Lunedi' 23 Ottobre 2017

I cani piangono?

  • Pubblicato il:  07/08/2017

Vi è mai capitato sentire un cane piangere? Beh... anche se un cane non piange allo stesso modo di un essere umano, l'effetto sonoro e la produzione di lacrime sono molto simili. E' un mix tra un lamento e un grido, e ci fa capire chiaramente che il nostro cane sta piangendo.

Collegamenti sponsorizzati

I cani possono piangere per pochi minuti, per molte ore o addirittura giorni, per cercare di attirare la nostra attenzione o per esprimere il loro disagio. Ci sono diversi motivi per cui un cane piange, e in questo articolo cercheremo di spiegare i più comuni.

Perchè il cane lacrima?

La funzione principale delle lacrime nei cani è quella di pulire, lubrificare e proteggere le strutture dell'occhio in modo naturale; questo processo si verifica sia negli esseri umani che nei cani, dove la produzione di lacrime è di vitale importanza per la buona salute della vista.

La maggior parte delle lacrime sono costituite principalmente da acqua, lipidi, glucosio, e sodio, e possono esserci tre tipi di lacrimazione:

  • Basale: si verifica regolarmente ed in modo del tutto naturale sia durante il giorno che di notte, e la funzione principale è quella di lubrificare e proteggere la cornea e le altre strutture oculari.

  • Riflesso: si verifica in modo eccessivo ed involontario, e può essere causata da problemi ambientali, sforzo fisico, allergeni nell'aria, vapori, ecc...

  • Emozionale: si tratta di un riflesso dei nostri sentimenti, come la paura, la gioia o il dolore.

cane triste piange
I cani possono lacrimare per diverse ragioni, soprattutto per un'infezione dell'occhio causata da un granello di polvere.

Anche un cambiamento di umidità o della temperatura esterna può causare lacrimazione degli occhi, così come l'emissione di vapori di alcuni prodotti chimici o l'odore delle cipolle.

Tra le altre cause, anche il sole diretto sugli occhi del cane può stimolare l'occhio a secernere più lacrime, ma questo non significa che il cane sta piangendo.

I cani non piangono con solo attraverso le lacrime, ma anche con gemiti e ululati.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Il mio cane piange quando lascio solo

I cani sono animali che vivono in branchi, e non riescono a capire quando vengono lasciati da soli in casa o con qualcun altro. Per loro rappresentate la loro famiglia, il leader del gruppo che vorrebbero sempre accanto.

È per questo che quando alcuni proprietari lasciano i loro cani soli a casa per andare a lavorare o in compagnia di altre persone, cominciano a piangere. E' il loro modo per esprimere il loro disaccordo e di attirare la nostra attenzione su di loro perché non vogliono separarsi nemmeno un istante dalle persone che amano.

Ovviamente questo è impossibile in molti casi o per motivi di lavoro o per impegni sociali, e quindi i nostri cani devono imparare a stare da soli, anche solo per poche ore. Possiamo insegnargli a controllare questo stato di ansia quando rimangono soli, anche se sarà un compito che richiede diverse settimane, e che abbiamo trattato in questo articolo: Segni che il vostro Cane soffre di Ansia da Separazione.

Il mio cane piange di notte

Se avete adottato un cane fin da cucciolo probabilmente avrete passato qualche notte insonne a causa del suo pianto continuo, tanto da costringervi a farlo dormire in salone o in camera da letto con voi.

cane piange di notte
Molti cuccioli piangono di notte perché sono soli, perché vogliono dormire con noi o semplicemente perché hanno paura. I cuccioli, sono ancora troppo giovani per capire la situazione, e abituare un cane a dormire da solo di notte ci costerà molte notti ad ascoltare i suoi lamenti.

Ci sono alcuni consigli pratici per evitare che il vostro cane pianga di notte: Il mio cucciolo piange di notte. Cosa fare?

Il mio cane piange per attirare la mia attenzione

I cani sono animali estremamente intelligenti che imparano molto velocemente. Se il nostro cane ci vede mangiare e non gli diamo nulla, potrebbe iniziare a lamentarsi per ottenere la nostra attenzione.

Evitate di dare cibo al cane mentre siete a tavola, sarebbe un grosso errore!!! Perchè? Prima di tutto perchè molti cibi umani sono dannosi per la salute del vostro animale, e poi perché se diamo qualcosa da mangiare al cane probabilmente il giorno seguente si ripresenteranno da voi per ottenere altro cibo.

Abbaiare o piangere rappresentano spesso una strategia del cane per catturare la nostra attenzione, quindi bisogna capire quando si tratta di un problema reale o se il "peloso" cerca semplicemente di attirare l'attenzione. In questo caso vi consigliamo di ignorarlo, e di interagire con lui solo quando avrà smesso di piangere.

Il cane piange perchè ha dolore, soffre o ha un disagio

Non bisogna dimenticare che i cani possono piangere quando provano dolore, quando soffrono o quando sono spaventati. E' molto importante conoscere queste situazioni, perché a volte richiedono cure veterinarie.

Guarda il Video

Commovente video di un Cane che piange sulla tomba del suo padrone deceduto
Commovente video di un Cane che piange sulla tomba del suo padrone deceduto

Un cane con il mal di stomaco o dolore alla gamba, potrebbe iniziare a piangere, ed è il suo modo per farci capire che ha bisogno di aiuto.

I cani possono piangere per esprimere il loro stato di paura. Non dobbiamo dimenticare che la paura è lo stato che precede un attacco di panico, e un cane in preda al panico può essere imprevedibile, e potrebbe anche a mordere.

Infine, anche un cane affamato può piangere per ricordarci che ha fame, così come un cane che deve fare pipì o cacca, o ha bisogno di uscire per una passeggiata.

Lo stesso vale quando sono felici o tristi, il pianto è una forma di espressione che i cani usano per esprimere i loro sentimenti.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere