Giovedi' 23 Novembre 2017

Il mio Cane ha mangiato un oggetto

  • Pubblicato il:  06/03/2017

Il vostro cane ha la fastidiosa abitudine di ingoiare tutto ciò che vede?
Nel linguaggio canino, chiamiamo questo comportamento pica.

Calze, escrementi, pezzi di plastica, chiodi, vetri rotti, piante, pietre ... i cani a volte possono mangiare di tutto.
E mangiare tutto o niente è dannoso per la salute del vostro “amico peloso”.

Collegamenti sponsorizzati

Quali sono i rischi?


A secondo della natura del corpo estraneo ingerito, i rischi per il cane sono:

  • Avvelenamento

  • Contrarre malattie infettive e parassiti ingerendo corpi estranei contaminati da larve o uova di parassiti

  • Disturbi digestivi che vanno dalla semplice irritazione del tratto digestivo, che possono portare a diarrea e/o vomito, alla sub-occlusione, occlusione intestinale o perforazione dello stomaco
cane pica
La sub-occlusione è un’ostruzione parziale dell'intestino mentre l'occlusione è un blocco completo del tratto gastrointestinale.

Il cane presenterà un marcato rallentamento o addirittura il blocco delle feci nel tratto digestivo che possono provocare forti dolori addominali, e di solito nausea e il vomito.

Se corpo estraneo ingerito è duro e tagliente, potrebbe anche causare la perforazione intestinale.
In questo caso, il contenuto intestinale si riverserà nello stomaco causando una peritonite.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Cosa succede se il mio cane ha ingoiato qualcosa?

Questo dipende ovviamente dalla natura del corpo estraneo ingerito.

Se il corpo estraneo è digeribile (ad esempio, escrementi, piante non tossiche, terra ...), il cane in genere è in grado di digerire l'oggetto.

A volte, anche se il corpo estraneo è digeribile, può causare avvelenamento (ad esempio, il cioccolato, alcune piante trattate con pesticidi, piante velenose per i cani come il giglio o ciclamino).
In questi casi bisogna sempre contattare il veterinario che vi dirà cosa fare.

Può essere necessario indurre il vomito (si potrebbe usare lo sciroppo di ipecacuana), ma solo se l'ingestione è avvenuta entro le 2 ore.

Se il corpo estraneo è un oggetto solido indigesto, non cercate in alcun modo di provocare il vomito nel vostro cane.

L'ascesa dell'oggetto in direzione opposta potrebbe causare ancora più danni, quindi lasciate che la natura faccia il suo corso.

Date circa 200 g di porri cotti.
Il porro ha la capacità di rivestire il corpo estraneo e farlo transitare più facilmente nell'intestino fino alla sua espulsione nelle feci.

Monitorate le feci del vostro cane.
Se contengono sangue o il cane non riesce a defecare, chiamate il veterinario con urgenza.

cane mangia tutto
Il sangue nelle feci del cane possono essere segno di perforazione o ostruzione intestinale.
In assenza di tali sintomi , continuate a dare porro la mattina, mezzogiorno e sera per 3 giorni, oltre ai pasti regolari.

E' essenziale assicurarsi che il corpo estraneo venga espulso con le feci.
Se l’oggetto ingerito non viene espulso dopo 3 o 4 giorni, consultare il veterinario.

Se il cane mostra un comportamento anomalo (perdita di appetito, vomito, la diarrea , dorme molto e non gioca più ...), consultare il veterinario con urgenza.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere