Mercoledi' 22 Gennaio 2020

Perchè il Gatto esce la lingua?

Non è raro vedere un gatto che tira fuori la lingua. Anche se spesso questo gesto può testimoniare il fatto che il gatto si sente bene ed è rilassato, alcune volte può essere problematico. In effetti, questo comportamento può essere accompagnato da sintomi preoccupanti e difficoltà respiratorie. Alcuni sono transitori e innocui, altri meno. Volete sapere il perché il vostro gatto esce la lingua e cosa fare quando ciò accade?

La lingua del gatto: a cosa serve?

La lingua del gatto è un organo estremamente sviluppato e molto più sensibile di quello umano. È davvero multifunzionale:

  • La lingua del gatto viene utilizzata per prendere il cibo e l'acqua da bere.

  • E' composta da papille gustative che contribuiscono alla sensazione del gusto, come negli esseri umani.

  • Il gatto riesce a muoverla in modo da produrre diversi toni di miagolio.

  • Sulla lingua ci sono dei piccolissimi uncini che permettono al gatto di lavarsi quotidianamente rimuovendo i peli morti.

  • Aiuta a regolare la temperatura in modo naturale quando fa caldo, perché il gatto non è in grado di sudare.
gatto con la lingua di fuori

Perché un gatto tira fuori la lingua?

Se il vostro gatto esce spesso la lingua, potrebbero esserci diverse ragioni. Vediamo quali sono:

QUANDO TOSSISCE
Quando un gatto ha la tosse o sta per vomitare, potrebbe iniziare a far sporgere la lingua. In ogni caso, questo comportamento non dovrebbe allarmarvi, è più la tosse che dovrebbe destare preoccupazione. Se dura per molti minuti, se è continua o se il gatto ha problemi a respirare, è importante consultare urgentemente il veterinario.
QUANDO SI SENTE STRESSATO O SPAVENTATO
Quando un gatto si trova ad affrontare una situazione stressante o ha una paura improvvisa o prolungata (un viaggio in auto o una visita dal veterinario), può uscire la lingua e respirare a bocca aperta. Spesso, questo fenomeno viene accompagnato da un'eccessiva salivazione.

Per aiutarlo a calmarsi, potete provare a diffondere alcuni feromoni rilassanti nel suo trasportino o nel suo ambiente. Lasciatelo calmare da solo in modo e non fatevi prendere dal panico.
QUANDO FA CALDO
Quando fa caldo o quando il gatto a appena eseguito uno sforzo intenso, specialmente dopo una bella corsa, può iniziare a respirare con la bocca aperta o socchiusa e la lingua di fuori. In questo modo cerca di rinfrescarsi e di inalare più aria.

In caso di colpo di calore, agite rapidamente per far abbassare la temperatura dell'animale, perché questa condizione è estremamente pericolosa (i gatti non riescono a sudare per regolare la temperatura corporea). Mettetelo in una stanza fresca della casa e inumiditegli le zampe con un po' d'acqua, soprattutto sui cuscinetti, che sono l'unico posto del corpo in grado di sudare un po'. Se notate che la situazione non migliora, consulta subito il veterinario.
QUANDO NON RIESCE A RESPIRARE BENE
Se durante il giorno scoprite che il vostro gatto tira fuori la lingua senza altri sintomi particolari o per periodi superiori a 10 minuti, potrebbe essere un segno di difficoltà respiratoria. In questo caso, non aspettate e andate urgentemente dal veterinario per evitare che soffochi.
QUANDO DEVE VOMITARE
I gatti vomitano, e spesso è dovuto all'accumulo di palle di pelo nello stomaco che si formano dopo essersi auto-lavati. Tuttavia, il vomito ripetuto può essere un segno di altre condizioni o malattie più gravi. In entrambi i casi, la voglia di vomitare può interferire con la respirazione del gattino o provocare la tosse, che gli fa uscire la lingua per inspirare più aria.
QUANDO STANNO BENE
A volte il gatto tira fuori la lingua quando viene accarezzato. Significa che si sente bene e che è felice. In effetti, l'animale può associare le carezze alla sua toelettatura, che gli fa provare un senso di benessere, calmante e emotivo.
QUANDO DORME
Se il vostro gatto tira fuori la lingua quando dorme, non preoccupatevi! E' solo perchè si sente tranquillo e i suoi muscoli sono rilassati. Questo fenomeno è più comune nei gatti anziani, ma non è grave. Si verifica soprattutto durante la fase REM.

lingua del gatto

Cosa fare quando il gatto esce la lingua? Quando preoccuparsi?

Il potenziale pericolo è legato al contesto. Se il gatto esce la lingua mentre dorme o quando lo coccolate, non vi preoccupate, è semplicemente rilassato e calmo.

Invece, se tende ad uscire la lingua più volte al giorno o per troppo tempo, o se questo gesto è accompagnato da sintomi come tosse, paura o problemi respiratori, può esserci un problema di salute.

  • Se il vostro gattino sembra avere difficoltà a respirare, cercate di mantenere la calma. Proverà ad adottare una posizione per alleviare il disagio. Se la situazione persiste o notate una grave difficoltà respiratoria, portatelo dal veterinario il prima possibile.

  • Se il gatto sta con la lingua di fuori e mostra i sintomi del colpo di calore, provate a raffreddarlo inumidendo i cuscinetti delle zampe e mettendolo in una stanza fresca. Se i sintomi non si riducono, consultate il veterinario.

  • Se il micio esce ripetutamente la lingua durante il giorno, consultate il veterinario in modo che possa visitarlo e fare una radiografia del torace per escludere eventuali problemi polmonari o cardiaci.

  • Se la lingua del vostro gatto è blu, significa che i suoi organi non vengono più ossigenati bene. Portatelo immediatamente dal veterinario.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Ultimi Articoli

-->