge centinaia di microbi diversi, viene utilizzato come tonico per il cavo orale ed è completamente innocuo.

Il bicarbonato di sodio è tossico per i cani?

Il bicarbonato è uno degli alimenti tossici per i cani, ma a basse dosi può essere utilizzato come ingrediente per dentifricio cani!

Tutto dipende dalla quantità... Anche l'alcol è tossico per gli esseri umani, ma se ingerito a quantità moderate non crea alcun problema!!

Il bicarbonato è tossico per il cane, ma solo a dosi molto elevate. La dose che abbiamo consigliato non è sufficiente ad avvelenare il cane, però, se si vuole utilizzare questo dentifricio fatto in casa e il vostro cane si sente male (per esempio, vomita), sospendete subito il trattamento.

Così come per gli esseri umani, ci sono cani più sensibili a certe sostanze e il vomito è una chiara indicazione che questa sostanza non è ben tollerata dal suo organismo.

spazzolare denti cane

Come spazzolare i denti del cane


  • Mettete un po' di dentifricio sullo spazzolino da denti.
  • Per spazzolare i denti del vostro cane, non c'è bisogno di aprirgli la bocca, basta alzare o abbassare delicatamente le labbra.
  • Spazzolate i denti con un movimento circolare, e pulite solo la parte esterna dei denti.
  • Mentre si lavate i denti, probabilmente il vostro cane tenterà di leccare il dentifricio... è normale, e non succede nulla.
  • Non c'è bisogno di lavare o sciacquare

Quante volte è necessario spazzolare i denti del cane?

Sarebbe ideale farlo ogni giorno, almeno una volta. Ma bisogna essere anche realistici, sapendo che tutti noi abbiamo molte cose da fare, sarebbe già accettabile pulirli ogni due o tre giorni.

Ma cosa succede se lavo i denti del cane una sola volta a settimana?. Ovviamente, è sempre meglio di niente, ma non otterrete gli stessi risultati.

Quindi la raccomandazione è chiara, lavarsi i denti del vostro cane tutti i giorni (in un mondo ideale) o almeno due o tre volte alla settimana !

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere