Martedi' 12 Dicembre 2017

Il fumo di sigaretta fa male al Cane?

  • Pubblicato il:  01/02/2017

Collegamenti sponsorizzati
Il fumo, e in particolare il fumo di sigaretta e di tabacco, influisce negativamente anche sui cani, ma in che misura? Conosciamo tutti le conseguenze per la salute che può causare il fumo di sigaretta nelle persone, ma vale lo stessa anche per gli animali? Sì, i nostri "compagni pelosi" possono essere considerati fumatori passivi, come i bambini e le persone che non fumano, ma che stanno a stretto contatto con persone che fumano.

Il fumo di sigaretta contiene circa 4.700 sostanze nocive, tra cui la nicotina e il monossido di carbonio, altamente dannose per il corpo quando vengono inalate.

Cani fumatori passivi

E considerato fumatore passivo chiunque aspira indirettamente fumo di tabacco e, di conseguenza, anche le sostanze nocive che contenute in esso.

Anche se il fumo di sigaretta non viene assorbito direttamente, il fumo passivo può causare gli stessi problemi del fumatore attivo, e anche i cani sono esposti agli stessi problemi dei loro proprietari.

sigarette nocive animali
In genere, i cani amano stare con i loro compagni umani e li seguono ovunque. Per loro, non c'è niente di meglio che condividere ogni secondo con i loro padroni. Pertanto, vivere in un ambiente di fumatori li espone a tutte le sue conseguenze.

Se il fumatore è solito fumare all'interno della casa, l'aria può contenere livelli altissimi di nicotina e monossido di carbonio, e risulta fino a 50 volte più cancerogeno rispetto al fumo inalato dal fumatore attivo.

Conseguenze del fumo di sigaretta negli animali

Il sistema respiratorio degli animali è molto simile al nostro e quindi possono soffrire degli stessi problemi di salute che di un fumatore o un essere umano mano.

Come per gli esseri umani, gli animali sono sottoposti ad un ambiente fumoso, e l'aria inalata può causare gravi danni.

Ma adesso vediamo in dettaglio come il fumo di sigaretta colpisce i cani, i gatti e altri animali come conigli, cavie, uccelli...

  • Irritazioni: le irritazioni sono i segni più comuni che mostrano i fumatori passivi, e tra questi anche i cani. Tra ci sono tosse, irritazione agli occhi, congiuntiviti o prurito agli occhi. Allo stesso modo, il fumo di sigaretta può provocare nausea e perdita di appetito.

    Questi sintomi possono peggiorare se l'animale vive in un ambiente chiuso, perché le concentrazioni di questi composti tossici sono maggiori.

  • Malattie respiratorie: come accade con gli esseri umani, gli animali considerati fumatori passivi sono più sensibili a sviluppare problemi respiratori dovuti all'accumulo di sostanze tossiche nei polmoni.

    Bronchite e asma sono le malattie più comuni nei cani a lungo termine, e , se non trattate adeguatamente, possono evolvere e diventare anche mortali.

  • Il cancro al polmone: una malattia mortale che colpisce anche i cani che vivono inalando fumo passivo è il tumore del polmone.

    L'accumulo di composti tossici nei polmoni può alterare il materiale genetico delle cellule, causando una crescita anormale e incontrollata, e sviluppando i tumori maligni.

    Il cancro del polmone è il più comune, ma non l'unico che può essere causato dal fumo.

    Approfondisci: Il tumore ai polmoni nel Cane

  • Sinusite cronica: è una delle malattie più frequente nei fumatori, dove si ha la distruzione delle cellule della mucosa respiratoria.

    La mucosa delle vie respiratorie è molto più sensibile nei cani, quindi sono ancora più suscettibili rispetto a noi e possono sviluppare le complicazioni di questa malattia.

  • Disturbi cardiovascolari: anche il cane può sviluppare malattie cardiovascolari causate dall'inalazione di fumo di tabacco.

    Col passare del tempo, il cuore dovrà pompare più sangue nelle arterie che nel frattempo diventano meno elastiche, provocando alterazioni che possono portare il cane a soffrire di insufficienza cardiaca.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Come prevenire i danni del fumo negli animali

Ora che sapete che il fumo di sigaretta può causare seri problemi anche a cani, gatti e altri animali domestici, è importante capire come evitare la comparsa di queste malattie di cui abbiamo parlato nel paragrafo precedente.

Beh, la migliore cosa sarebbe smettere di fumare, dal momento che sia i nostri cane ma anche noi possiamo evitare danni irreparabili alla salute.

Tuttavia, se proprio non ne avete intenzione, è meglio tenere gli animali, per quanto sia possibile, il locali ben ventilati o in spazi aperti, ed evitare di fumare all'interno della casa.

cane problemi fumo
Un altro fattore importante da considerare per prevenire le malattie del cane correlate al fumo, è la pulizia frequente di mobili e pavimenti. Le sostanze tossiche presenti nel fumo possono accumularsi su superfici quali tappeti o divani, dove gli animali hanno un contatto diretto con la pelle e la bocca.

Se sei un fumatore, sta a te proteggere il tuo migliore amico dagli effetti del fumo, e, soprattutto, fare in modo che inala quanto meno una piccola quantità di tabacco.

Ricordate che la vostra salute è in gioco, e anche quella del vostro cane.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere