Lunedi' 25 Marzo 2019

Tumore alla bocca nel Gatto: cause, sintomi e trattamento

  • Pubblicato il:  05/01/2019

Il carcinoma a cellule squamose è il tumore maligno più comune che può svilupparsi nella bocca del gatto. I gatti colpiti di solito hanno una prognosi sfavorevole, perché questo tipo di tumore difficilmente risponde ai trattamenti.


Cos'è il tumore alla bocca nel Gatto

La pelle del gatto è, come negli esseri umani, costituita da diversi strati. Lo strato superiore della pelle (epidermide) è formato da un cosiddetto epitelio squamoso. Questo è composto da diverse cellule saldamente legate. Gli epiteli squamosi coprono la maggior parte del corpo e coprono anche varie superfici interne del corpo, tra cui la bocca.

Il carcinoma a cellule squamose è un tumore maligno, in cui vi è una degenerazione dell'epitelio squamoso. Di solito si sviluppa sul lato inferiore della lingua, nella gola o nelle tonsille del gatto ed è molto aggressivo. Spesso attacca anche l'osso sottostante la mascella superiore e inferiore.

I carcinomi a cellule squamose orali sono difficili da controllare, anche con la terapia, poiché la ricrescita (recidiva) di solito si verifica molto rapidamente. Le metastasi, cioè la diffusione del tumore in altri organi è piuttosto rara, ma possibile soprattutto se il carcinoma attacca le tonsille.

Altri tipi di cancro orale alla bocca del Gatto

Oltre al carcinoma a cellule squamose, il tumore alla bocca nei gatti può verificarsi anche in varie forme, tra cui: il fibrosarcoma e il melanoma maligno.

FIBROSARCOMA
Il fibrosarcoma è un tumore maligno del tessuto connettivo, che spesso si sviluppa in profondità nella pelle e nelle ossa. È il più comune cancro della pelle nei gatti ed è
caratterizzato da escrescenze rosa e carnose che possono attaccare a bocca del gatto, spesso sulle gengive o sul palato. Poiché questo tipo di tumore si diffonde spesso alla mascella, il fibrosarcoma viene anche chiamato cancro della mandibola.
MELANOMA MALIGNO
Il melanoma maligno è un tipo di cancro del pigmento cutaneo e può essere pigmentato o non pigmentato. È un tumore molto aggressivo che spesso si diffonde alle ossa del gatto e in molti casi forma metastasi. Questi tumori si trovano spesso negli occhi, nella bocca, sull'orecchio o sul naso del gatto. I segni tipici del melanoma maligno includono la dilatazione del bulbo oculare, i cambiamenti nel colore degli occhi e fotosensibilità (a causa del dolore nell'occhio interessato).

Cause e fattori di rischio

Nei gatti, alcuni contaminanti ambientali possono aumentare il rischio di sviluppare il carcinoma orale a cellule squamose.

Come sappiamo, i gatti sono animali molto puliti, e attraverso il loro comportamento di pulizia quotidiana, ingeriscono costantemente quantità di queste sostanze leccandosi il pelo.

Anche quei gatti che indossano un collare antipulci possono ingerire gli ingredienti attivi durante la spazzolatura.

Alcune ricerche hanno rivelato un aumento di cinque volte del rischio di carcinoma orale in questi gatti. Inoltre, fumo di sigaretta, l'alimentazione di conservanti alimentari possono favorire lo sviluppo del carcinoma alla bocca nei gatti.

Sintomi del carcinoma orale nei Gatti

Il tumore alla bocca nel gatto si manifesta come una crescita di tessuto ulceroso nella cavità orale che non guarisce.

La superficie solitamente appare rossa e sanguinante. Il tumore progredisce molto in fretta e spesso crea disagio ai gatti mentre mangiano. I carcinomi a cellule squamose sono solitamente dolorosi per gli animali, specialmente se è interessato anche l'osso.

Oltre alle lesioni e alle ulcere della bocca, si possono manifestare anche i seguenti sintomi:

  • Odore sgradevole dalla bocca del gatto
  • Aumento della salivazione
  • Problemi con l'assunzione di cibo
  • Diminuzione dell'appetito
  • Apatia
  • Perdita di peso
  • Sanguinamento dalla bocca
  • Dolore quando il gatto tenta di aprire la bocca

In alcuni casi, la degenerazione delle ossa mascellari può causare l'allentamento o la caduta dei denti.

Se notate cambiamenti nella cavità orale del gatto o se si verifica uno dei sintomi sopra descritti, vi consigliamo di portare il vostro animale da un veterinario il prima possibile. Se si tratta di un tumore maligno, aspettare peggiorare la prognosi.

tumore bocca gatto

Esami e diagnosi

Il veterinario inizialmente vi farà alcune domande per conoscere la storia medica (anamnesi) del vostro gatto. Ad esempio, potrà domandarvi da quanto tempo avete notato i primi cambiamenti nella bocca, se si sono evoluti e se avete osservato altri sintomi.

Il medico eseguirà un esame clinico generale, soffermandosi soprattutto sul cavo orale. I gatti non amano farsi toccare la bocca, soprattutto se hanno dolore. Quindi, in alcuni casi sarà necessaria una breve anestesia o sedativo.

Dopo l'esame, il veterinario per confermare la diagnosi potrebbe prelevare con una biopsia un pò del tessuto anomalo per farlo analizzare in laboratorio da un medico patologo.Nella maggior parte dei casi i risultati sono affidabili.

Altri esami che possono essere eseguiti sul gatto sono le radiografie o una TAC della testa e del torace per capire in che misura il cancro si è sviluppato nella mandibola o in altri organi vitali. Questi esami sono molto importanti per la pianificazione del trattamento.

Trattamento

Spesso il trattamento del carcinoma a cellule squamose orale nei gatti è difficile perché il tumore cresce rapidamente e interessare la mandibola.

In genere, la rimozione chirurgica completa è il trattamento più consigliato. Tuttavia, a volte l'intervento viene sconsigliato a causa della rapida crescita e dell'aggressività del tumore, soprattutto se ha già colpito l'osso. Se il tumore non può essere completamente rimosso, le cellule maligne rimarranno nel tessuto, sviluppandosi rapidamente.

Anche la radioterapia, in cui le cellule tumorali vengono uccise dalle radiazioni ionizzanti, ha poco successo nel carcinoma della bocca nel gatto. Infatti, in molti casi il tumore non risponde alla terapia e le reazioni sulla pelle che si verificano durante la radioterapia sono anche dolorose da sopportare per l'animale. A volte la radioterapia può essere utile come supporto alla chirurgia per uccidere le cellule tumorali rimaste.

Anche la chemioterapia è poco raccomandata perché si mostra poco efficace nel carcinoma a cellule squamose.

Antidolorifici e antibiotici generalmente non aumentano significativamente l'aspettativa di vita dell'animale, ma almeno ne migliorano la qualità della vita.

Prognosi del carcinoma a cellule squamose orale nei Gatti

La prognosi nel carcinoma orale a cellule squamose del gatto è purtroppo scarsa a causa della crescita aggressiva.

La rimozione completa di solito non è possibile e il tumore ricresce rapidamente. Anche con la terapia, gli animali colpiti di solito sopravvivono solo pochi mesi.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

   5  Persone hanno inserito un Commento

Elena Mattiello17/02/2019 | Rispondi

Purtroppo la mia gatta di 15 anni si è
ammalata e il 12 febbraio ho dovuto lasciarla andare, aveva un tumore mandibolare che si é manifestato ai primi di dicembre . Ha fatto terapia antibiotica e antidolorifica, ma vista l'aggressività del tumore e l'età non era possibile fare molto se non alleviare la sofferenza fintanto che avesse un senso. Poi dopo aver perso tutti i denti e non riuscire più a mangiare e bere non potevo farla soegnere così, soffrendo. Vi sono vicino.. è stata ed è ancora una sofferenza indescrivibile..

Finilio Audace05/01/2019 | Rispondi

Oggi al mio gatto (13 anni) hanno diagnosticato un tumore alla bocca. Settima prossima domani dobbiamo tornare dal veterinario per capire se gli antibiotici hanno fatto effetto, altrimenti l'unica opzione è l'eutanasia. Ha già sborsato quasi € 300 per il trattamento e potrebbero non bastare 1000 euro. Ho vissuto con lui da sempre e lo vedo come un figlio e non posso accettare che venga soppresso.

Non so se dovrei portarlo da un altro veterinario. Ad ogni modo, non avrà una vita lunga. Al momento è ancora in buone condizioni, mangia e va in cerca di topi nel giardino, ma penso che abbia un pò di dolore alla bocca (ha un ulcera sotto la lingua).

Qualcuno potrebbe consigliarmi cosa fare e come comportarmi?

Stefy Cattaneo12/01/2019 | Rispondi

Ciao. Io andrei sicuramente da un altro veterinario per avere una seconda opinione. Non devi mai fidarti di un solo vet e spesso la diagnosi può essere anche ribaltata!

France Padovan12/01/2019 | Rispondi

Ti sono vicino! Fossi in te, proverei a consultare un altro veterinario. A seconda della situazione, probabilmente lo curerei e, soprattutto se il tumore non si è ancora diffuso, potrebbero esserci ancora speranze.

E anche se non ci sono speranze, ti consiglio di trascorrere ancora un po' di tempo con il tuo micio!

Francesco Gugliemo10/01/2019 | Rispondi

Anche il mio gatto di 16 ha il cancro. Gli è stato rimosso un tumore sotto la sua lingua. È anche positivo alla FelV ma continua a vivere e a darmi tanto amore. Quindi non perdere mai la speranza, può anche andare tutto bene.

Ultimi Articoli

-->