Lunedi' 10 Agosto 2020

Il mio gatto ha mangiato un topo: cosa fare?

I gatti sono predatori naturali di roditori. Anzi, alcuni gatti sono particolarmente ossessionati dalla caccia al topo. Per molti anni, molte persone adottavano i gatti per allontanare o catturare i topi. Oggi la gente ama prendersi cura dei loro gatti in casa a tempo pieno. Solo perché il vostro gatto è un gatto che vive in appartamento non significa che non riesca a catturare un topo.

Una delle domande che ci inviano i nostri lettori è: se il mio gatto mangia un topo, si può ammalare? Posso lasciare tranquillamente il gatto cacciare un topo?

Se volete essere tranquilli, evitate che il vostro gatto mangi i topi. Certo, un gatto potrebbe mangiare un topo e non ammalarsi, ma è possibile che possano contrarre una malattia dal topo.

Quali malattie possono trasmettere i topi al Gatto?

Se il vostro gatto dovesse mangiare un topo potrebbe contrarre una di queste malattie.

  • Il toxoplasma può far ammalare il gatto e causare vari sintomi come diarrea, polmonite, malattie del fegato o malattie del sistema nervoso. Questa malattia può anche essere trasmessa dal gatto all'uomo (e particolarmente pericolosa per le donne in gravidanza)!

  • I nematodi sono un parassita intestinale comune che il gatto può contrarre mangiando un topo. I nematodi possono vivere nell'intestino del gatto e competere per i nutrienti che normalmente ingerisce.

  • L'Hantavirus può rapidamente progredire in difficoltà respiratoria acuta ed edema polmonare. Può anche essere diffuso all'uomo, anche se i sintomi potrebbero non manifestarsi per settimane.

  • Alcuni roditori sono portatori di un batterio chiamato Leptospira. Sebbene nei gatti la leptospirosi sia rara, gli esseri umani sono abbastanza sensibili alla malattia. La leptospirosi provoca sintomi simil-influenzali e può portare a malattie del fegato nei cani e nell'uomo.

  • La Rickettsiosi provoca ulcerazione dell'area circostante il morso dell'acaro, ebbre e un'eruzione cutanea sul corpo e sugli arti.
Un altro pericolo che il vostro gatto potrebbe affrontare è mangiare un topo che ha già ingerito veleno. Il veleno contro i topi può essere estremamente tossico per il gatto e potrebbe persino mettere in pericolo la sua vita.

Alcuni roditori sono portatori della peste, un'infezione causata dai batteri Yersinia pestis. Si tratta dello stesso batterio responsabile della famigerata "peste nera" del Medioevo. La peste viene spesso trasmessa dalle pulci, ma i gatti possono essere infettati mangiando carne di animali infetti (spesso piccoli mammiferi). Il trattamento prevede l'uso di antibiotici e altre cure. È raro che gli umani contraggano la peste da un gatto. Quando vengono infettati, di solito è attraverso il morso di una pulce. I sintomi e il trattamento sono relativamente simili a quelli nei gatti.

Quindi, l'opzione più sicura è quella di non lasciare che il gatto mangi topi, anche se non è sempre possibile.

gatto mangia topo

Cosa fare se il mio gatto mangia un topo?

Poiché non si sa come reagirà il gatto o se il topo era malato o avvelenato, bisogna monitorare attentamente il comportamento e la salute dell'animale per almeno 48 ore. Controllate eventuali sintomi come vomito, diarrea o comportamento anomalo. Se notate sintomi, contattate immediatamente il veterinario.

Se il vostro gatto ama solo cacciare i topi e non li mangia, il rischio è minimo. Spesso un gatto ben nutrito in realtà non mangia la sua preda, ma ve la porta davanti la porta.

Se non vedete sintomi insoliti ma siete ugualmente preoccupati, chiama la clinica veterinario per un consiglio. Meglio essere sicuri perché il trattamento precoce è importante e può salvare la vita del vostro gattino.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Ultimi Articoli

-->