Lunedi' 23 Ottobre 2017

Infezione zampa del Cane: sintomi e cure

  • Pubblicato il:  04/10/2017

I cani che sono animali attivi, amano giocare all'aperto e correre, quindi sono soggetti a ferite che possono cause un'infezione alle zampe. Un'infezione alla zampa può causare disagio, soprattutto quando il cane cammina.

Collegamenti sponsorizzati

Inoltre, anche se di solito questo tipo di infezione non è pericolosa per il cane, a secondo della causa può provocare fastidio e dolore, perché le zampe sono una parte molto sensibile.

Tipi di infezione alle zampe nel cane

In genere, le zampe infiammate nel cane sono causate da un corpo estraneo, come un legno o un pezzo di vetro, che è rimasto conficcato tra i cuscinetti o le dita.

Possono essere cause anche da ferite, unghia rotte o morsi di insetti. È molto importante che, al primo segno di dolore o di disagio, si cerchi la causa. Se ad l'occhio nudo non si vede nulla, ma il cane ha difficoltà a poggiare la zampa a terra, bisogna portarlo al più presto dal veterinario per una visita.

  • Eccessivo leccarsi le zampe: i cani di solito si leccano o mordono le loro zampe, ma se tale comportamento si verifica di continuo la pelle può iniziare a infiammarsi.

  • Necrosi epidermica metabolica: di solito è presente nei cani più anziani ed è un'infezione causata da lesioni che si formano nelle zampe.

    I sintomi più comuni sono: ulcerazioni rosse sulle zampe, gonfiore e scaglie sulla pelle. I cani che sviluppano questa infezione generalmente soffrono di diabete, problemi al fegato o al pancreas.

  • Infezione da funghi: i cani che hanno spesso le zampe secche e screpolate possono soffrire di infezione da lieviti o funghi. Questa condizione è simile al piede dell'atleta negli esseri umani.

    Il trattamento per un'infezione fungina consiste in un trattamento antifungino, ma è un farmaco che deve prescrivere il veterinario solo dopo aver confermato la diagnosi.

  • infezione piedi cane
  • Pioderma interdigitale: si tratta di un'infezione del piede del cane che può causare cisti o piaghe tra le dita dei piedi.

    Queste ferite si aprono e drenano pus, e sono difficili da trattare. Il trattamento veterinario consiste nell'applicazione di una crema antibiotica. Si pensa che questo problema sia causato da allergie, e tende ad essere più comune nei cani anziani.

  • Infezioni batteriche: le infezioni batteriche alle zampe si osservano spesso nei cani che hanno avuto problemi di scabbia.

    La scabbia canina di solito colpisce le zampe dei cani e provoca un forte prurito e o gonfiore, e può essere causa di infezioni batteriche. Il veterinario può prelevare alcuni campioni della pelle nella zona interessata per identificare il tipo di infezione.

Ci sono poi alcune razze di cani che sono più inclini a sviluppare infiammazione e infezioni alle zampe, causati soprattutto dalla diminuzione dell'ormone tiroideo, un aumento degli steroidi, alcuni disturbi ormonali, ecc.

Una diagnosi tempestiva è fondamentale per risolvere l'infezione e aiutare il cane a tornare a tornare in forma.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Sintomi di infezione alle zampe del Cane

Le zampe dei cani, a differenza dei nostri piedi, sono parti molto delicate del loro corpo, e sono soggete a ferite e lesioni.

I sintomi più comuni di una infiammazione alle zampe dei cani sono:
  • Zoppia
  • Disagio quando toccate i piedi al cane
  • Infiammazione e rossore
  • Escoriazioni e lesioni aperte
  • Cancro o masse tumorali

Come prevenire le infezioni alle zampe nei Cani?

Fondamentalmente ci sono molti fattori che possono causare l'infezione delle zampe nei cani. Tuttavia, ci sono molte cose che possiamo fare per proteggere le zampe dei nostri cani:
Controllate spesso il cane: non serve portare il cane dal veterinario solo quando si ammala, ma bisogna abituarsi a controllarlo almeno 3 volte a settimana con cura e pazienza.

Questo perché, ci sono molte malattie che non hanno sintomi fino a quando lo stato è in fase avanzata.

Guardate ogni giorno lo stato dei cuscinetti del cane in modo da escludere la presenza di oggetti estranei o segni di puntura o lesione. Le zampe del cane si sporcano spesso, quindi è importante controllarle prima di andare a dormire.

Non lasciate oggetti taglienti a terra: ricorda che gli oggetti taglienti possono causare lesioni alle zampe del cane. Per lo stesso motivo, quando portare il cane a fare una passeggiata, evitate di andare in zone dove il terreno è troppo sconnesso o dove ci sono troppi detriti.

Controllate il suo comportamento: se il vostro cane si lecca o morde le zampe, è probabile che c'è qualcosa che lo disturba. Non trascurate questo comportamento.

infezione zampa cane

Come si curano le infezioni delle zampe nei Cani?

Dopo aver conosciuto i sintomi, le cause e la prevenzione delle infezioni alle zampe dei cani, è giunto il momento di sapere come curare questo problema.

  • La prima cosa da fare, quando si nota che il cane ha una zampa gonfia, è controllare bene quale può essere la causa.

  • Se le zampe presentano dei corpi estranei, come pietre, vetro o piccoli legni, cercate di rimuoverli delicatamente e disinfettate per bene. Se l'area è nera o viola, o se con il passare dei giorni cambia colore o aspetto, andate immediatamente dal veterinario, perchè potrebbe essere segno di una grave infezione.

  • Se si osservano grumi o piccoli tumori sulle zampe, non cercate di toglierli da soli. Solo il veterinario può risolvere il problema chirurgicamente.

  • Se notate una ferita non molto profonda, disinfettate l'area e pulitela bene. Se le ferite sono molto profonde o molto esposte, andate
    immediatamente dal veterinario.

  • Il modo migliore per disinfettare una ferita del cane è la soluzione salina, un ottimo detergente che non provoca effetti collaterali ed è molto facile da reperire in qualsiasi farmacia.

  • Non date pillole o altri farmaci antidolorifici al cane, perché molti farmaci per uso umano sono estremamente tossici per i nostri "amici pelosi". Se avete già eliminato la causa dell'infiammazione, il dolore andrà via dopo pochi giorni.

  • Se non è possibile rimuovere l'oggetto che provoca l'infiammazione, portate il cane dal veterinario, in quanto le ferite e le cause organiche devono essere sempre valutate da specialisti . Evitare l'uso di unguenti, anestetici o creme antidolorifiche.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere