Sabato 18 Agosto 2018

Farmaci per epilessia nei Cani

  • Pubblicato il:  19/07/2018
Foto Farmaci per epilessia nei Cani

Quali sono i farmaci per curare l'epilessia nei cani e gatti? Se il vostro cane soffre di convulsioni, potrebbe soffrire di epilessia o di una malattia che provoca crisi convulsive. Come prima cosa, portate l'animale da un veterinario, il quale è l'unico che determinare, escludendo altre cause comuni di convulsioni, se il vostro cane abbia o meno l'epilessia.

Collegamenti sponsorizzati

In questo articolo parleremo di alcuni farmaci anti-epilettici che possono essere prescritti per ridurre le convulsioni nei cani e nei gatti.

Un accenno sull'epilessia canina

Anche se le convulsioni sono eventi che potrebbero farvi entrare nel panico, è bene sapere che questi attacchi non causano alcun dolore al vostro animale.

Il cane è più in pericolo se inizia ad avere convulsioni incontrollate in una zona pericolosa, per esempio mentre attraversa la strada, o se è sdraiato vicino a utensili pericolosi.

Solo il 4 percento dei cani sviluppa una vera epilessia, con un tasso più alto nei cani rispetto ai gatti.

L'epilessia canina e felina è una malattia simile all'epilessia umana, il più delle volte a carattere ereditario. Ci sono alcune razze maggior predisposte tra cui il Collie, il Golden retriever, Barboncini, Husky siberiani, Cocker spaniel, Setter irlandesi, Schnauzer, Fox terrier, Labrador retriever e il San Bernardo.

Collegamenti sponsorizzati

Fenobarbital

Il fenobarbital è un farmaco barbiturico che agisce come un anti-depressivo diminuendo l'attività nelle cellule cerebrali (neuroni). La diminuzione dell'attività del sistema nervoso centrale riesce a ridurre la frequenza delle crisi.

È relativamente economico, facile da usare e si è dimostrato efficace nel trattamento nel 60-80% dei casi di epilessia in cani e gatti.

Leggi anche: Fenobarbital - Farmaco per Cani e Gatti

Diazepam (Valium)

Il Diazepam (Valium) viene utilizzato per diversi scopi. In genere, viene somministrato come stimolante dell'appetito e antidepressivo, ma anche come farmaco per controllare l'attività convulsiva continua e lo stato epilettico.

Leggi anche: Diazepam (Valium) - Farmaci per cani e gatti

Bromuro di potassio (KBr)

Il bromuro di potassio (KBr) è uno degli anticonvulsivi tradizionali usati per trattare l'epilessia canina e felina.

Può essere usato insieme al fenobarbital, o se un gatto o un cane non riesce tollera il fenobarbital, o come singolo trattamento per controllare le crisi. Un grande vantaggio del bromuro di potassio è che non sembra avere grossi effetti collaterali sul fegato. Per cani o gatti che soffrono di complicanze epatiche, il bromuro di potassio è una buona alternativa per curare l'epilessia.

Felbamato

Nel 1993, il felbamato è stato approvato dalla FDA americana per il trattamento dell'epilessia negli esseri umani. Contemporaneamente, veniva prescritto dai veterinari come farmaco per il trattamento delle crisi convulsivo-epilettiche nei cani e gatti.

Il felbamato può essere usato insieme a fenobarbital o al bromuro di potassio senza causare sedazione aggiuntiva.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere