Giovedi' 18 Ottobre 2018

Carie Gatto: cause, sintomi e trattamento

  • Pubblicato il:  30/09/2018

I gatti non soffrono dello stesso tipo di carie delle persone. Sebbene i gatti possano avere delle carie, generalmente il colore dei denti rimane uguale, quindi possono essere più difficili da individuare. Le carie dentale è una condizione in cui i tessuti duri del dente tendono a marcire per la presenza di batteri orali.

Collegamenti sponsorizzati

Sebbene la carie nei gatti non sia molto comune, può succedere e bisogna stare attenti. Le carie possono influenzare la corona o la radice dei denti, e non esistono gatti di razza, età e sesso immuni a questo problema.

Cause di carie nei gatti

La carie dentaria è causata da batteri che fermentano i carboidrati sulla superficie del dente. Questa fermentazione porta alla produzione di acidi, che demineralizzano lo smalto e la dentina del dente. Dopo la demineralizzazione, la matrice organica del dente viene attaccata da batteri orali e/o da globuli bianchi.

La salute dentale si basa sullo scambio costante di minerali tra lo smalto e i fluidi orali, quindi quando vi è una prolungata presenza di carboidrati fermentabili e placca batterica sulla superficie dei denti, si ha una perdita netta di minerali e i denti sono esposti alla carie.

La carie precoce può essere reversibile attraverso la remineralizzazione dei denti, ma una volta che la matrice proteica è stata compromessa, la lesione è irreversibile. Anche se un dente solo è stato danneggiato, bisogna proteggere i denti rimanenti, poiché anche le superfici dentali vicine ad una carie sono a rischio di sviluppare una lesione simile.

Alcuni dei fattori di rischio intrinseci che stimolano lo sviluppo della carie nei gatti sono:

  • Quando i denti sono molto stretti, con conseguente decadimento superficiale

  • Quando ci sono profonde tasche tra i denti e le gengive che consentono l'accumulo di batteri. I carboidrati fermentati si depositano in queste cavità, causando danni alla parte inferiore del dente vicino alla radice.

Lo sviluppo di scanalature sulla superficie della corona del dente e nelle fosse profonde dove i denti si toccano, predispone il dente alla formazione di carie. In generale, l'igiene, la salute e la dieta sono un fattore determinante per lo sviluppo della carie. I gatti con uno smalto dentale scarsamente mineralizzato (basso pH salivare), le diete ad alto contenuto di carboidrati fermentabili e la mancanza di igiene orale possono aumentare il rischio di sviluppare carie dentali.

gatto con problemi ai denti

Collegamenti sponsorizzati

Diagnosi di carie nel gatto

Questa patologia si può dividere in 5 fasi:

  • Fase 1: riguarda solo lo smalto
  • Fase 2: si estende alla dentina ma la camera pulpare non è influenzata
  • Fase 3: si estende nella camera pulpare
  • Fase 4: danni significativi alla struttura della corona
  • Fase 5: la maggior parte della corona è compromessa

Il veterinario esaminerà i denti del gatto alla ricerca di una calcificazione dello smalto, controllerà se la dentina è esposta o macchiata e verificherà anche la stabilità del dente. La dentina sana è piuttosto dura mentre la dentina attaccata da carie è morbida e si graffia facilmente con uno strumento tagliente.

Se la dentina è ormai compromessa e manca di stabilità, il veterinario indagherà sulle le cause del problema. Una lesione della corona, usura abrasiva, usura con dentina esposta o macchie anomale possono essere alcune delle possibili cause. Se si è verificato una sacca batterica al di sotto della linea gengivale alla radice del dente, l'estrazione sarà la soluzione migliore per risolvere il problema.

Trattamento della carie nei gatti

Ci sono diverse fasi nel trattamento della carie dentale nel gatto:

  • Stadio 1 o 2: rimuovere lo smalto e la dentina instabile e sostituirla con amalgami dentali (trattamento tradizionale), compositi o altri materiali di riempimento.

  • Fase 3: trattamento della polpa e della radice del dente, prima del ripristino del dente

  • Fase 4 o 5: l'estrazione del dente può essere l'unica opzione di trattamento

Cosa fare se il gatto ha la carie

Se vostro il veterinario ha dovuto intervenire su uno o più denti del vostro gatto, bisognerà farlo rivedere sei mesi dopo per un esame postoperatorio e dopo un anno per un esame radiografico.

È importante impegnarsi in una regolare routine di igiene della bocca del gatto. Quindi, spazzolare e rafforzare i denti attraverso giocattoli e speciali leccornie da masticare, anche perchè i gatti che sono stati colpiti da questo problem, spesso hanno un'incidenza più alta di carie in futuro.

Una dieta sana, proporzionalmente bilanciata nei carboidrati e che migliora l'equilibrio del pH della bocca, insieme a un controllo regolare dei denti per escludere nuove lesioni (almeno settimanalmente), aiuterà il gatto a mantenere la totalità o almeno la maggior parte dei denti con cui è nato.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento
cerca un veterinario

Articoli correlati

Foto Gengivite Gatto: cause, sintomi e trattamento

Gengivite Gatto: cause, sintomi e trattamento

La gengivite del gatto è un termine generico per identificare l'infiammazione delle gengive. Essa può essere localizzata in un dente, o può essere diffusa interessando numerosi denti. L'infezione .


Foto Infezione alla bocca (stomatite) nel Gatto

Infezione alla bocca (stomatite) nel Gatto

La stomatite, o infezione alla bocca nel gatto, è malattia batterica cronica e debilitante, che di solito inizia nel parodonto, che è il tessuto molle vicino ai denti (gengive) o nella zona del vis.


Foto Come capire se il Gatto ha dolore

Come capire se il Gatto ha dolore

I gatti sono animali che riescono a nascondere bene il dolore quando sono feriti, malati o deboli. Proprio per questo rappresentano anche una sfida per i veterinari, e anche perché ci sono poche opzi.


Foto Il Gatto ha l'alito cattivo: cause e trattamento

Il Gatto ha l'alito cattivo: cause e trattamento

Una delle lamentele più comuni fatta dai proprietari di gatti è l'alito cattivo del loro animale. E' comprensibile, i nostri amici pelosi amano spesso annusare e leccare le nostre facce, e il loro a.


Foto Rimuovere il tartaro dai denti del Gatto

Rimuovere il tartaro dai denti del Gatto

Come le persone, anche i gatti sono inclini alla formazione di placca e tartaro dentale, uno strato di materiale indurito di colore marrone giallastro che si accumula non solo sui denti, ma anche lung.


Foto Antidolorifico per gatti: quale posso dare?

Antidolorifico per gatti: quale posso dare?

Esistono alcuni antidolorifici per il gatto, ma il loro utilizzo dipende dalla gravità del dolore e se la causa del problema è acuta o cronica. Pertanto, prima di dare un farmaco per il dolore al ga.


Foto 5 curiosità sui denti del Gatto

5 curiosità sui denti del Gatto

I denti del gatto hanno da sempre affascinato tantissime persone e studiosi. È difficile immaginare come una creatura così gentile possa avere dei denti dall'aspetto così minaccioso. Scoprite come .


Foto Anestesia Gatto: pericoli e risveglio

Anestesia Gatto: pericoli e risveglio

I proprietari di gatti sono spesso preoccupati quando il loro animale deve essere sottoposto ad anestesia. L'anestesia viene eseguita somministrando farmaci che inibiscono la funzione dei nervi. Duran.