Giovedi' 25 Aprile 2019

Disturbi dello sviluppo sessuale nel Cane

  • Pubblicato il:  01/03/2019
Foto Disturbi dello sviluppo sessuale nel Cane

La differenziazione sessuale nei cani inizia con la fecondazione. Come gli esseri umani, le femmine ereditano due cromosomi X, mentre i maschi ereditano un cromosoma X e Y.


Dopo la determinazione cromosomica, le differenze ormonali nell'utero della cagna controllano lo sviluppo degli organi sessuali, tra cui l'utero, la vagina, la vulva e il clitoride nelle femmine e il pene, i testicoli e lo scroto nei maschi.

Alcuni problemi dello sviluppo sessuale nei cani si verificano a causa di errori nella codifica genetica<, che coinvolgono i cromosomi responsabili dello sviluppo degli organi sessuali - comprese le gonadi (gli organi riproduttivi maschili e femminili) - o quando errori nello sviluppo genico determinano anomalie nella differenziazione sessuale, rendendo difficile la distinzione tra animali maschi e femmine. I disordini sessuali tendono ad essere specifici della razza.

Sintomi e tipi

Un'anomalia sessuale è in genere causata da disturbi che colpiscono i cromosomi responsabili della funzione sessuale di un cane. I disturbi gonadici colpiscono gli organi riproduttivi e i disturbi fenotipici influenzano le proprietà riproduttive fisiche e biochimiche del cane.

I segni e i sintomi dei disturbi dello sviluppo sessuale gonadico o riproduttivo possono essere:

  • Clitoride insolitamente grande per la femmina

  • Testicoli o pene molto piccoli nei cani maschi

  • Cani con inversione sessuale sono generalmente sterili e possono anche avere organi sessuali ambigui o ermafroditi.

  • Altre caratteristiche insolite negli organi riproduttivi.


Segni e sintomi di disordini cromosomici di sviluppo sessuale possono includere:

  • Difetti nel numero di cromosomi sessuali (durante uno screening genetico del cane, il veterinario può trovare un numero anomalo di cromosomi X o Y)

Segni e sintomi di disturbi fenotipici dello sviluppo sessuale possono includere:

  • Organi riproduttivi esterni che non corrispondono ai cromosomi genetici del cane (Un cane che ha cromosomi maschili, per esempio, può sembrare avere genitali esterni femminili, o un pene più piccolo del normale)

  • Alcuni cani possono avere un organo riproduttivo normale, ma hanno anche un secondo organo riproduttivo aggiuntivo, a volte funzionale, molto piccolo e del genere opposto

Le cause

I disturbi della sfera dello sviluppo sessuale del cane si verificano in genere a causa di tratti ereditari o per cause esterne, come la somministrazione di tossine alla madre incinta (per esempio ormoni) durante la gravidanza.

I fattori di rischio possono includere anche l'ingestione o la somministrazione di ormoni maschili o femminili, come il progesterone, durante la gravidanza.

Diagnosi

Questi tipi di disturbi sono molto rari ed in genere limitati a razze specifiche, tra cui i Boston Terrier e gli Schnauzer. I disturbi dello sviluppo sessuale sono spesso evidenti fin dalla nascita, specialmente se colpiscono gli organi riproduttivi, in genere molto più grandi o più piccoli rispetto alla media.

Alcuni cani appaiono in apparenza normali, con normali organi riproduttivi esterni e cromosomi anormali, quindi potrebbero non essere identificati fino a quando non raggiungeranno problemi riproduttivi.

Altre diagnosi da escludere sono infertilità, problemi ormonali, tra cui ipotiroidismo, problemi ai testicoli, e tempi di accoppiamento scarsi durante la riproduzione.

Una volta escluse le condizioni di cui sopra, il veterinario può effettuare test per misurare i livelli ormonali e altri esami per definire le caratteristiche sessuali cromosomiche. I test fisici in genere mirano a valutare la forma e dimensione degli organi riproduttivi a fini comparativi.

Trattamento

La sterilizzazione o la castrazione è il trattamento raccomandato per i problemi di disfunzione sessuale canina. Una ovarioisterectomia o una gonadectomia rimuoverà qualsiasi tessuto anomalo o testicolare.

Il veterinario rimuoverà solitamente clitoridi ingranditi o peni anormali, specialmente se in queste zone il cane prova dolore o irritazione. La chirurgia ricostruttiva del pene potrebbe essere necessaria per i cani maschi.

La maggior parte dei cani si riprende bene dall'intervento chirurgico eseguito per migliorare la salute estetica e fisica. Evitare ormoni sintetici, compresi progesterone, estrogeni o androgeni, aiuta a seconda del tipo di disturbo dello sviluppo sessuale del cane.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Ultimi Articoli

-->