Mercoledi' 25 Novembre 2020

La saliva del Cane è pericolosa?

Tutti i proprietari vengono a contatto spesso con la saliva del loro cane. Purtroppo, la bocca e la saliva dei cani contiene molti batteri. Anche se questi non rappresentano un problema per l'animale, possono rivelarsi pericolosi per l'uomo quando entrano a contatto con il sangue. Scopriamo insieme quali sono questi batteri, quali sono i rischi per l'uomo, i possibili fattori aggravanti, i sintomi osservabili e cosa bisogna fare in caso di infezione.

La saliva del cane è sporca e pericolosa per l'uomo?

Sappiamo bene che un cane usa la sua lingua spesso, sia per comunicare, per esplorare il suo ambiente o per leccarsi. La leccata è davvero importante per l'animale, perché appartiene al suo modo di comunicare e comprendere. Tuttavia, il cane tende a leccare molte cose: se stesso, gli oggetti che trovano a casa e soprattutto lecca e annusa quando esce fuori in strada.

saliva cane pericolosa
Di conseguenza, il cane ha la bocca piena di batteri. Ovviamente, il corpo di ogni essere vivente contiene miliardi di batteri buoni che contribuiscono al benessere dell'animale, alla digestione e addirittura alla protezione del suo sistema immunitario. Tuttavia, ce ne sono, altri veramente pericolosi e il contatto con gli esseri umani può diventare un problema serio.

Il batterio che presenta un vero pericolo per l'uomo e che è molto diffuso nella bocca del cane è il Capnocytophaga canimorsus. Presente nella saliva dei cagnolini, ma anche di gatti ed esseri umani, può portare a infezioni molto gravi nell'uomo se entra nel flusso sanguigno attraverso un morso o una ferita ferita.

Il pericolo di questo batterio è pari a zero per l'animale, perché si trova naturalmente nel suo corpo. Separato da questo contesto, invece, presenta un rischio significativo e può diventare un agente patogeno.

Qual è il rischio per l'uomo quando entra a contatto con questo batterio?

Come esseri umani, la nostra pelle ci protegge dalle infezioni formando una vera barriera contro la stragrande maggioranza di virus, batteri e microrganismi di ogni tipo. Tuttavia, se abbiamo una ferita, il pericolo è reale, perché i batteri possono passare nel nostro sangue e diffondersi nel corpo. Il cane può trasmetterlo attraverso un morso che lacera la pelle, attraverso un graffio o addirittura una leccata su una ferita non rimarginata.

Si sono registrati molti casi di gravi infezioni che hanno portato alla morte della persona. Il batterio Capnocytophaga canimorsus è il più aggressivo e pericoloso, e si presenta in tre ceppi (A, B e C). I batteri Capnocytophaga canis e Capnocytophaga cynodegmi sono meno virulenti, ma più diffusi.

cane saliva lecca

Ci sono fattori aggravanti?

Sembrerebbe che esistano alcuni fattori che possono aggravare la situazione in caso di contatto con i batteri presenti nella saliva del cane.

  • Essere immunosoppressi: un organismo indebolito sarà meno in grado di difendersi dagli attacchi esterni e sarà quindi più vulnerabile ai batteri.

  • Essere un fumatore o un alcolista: queste due caratteristiche sono dannose per la salute e indeboliscono il nostro sistema immunitario.

  • Il fatto di presentare ferite o lesioni: sono punti di ingresso per i batteri che si mescolano con il sangue ed entrano in circolo nel corpo e negli organi interni.
morso cane saliva

Quali sono i sintomi in caso di infezione e come agire?

Un individuo contaminato da questo tipo di batteri presenterà diversi sintomi. Il primo è la febbre alta, a volte vomito o tremori. Successivamente, quando i batteri si diffondono attraverso il flusso sanguigno, possono provocare seri danni al tessuto necrotico che è molto grave. Senza un trattamento tempestivo e una terapia efficace, il paziente potrebbe andare incontro al decesso entro pochi giorni.

Il rischio è comunque basso, ma non bisogna sottovalutarlo. Se venite morsi da un cane o siete stati leccati su una ferita, lavate immediatamente la lesione con acqua pulita e sapone per disinfettarla bene. Se è profonda, consultate il medico.

Se la ferita è superficiale, ma notate la comparsa dei primi sintomi nei giorni seguenti, andate subito dal medico curante o al pronto soccorso più vicino. Non aspettate perché i batteri si diffondono in tutto il corpo e attaccheranno i tessuti, causando danni significativi.

Alcune persone sono morte per mancanza di cure, altre sono sopravvissute, ma hanno dovuto subire un'amputazione o hanno sviluppato altre gravi malattie.

Ogni giorno, lavatevi bene le mani dopo aver toccato il cane, ma anche le parti del corpo (braccia, gambe, viso) che ha leccato. Evitate di toccare un bambino, una persona indebolita e il cibo dopo essere stato con qualsiasi animale e senza esservi lavati prima. Infine, non lasciare che il cane vi lecchi il viso o la bocca.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Ultimi Articoli

-->