Martedi' 12 Dicembre 2017

Avvelenamento da glicole etilenico (antigelo) nei cani

  • Pubblicato il:  15/11/2017
Foto Avvelenamento da glicole etilenico (antigelo) nei cani

In questo articolo parleremo del glicole etilenico, un prodotto che può causare gravi problemi e perfino la morte nei cani.

Il glicole etilenico è una sostanza che viene utilizzata come antigelo per veicoli, ma è un potenziale "siero di morte" per qualsiasi razza di cane lo ingerisce.

Collegamenti sponsorizzati

Anche un piccolo sorso di antigelo può essere necessario per uccidere un animale (l'equivalente di un cucchiaino da tè può causare gravi problemi ad un cane di medie dimensioni).

Cos'è il glicole etilenico?

Il glicole etilenico è una sostanza chimica che può causare la morte di chiunque lo ingerisce. Questo vale per i bambini piccoli, così come per i gatti e i cani.

Ha un sapore dolce, il che lo rende attraente per i nostri amici animali. L'antigelo dei radiatori di auto e moto di solito è costituito dal 95% di glicole etilenico, e gli animali che lo consumano in genere muoiono a causa di insufficienza renale se non ricevono un trattamento tempestivo e adeguato.

Gli animali che vivono fuori casa o che hanno accesso libero ai garage sono quelli più a rischio. Nei climi più freddi, dove l'uso dell'antigelo è molto comune, ci sono più casi di avvelenamento nei cani.

Collegamenti sponsorizzati

Sintomi

Se il vostro animale mostra i sintomi di avvelenamento da antigelo, potrebbe essere troppo tardi per salvarlo.

In genere possiamo cominciare a notare i primi segni clinici 1-2 ore dopo l'ingestione. Possono verificarsi convulsioni, disorientamento, debolezza, ipotermia e ipotensione. Potrebbe iniziare a bere molto a causa dell'insufficienza renale e potrebbero vomitare.

A volte, dopo i primi sintomi il cane sembra migliorare, ma poi andrà in totale insufficienza renale in meno di 48 ore.

Prevenzione

Anche se si può fare poco se i vicini di casa usano l'antigelo nelle loro auto, per i vostri mezzi potete chiedere un antigelo con additivi che creano un gusto amaro del prodotto. Questo potrebbe impedire al cane di ingerirlo.

Tenete il vostro cane lontano da aree in cui è possibile trovare questo prodotto, soprattutto il garage. Quando lo portate fuori a fare una passeggiata, non lasciategli leccare la strada.

Diagnosi da avvelenamento da antigelo nel cane

Un buon veterinario potrebbe rilevare una tossicità dovuta all'ingestione di glicole etilenico grazie alla storia clinica del cane.

Se i segni clinici non si sono ancora manifestati, è possibile iniziare un trattamento aggressivo per evitare danni renali al cane, ma se i sintomi sono già evidenti la prognosi è peggiore.

Nelle analisi del sangue si possono rilevare valori elevati di urea e creatinina, due metaboliti che il rene sano elimina senza problemi. Può verificarsi anche un abbassamento dei livelli di calcio nel sangue e la presenza di cristalli di ossalato nelle urine.

Trattamento

Anche se l'avvelenamento da antigelo di solito è fatale, se il problema viene scoperto subito il cane potrebbe salvarsi.

Portatelo il cane immediatamente da un veterinario prima della comparsa dei sintomi, perchè una volta che l'animale entra in insufficienza renale, di solito è troppo tardi.

Il veterinario può provocare ad indurre il vomito per ridurre la quantità di antigelo nello stomaco.

Il veterinario potrebbe dare al cane del carbonio attivo per attenuare i sintomi tossici e un farmaco per impedire al fegato di trasformare l'antigelo in sostanze tossiche dannose.

Ricordate...il margine di tempo è molto stretto, quindi se avete il sospetto che il vostro cane abbia ingerito antigelo, portatelo dal veterinario. In casi estremi, e se ve lo potete permettere, il trapianto di rene potrebbe essere l'unica opzione per vostro "amico".

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere