Martedi' 19 Giugno 2018

Faringite nel Gatto: cause, sintomi e trattamento

  • Pubblicato il:  18/03/2018
Clicca per ingrandire le foto

Cos'è la faringite nel gatto, come si manifesta e come si cura? La faringite è una condizione in cui la gola del gatto si infiamma. Spesso è sintomatica di altre malattie, tra cui l'infezione delle vie respiratorie. E' caratterizzata dalla difficoltà di deglutizione e può o meno essere correlata a una patologia più grave.

Collegamenti sponsorizzati

Se la gola del gatto diventa troppo infiammata, possono formarsi degli ascessi e ostruire la gola, causando gravi complicazioni al gatto.

I sintomi della faringite nei gatti

I gatti che soffrono di faringite di solito mangiano e bevono normalmente a meno che la gola non sia molto ostruita. I sintomi, spesso, sono aspecifici e possono essere correlati ad altre condizioni. Consultare sempre il veterinario se si notano uno o più dei seguenti sintomi:

  • Segni di dolore alla bocca
  • Tonsille gonfie
  • Difficoltà a deglutire
  • Vomito
  • Ipersalivazione
  • Alito cattivo
  • Starnuti e / o tosse
  • Congestione nasale
  • Disidratazione
  • Letargia
  • Febbre
  • Resistenza all'apertura della bocca
  • La presenza di piaghe bel cavo orale, tra cui ulcere o ascessi

Cause di faringite nei gatti

La faringite nei gatti è sintomatica di numerose malattie, tra cui, a titolo esemplificativo ma non esaustivo:
Le cause ambientali o traumatiche possono includere:
  • La presenza di un oggetto estraneo nella bocca
  • Lesioni alla bocca
  • Esposizione o ingestione di alcuni prodotti chimici o sostanze irritanti

Collegamenti sponsorizzati

Diagnosi di faringite nei gatti

La diagnosi di faringite nei gatti è abbastanza semplice. Il veterinario farà una diagnosi provvisoria basata su un esame fisico approfondito, una prova orale e la valutazione dei sintomi.

Informate sempre il veterinario della durata dei sintomi e di eventuali lesioni traumatiche o eventi rilevanti che conoscete. In molti casi, un esame orale è sufficiente per fare una diagnosi definitiva.

Il veterinario può anche arrivare alla diagnosi definitiva effettuando radiografie, un'endoscopia o prelevando colture fluide se vi è del liquido nelle ulcere, negli ascessi o nella bocca.

Trattamento della faringite nel gatto

Il trattamento della faringite dipenderà dalla gravità e dalla causa sottostante. Il veterinario vi consiglierà un piano di trattamento in base alle esigenze specifiche del vostro gatto.

Per i casi di faringite causata da infezione batterica delle vie respiratorie superiori, in genere vengono prescritti antibiotici per combattere l'infezione. Possono essere prescritti anche farmaci anti-infiammatori per ridurre l'infiammazione e il dolore in bocca.

Per i gatti affetti da calicivirus, il trattamento può essere più invasivo a seconda della gravità della condizione. Per i casi gravi può essere necessario il ricovero e una terapia endovenosa e nutrizionale.

In caso di problemi dentali, verrà eseguita, sotto anestesia, la pulizia dei denti del gatto. Nei casi gravi di malattie dentali in cui la faringite è sintomatica, può essere necessaria l'estrazione del dente o dei denti interessati.

Se la causa è dovuta alla presenza di un oggetto estraneo, polipi nasofaringei o altre ostruzioni che hanno interessato la faringe, il gatto potrebbe essere sottoposto ad un intervento chirurgico per rimuovere l'ostruzione. Ciò comporterà l'utilizzo dell'anestesia generale e, eventualmente, la rimozione di tessuti morti. Il veterinario può prescrivere farmaci per la gestione del dolore o modifiche all'alimentazione in seguito a un intervento chirurgico.

Prognosi

Il recupero e la prognosi, pur dipendendo dalla gravità e dalla causa sottostante, sono generalmente buone dopo il trattamento.

Seguire sempre scrupolosamente le istruzioni post trattamento del veterinario. Somministrare sempre tutti i farmaci, in particolare gli antibiotici, per l'intera durata del periodo di trattamento raccomandato, anche se i sintomi iniziano a migliorare. In caso contrario, potrebbe verificarsi una recidiva aggressiva.

Non usare mai farmaci da banco per uso umano se non esplicitamente prescritti dal veterinario. Questi potrebbero peggiorare la malattia e mettere in pericolo la vita stessa del vostro gatto.

Assicurati che il gatto soggiorni un luogo caldo e sicuro dove riposare durante il periodo di recupero.

Se la causa della faringite deriva da un problema dentale, dovrete praticare ogni giorno un'adeguata cura dentale per prevenire il ripetersi della malattia.

Alcune misure preventive dovrebbero essere fatte sulla base della causa sottostante. Se in casa ci sono più gatti, isolate tutti i gatti affetti da faringite da quelli sani per ridurre la possibilità di diffusione della malattia. Disinfettate le ciotole per cibo e acqua e le vaschette per i rifiuti.

Una buona igiene dentale è importante per tutti i gatti.

Esistono vaccini preventivi disponibili per molte malattie che possono causare faringite, tra cui il calicivirus felino e le malattie delle vie respiratorie superiori. In caso di domande sul trattamento o se la condizione non sembra migliorare con le cure, contattare sempre il veterinario.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere