Lunedi' 23 Ottobre 2017

Colesterolo alto: rimedi naturali

  • Pubblicato il:  20/01/2017

Il colesterolo alto è spesso fonte di preoccupazione per molte persone.

Collegamenti sponsorizzati

Considerando il fatto che alti livelli di colesterolo nel corpo possono portare a vari disturbi come le malattie cardiache, ipertensione (pressione alta) angina (dolore al petto), attacchi di cuore, ictus e malattie vascolari periferiche, è opportuno che i livelli di colesterolo siano monitorati e tenuti sotto controllo.

Per fare ciò, bisogna seguire una dieta equilibrata insieme con l'esercizio fisico.

Ci sono alcuni alimenti che possono aiutare a mantenere i livelli di colesterolo sotto controllo.

Che cosa è il colesterolo?

Il colesterolo è una sostanza che viene normalmente sintetizzata nel corpo ed è presente anche in molti dei cibi che mangiamo.

Il colesterolo è importante per mantenere l'integrità e la permeabilità delle membrane cellulari, ha un ruolo nel processo di alcuni ormoni, tra cui gli estrogeni, androgeni e il cortisolo e aiuta a metabolizzare le vitamine liposolubili.

Tuttavia, quando i livelli di colesterolo totale aumentano oltre 200 milligrammi per decilitro, aumenta il rischio di sviluppare problemi associati come l'ipertensione e le malattie cardiache.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Avena

L'avena è una fonte ricca di fibra che contiene beta glucano; questa fibra è della varietà solubile ed ha la capacità di legarsi con il colesterolo circolante nel sangue.

Questo legame facilita l'escrezione del colesterolo dal corpo e quindi, se siete volete ridurre i livelli di colesterolo, è consigliabile consumare avena su base regolare.

Con circa cinque grammi di fibra solubile al giorno si può ridurre il colesterolo LDL (livelli di colesterolo 'cattivo') di quasi il 5%.

Curcuma

Son ormai conosciute le eccellenti proprietà curative della curcuma, nonché l'azione espettorante.

Alcuni studi hanno anche scoperto che possiede anche un'azione protettiva sul cuore.

La curcuma ha dimostrato di ridurre i livelli di colesterolo LDL e quindi, può aiutare a ridurre l'accumulo di placca sulle pareti delle arterie.

Melanzana

La melanzana contiene una sostanza chiamata "acido clorogenico" che è un potente antiossidante.

Ha la capacità di contrastare l'aumento del colesterolo LDL e quindi, può rivelarsi utile nella lotta contro il colesterolo alto.

Attenzione però, le melanzane sono note per essere ricche di ossalati e il loro consumo può portare a problemi di salute nelle persone con disturbi biliari o renali preesistenti.

Aggiungete la melanzana ai vostri pasti, almeno una volta alla settimana.


Tè verde

Dal momento che il tè verde non è eccessivamente elaborato al di là di un processo di appassimento e di cottura a vapore, contiene una maggiore concentrazione di una sostanza chiamata epigallocatechingallato di tè nero.

Questa sostanza è un ottimo antiossidante che i ricercatori ritengono sia utile per abbassare elevati livelli di colesterolo LDL.

3-4 tazze di tè verde al giorno possono contribuire a ridurre i livelli di colesterolo.
Fate in modo di non berne troppo, perchè il tè verde può avere effetti collaterali.

Foglie di carciofo

Le foglie della pianta di carciofo contengono un composto chiamato cinarina; alcuni ricercatori hanno dimostrato che questa sostanza ha la capacità di aumentare la produzione di bile nel fegato.

Come risultato, vi è una più rapida escrezione di colesterolo dal corpo, impedendo che si depositi sulle pareti arteriose e abbassando i livelli di colesterolo nel sangue.

Aggiungete estratto di foglie di carciofo alla dieta o inseritelo come parte di una insalata.


Questi rimedi possono contribuire a ridurre i livelli di colesterolo, ma per ottenere risultati veramente significativi, è importante che vengano combinati ad una dieta equilibrata, al regolare esercizio fisico e ad uno stile di vita sano.

Per coloro che sono in sovrappeso, perdendo da 2 a 5 kg possono notevolmente ridurre i livelli di colesterolo nel sangue.

Smettere di fumare e diminuire al minimo il consumo di alcol sono altre misure che si dovrebbero seguire se state cercando di mantenere bassi i livelli di colesterolo.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento