Giovedi' 28 Maggio 2020

USA: cerca di affogare un cucciolo per vendicarsi della ex

Negli Stati Uniti un uomo è stato condannato a un anno di prigione per aver tentato di annegare il cucciolo della sua ex ragazza. Aaron Davis, 36 anni, è l'autore del gesto condannato per crudeltà verso gli animali dopo tre giorni di processo.


I fatti risalgono a luglio del 2018, un passante è riuscito a salvare il cucciolo di otto mesi, rinchiuso in una gabbia abbandonata dur

ante l'alta marea, nel New Jersey. L'animale è stato ribattezzato "River" e la polizia ha avviato un'indagine.

arrestato per maltrattamento cane
Lo stesso giorno, gli agenti, dotati di telecamere, sono intervenuti in una casa per una lite coniugale e hanno filmato un cucciolo simile a River. Queste immagini hanno permesso di risalire all'autore del tentativo di annegamento. "Abusare di animali indifesi è ancora più spregevole quando l'animale viene usato per vendetta contro il suo proprietario", ha dichiarato il procuratore della contea di Monmouth, definendo l'atto "intollerabile".

A novembre, Donald Trump ha firmato una legge che condanna le pene detentive fino a sette anni per aver trasmesso video che mostrano crudeltà verso gli animali.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Ultimi Articoli

-->