Martedi' 26 Gennaio 2021

Perché la bocca del mio gatto puzza?

  • Pubblicato il:  16/12/2020
  • Valutazione:  

Foto Perché la bocca del mio gatto puzza?

l tuo gatto emana un odore sgradevole dalla bocca? Ogni volta che sbadiglia fa puzza? Perché la bocca del mio gatto puzza? Questo alito cattivo è l'alitosi. Una condizione molto comune nei gatti e che può essere associata a diverse cause.


Non pretendiamo che l'alito del nostro gatto profumi di menta fresca e fiori di campo, ma in questo articolo parleremo di come prevenire l'alitosi e quali sono le cause che lo generano.

Perché il mio gatto ha l'alitosi?

Non è lo stessa cosa avere una bocca che odora di cibo da una che ha un odore fetido. In quest'ultimo caso è spesso dovuta all'accumulo di batteri in bocca che, in molti casi, può essere causato da una malattia dentale o gengivale.

I gatti sono molto inclini ad accumulare placca e tartaro. E il tartaro è solitamente il principale nemico dei denti del tuo felino. Di seguito ti mostreremo le diverse cause di alitosi che tendono a verificarsi più frequentemente nel gatto:

  • Scarsa igiene orale
  • Tartaro in eccesso sui denti
  • Infezione alla bocca
  • Cattiva alimentazione
  • Malattie come il diabete
  • Problemi al fegato
  • Problemi gastrici
  • Altre malattie
Come puoi vedere, la causa dell'alitosi può essere molto varia. Ti consigliamo di consultare sempre un veterinario per esaminare l'origine del problema e curare la salute del tuo gatto. Soprattutto se si manifestano almeno uno dei seguenti sintomi:

  • Tartaro marrone sui denti del tuo gatto. Soprattutto se è accompagnato da eccesso di salivazione, difficoltà a mangiare e gengive arrossate e gonfie. Potrebbe indicare un'infezione o una malattia dentale.
  • Se si tocca continuamente la bocca con la zampa
  • Alito cattivo accompagnato da vomito e mancanza di appetito
  • Altri sintomi che accompagnano un cattivo odore dalla bocca

Come prevenire l'alitosi nel gatto?

La causa più comune del cattivo odore in bocca è il tartaro. Bisogna migliorare l' igiene orale del gatto ed evitare l'accumulo di tartaro sui suoi denti. Ecco 4 soluzioni per combattere l'alitosi nei gatti:

  • Prenditi cura della sua dieta
    È importante che il nostro gatto segua una dieta equilibrata e che possa mangiare cibo secco che lo costringe a masticare. L'attrito con le palline di mangime permette di eliminare i batteri che sono rimasti incastrati nei loro denti, e quindi di mantenere una bocca pulita e priva di tartaro.

  • Acqua abbondante
    Il gatto di solito non beve molta acqua, quindi è importante cambiarla ogni giorno in modo che rimanga pulita e fresca e sia così appetibile da bere. L'acqua aumenta la secrezione di saliva, responsabile dell'eliminazione dei batteri che causano il cattivo odore e aiuta a migliorare la salute orale del tuo gattino.

    Ma cosa fare per far bere più acqua al tuo gatto? Una buona opzione è fornirgli cibo umido su base settimanale per aumentare l'assunzione di liquidi. Inoltre, assicurati che abbia accesso a diverse ciotole di acqua fresca e pulita sparse per casa, preferibilmente di alluminio e grandi.

  • Erba gatta
    L' erba gatta è una pianta molto simile alla menta piperita o alla menta. I gatti ne sono particolarmente attratti e spesso la masticano o lo mangiano. È una buona opzione per mantenere la bocca del tuo gatto con una alito più profumato alla menta.

  • Spazzolare i denti
    La spazzolatura dei denti non è sempre facile. In genere, il gatto non si lascia toccare la bocca, tanto meno vuole aprirla a comando. Pertanto, è un'operazione che richiede tempo e dovrebbe essere eseguita nel modo più tranquillo possibile in modo che il tuo gatto prima o poi ceda.

    Ci sono spazzolini da denti e dentifricio speciali per i nostri felini. Attenzione! Mai usare il nostro dentifricio, che può essere altamente tossico per il nostro gattino.

    È importante che il tuo gatto venga esaminato annualmente dal veterinario, perché a seconda della quantità di tartaro che accumulato, ti guiderà a fare una pulizia orale più approfondita, rimuovendolo con gli ultrasuoni e lasciando pulita la superficie dentale.

Se non si rimuove il tartaro cosa succede?

Se il tartaro si accumula, può essere molto dannoso per la salute del tuo peloso. Nei casi avanzati, possono addirittura smettere di mangiare a causa del dolore ai denti e alle gengive o sbavare continuamente. Questo può portare alla malnutrizione.

Può anche portare a infezioni orali e perdita dei denti. Pertanto, una buona prevenzione orale è importante per la sua salute. Se noti dei disturbi, consulta il veterinario per analizzare un'altra possibile causa del suo alito cattivo, che può essere causata da diverse malattie.

Attenzione !! Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Come valuti questo articolo?

   1  Persone hanno inserito un Commento

Alice Sacco02/01/2021 | Rispondi

La mia prima gatta ha sempre avuto l'alitosi, però la veterinaria non ha mai trovato nulla di anomalo. E' arrivata a 19 anni con ancora tutti i denti (seppur logori).

Ultimi Articoli