Lunedi' 19 Aprile 2021

Il mio gatto è troppo magro: perchè?

  • Pubblicato il:  05/03/2021

Se il tuo gatto mangia regolarmente ma è troppo magro e non ingrassa, è normale che sei preoccupato. Sappiamo che esagerare con il cibo porta ad un aumento di peso, quindi è difficile capire come un gatto possa mangiare troppo ma rimanere molto magro.


I vermi e i parassiti (tenie, ascaridi e anchilostomi) possono essere una delle cause per cui il tuo gatto mangia normalmente, ma dimagrisce. Inoltre, diabete, ipertiroidismo e malattie infiammatorie intestinali possono interferire con l'assorbimento del cibo. Di conseguenza, il tuo gatto potrebbe anche mangiare voracemente, ma perdere peso.

Se hai il sospetto che il tuo gatto stia perdendo peso troppo velocemente o che sia sottopeso, devi consultare subito il tuo veterinario.

Test per capire se il tuo gatto è sottopeso

Prima di tutto, non è necessario mettere il gatto su una bilancia per controllare se è sottopeso o meno.

Invece, prova a strofinare la mano lungo i fianchi del tuo micio e cerca di capire quanto siano pronunciate le costole. Se senti tutte le ossa e sono molto pronunciate, il tuo gatto potrebbe essere sottopeso.

Un test simile consiste nel far scorrere la mano lungo la colonna vertebrale del gatto e sentire quanto sono pronunciate le vertebre .

Se riesci a vedere visibilmente le costole e la spina dorsale di un gatto a pelo corto, è un possibile segno di un gattino sottopeso (anche se è importante notare che alcune razze di gatti sono naturalmente più magre o più grasse di altre).

Questi test a casa servono solo per darti un'idea di cosa cercare e sono un primo passo prima di procedere con una visita approfondita dal veterinario. Solo un professionista può diagnosticare con certezza se nel tuo gatto c'è qualche problema dal punto di vista medico.

Perché il mio gatto ha sempre fame ma perde peso?

La polifagia è il termine medico per descrivere la fame eccessiva. La fame è un processo complesso che è influenzato da fattori fisici, oltre che psicologici. In quanto tale, la causa della polifagia non è sempre facile da discernere.

Deficit calorico
C'è una possibilità che il tuo gatto sia veramente affamato. Ciò potrebbe essere dovuto al fatto che non lo stai nutrendo come dovrebbe, un altro animale gli sta rubando il cibo o il suo fabbisogno energetico è aumentato in modo significativo.

Malnutrizione
Se il tuo gatto assume abbastanza calorie, ma il cibo è privo dei nutrienti essenziali, potrebbe sviluppare voglie di cibo particolari.

Psicologico ed emotivo
Se il tuo gatto è annoiato o solo, potrebbe imparare che mendicare il cibo attira più attenzione. Non solo, ma può anche diventare dipendente dal piacere sensoriale del mangiare, soprattutto se non hanno altre forme di stimolo e arricchimento mentale. Se mangia troppo a causa di fattori psicologici, probabilmente noterai un aumento di peso.

Malattia fisica
Se hai notato una certa perdita di peso insieme all'aumento dell'appetito, probabilmente il tuo gatto è malato. Alcune malattie possono causare polifagia. Queste malattie interferiscono con gli ormoni, il metabolismo e la salute dell'apparato digerente del gatto. Purtroppo, molte di queste malattie sono comuni in età avanzata, ma ci sono diversi trattamenti disponibili.

Perché il mio gatto mangia ma perde peso?

Adesso vediamo le varie possibili cause per la perdita di peso tra i gatti che mangiano regolarmente:

Malnutrizione
Dopo aver controllato il contenuto calorico, dovresti controllare anche il contenuto nutrizionale. I gatti nutriti con cibo di scarsa qualità possono sviluppare carenze nutrizionali, anche se consumano grandi quantità di cibo.

Anche i gatti che vengono nutriti con gli avanzi della nostra tavola possono sviluppare carenze se non consumano determinati alimenti. Le carenze delle seguenti vitamine e minerali possono aumentare le voglie di cibo di un gatto: ferro, B12, magnesio.

Problemi alla tiroide
L'ipertiroidismo è un disturbo endocrino relativamente comune nei gatti anziani. Si verifica quando il gatto secerne una quantità eccessiva di ormone tiroideo (T3 e T4) dalla ghiandola tiroidea nel collo.

Questo il metabolismo del gatto aumenta, aumenta anche l'appetito ma con sintomi, tra cui:

  • Perdita di peso - E' comune nei gatti con ipertiroidismo e può svilupparsi rapidamente.
  • Pelo poco curato - I gatti con ipertiroidismo hanno spesso un pelo trasandato e arruffato.
  • Vomito - E' un effetto collaterale del troppo cibo, ma potrebbe anche essere un sintomo di altra malattia.
  • Iperattività - Miagolare, camminare su e giù.

Se al tuo gatto viene diagnosticata questa condizione, gli verranno prescritti dei farmaci.

Diabete
Come l'ipertiroidismo, il diabete mellito (tipo 2) è relativamente comune nei gatti anziani (10 anni +). Il diabete si verifica quando il pancreas non produce abbastanza insulina o le cellule rispondono in modo inappropriato all'insulina.

Se l'insulina è bassa, il glucosio non può essere trasportato efficacemente nel flusso sanguigno. Questo può portare a letargia e fame insolita. Si ritiene che la dieta svolga un ruolo chiave nello sviluppo di questa malattia. Purtroppo, alcuni alimenti per gatti prodotti in serie contengono grandi quantità di carboidrati e quasi nessuna proteina. Ciò ha contribuito all'aumento del diabete di tipo 2.

I gatti che vivono in natura mangiano una dieta ricca di proteine, quindi sono meno suscettibili a questa malattia. Il trattamento standard per il diabete sono le iniezioni di insulina e ila variazione della dieta del gatto.

Malattia infiammatoria intestinale
Se il tuo gatto mangia molto ma è magro, un'altra possibilità potrebbe essere la malattia infiammatoria intestinale felina (FIBD).

La FIBD si verifica quando le pareti del tratto gastrointestinale (GI) si infiammano. Il tratto gastrointestinale è composto da esofago, stomaco, intestino e colon. L'infiammazione di uno di questi organi può causare FIBD.

Vermi
I parassiti a volte possono essere i responsabili della malattia infiammatoria intestinale. I vermi parassiti come la tenia, i nematodi e gli anchilostomi possono interferire con la digestione e aumentare l'appetito di un gatto, che però dimagrisce.

Se il tuo gatto gioca spesso all'aperto o hai altri animali domestici in casa, il rischio di contrarre i vermi aumenta. I vermi possono essere contratti dalle pulci o dal terreno dove altri animali hanno defecato. I vermi possono causare perdita di peso, malnutrizione e persino la morte se non vengono trattati adeguatamente.

Cancro
Esiste davvero un legame tra cancro e alimentazione? Avere il cancro può influire sull'appetito di un gatto. Per esempio:

  • Un tumore canceroso può premere sul tratto gastrointestinale alterando il processo di digestione.
  • Alcuni tumori cancerosi secernono una quantità eccessiva di ormone (IGF-1, ad esempio), che può aumentare il metabolismo del gatto


Problemi al fegato o ai reni
I problemi al fegato e ai reni sono comuni nei gatti e sono più comuni nei gatti anziani e in sovrappeso perché stressano gli organi dell'animale. Poiché questi organi continuano a deteriorarsi, il tuo gatto può iniziare a perdere peso a un ritmo costante.

Gli esami del sangue confermeranno o escluderanno problemi epatici o renali del gatto e il veterinario stabilirà un piano di trattamento basato sui risultati.

Attenzione !! Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Ultimi Articoli