Sabato 14 Dicembre 2019

Malattie del Bulldog Inglese

I Bulldog inglesi sono cani adorabili, dall'aspetto un pò scontroso ma che fanno divertire tanto. Hanno una grande predisposizione, nonostante la loro naturale testardaggine, ad essere sempre fedeli. Purtroppo, il Bulldog inglese, come gli altri cani di razza pura, è incline ad alcune malattie. Pertanto, questa razza richiede molte attenzioni e cure per tutta la vita.

Se state pensando di adottarne uno, vi preghiamo di leggere questo articolo e di conoscere i problemi di salute più comuni del Bulldog inglese. Ovviamente, non tutti questi cani svilupperanno queste patologie, ma è importante prenderne consapevolezza.

Perché i bulldog inglesi hanno problemi di salute?

Molti dei problemi del Bulldog inglese sono causate da "interferenze" umane, soprattutto dell'allevamento selettivo.

Molti veterinari pensano che il Bulldog inglese sia il cane più deformato di tutte le razze. Gli allevatori hanno scelto di modificare l'aspetto del Bulldog originale, creano esemplari con facce più schiacciate, corpi più piccoli e teste più grandi. Questo ha prodotto il "buffo" Bulldog inglese che conosciamo oggi.

Sindrome del cane brachicefalo

A causa della loro faccia corta e piatta, il bulldog inglese è incline ad una condizione chiamata sindrome brachicefalica (sindrome ostruttiva delle vie respiratorie brachicefaliche ), che può causare diversi problemi. Di conseguenza, il sistema respiratorio di questa razza è molto fragile.

Purtroppo, come abbiamo già accennato, questa condizione è il risultato diretto delle pratiche di allevamento umane.

Le ossa del cranio tendono a convergere verso l'interno dando al viso del Bulldog l'aspetto caratteristico, alterando l'anatomia e la relazione tra le ossa facciali e le strutture dei tessuti molli.

Il passaggio nasale compresso ha sviluppato narici leggermente schiacciate e una trachea più piccola, rendendo più difficoltosa la respirazione (questi cani sono noti per il russare).

I Bulldog inglesi fanno fatica a respirare soprattutto quando fa caldo/umido, e molti non possono correre perchè rimangono senza fiato e persino a mangiare.

Inoltre, l'obesità, un'altro problema comune di questi cani, tende a peggiorare il quadro clinico generale. Ecco perché una dieta sana e un esercizio fisico moderato sono estremamente importanti per questi animali.

Per alleviare i sintomi della sindrome brachicefica, il Bulldog inglese dovrebbe vivere in un ambiente climatizzato, specialmente quando fuori fa caldo.

Displasia e Deformità ortopediche

La razza dei Bulldog inglesi è il risultato di secoli di riproduzione che ha portato anche ad un difetto strutturale chiamato condrodisplasia. Questa malattia predispone i bulldog inglesi a problemi ossei e articolari, come la displasia dell'anca e la displasia del gomito.

Alcune ricerche hanno confermato che il bulldog inglese ha la più alta incidenza di displasia dell'anca rispetto a tutte le razze canine ( si stiamo che sia circa il 72% dei bulldog inglesi sono displasici, mente quasi il 35% soffre anche di displasia del gomito o di altri problemi alle ginocchia e le spalle.

La displasia si verifica quando un osso non si adatta perfettamente all'articolazione e in genere è ereditata. La diagnosi viene confermata attraverso una radiografia.

La displasia può causare dolore, zoppia, rendere il cane riluttante a correre, saltare o salire le scale, e persino creare problemi mentre si alza.

I Bulldog inglesi sono sensibili anche alla degenerazione del disco intervertebrale, rottura del legamento crociato e l'emivertebra. L'obesità, come abbiamo detto, peggiora le malattie articolari, quindi assicuratevi di scegliere la giusta alimentazione e di portare il cane a fare regolarmente delle passeggiate.

bulldog inglese

Malattie della pelle

A causa della pelle flaccida e delle pieghe, i Bulldog inglesi sono sensibili ad alcuni problemi dermatologici.

  • Dermatite. E' una malattia direttamente correlata alle pieghe della pelle del bulldog inglese. La pelle di questi cani strofina e si mantiene umida nelle zone attorno alla coda, alle labbra e alle pieghe del viso. Per prevenire la dermatite nei cani, che non è altro che un accumulo di batteri, è necessario pulire quotidianamente le pieghe del bulldog.

    E' facile capire se il vostro cane ha sviluppato una dermatite, poiché l'area diventerà arrossata, calda, e probabilmente emetterà anche un cattivo odore.

  • Acne facciale o eczema. Il Bulldog inglese, poichè ha la faccia piatta, deve strofinare la faccia ovunque per poterle annusare. Per questo motivo, questa razza è incline a soffrire brufoli ed eczemi sul viso e sul mento.

    I brufoli potrebbero comparire anche se si utilizza una ciotola di cibo o acqua in plastica. Questi problemi dovrebbero essere facili da curare con una pomata antibiotica prescritta dal veterinario.

  • Rogna Demodettica. Questa malattia, chiamata anche demodicosi, è abbastanza comune nei cani perchè sono portatori dell'acaro demodex.

    Questo acaro vive tra i follicoli piliferi del cane e in genere non causa alcun problema, ma se il Bulldog ha un sistema immunitario indebolito, può evolvere in rogna demodectica.

    In genere si manifesta con pelle rossa e squamosa e perdita di pelo, soprattutto sulla testa, sul collo e sulle zampe anteriori. Solitamente si verifica solo quando il cane è ancora un cucciolo e dovrebbe guarire da sola, ma in caso contrario, bisogna consultare il veterinario per un parere.

Lussazione della rotula

La lussazione rotulea è una condizione comune nei cani di piccola taglia in cui il femore, la rotula e la tibia non si allineano correttamente. I sintomi sono zoppia nella gamba interessata o un'andatura anomala.

Purtroppo, spesso è un problema congenito, anche se in realtà potrebbe manifestarsi solo in età matura.

Lo sfregamento delle articolazioni può portare a volte all'artrite infiammatoria. Se questa condizione raggiunge una gravità di grado IV, il cane avrà bisogno di una correzione chirurgica per poter camminare correttamente.

Problemi agli occhi

Tra i vari problemi di salute del Bulldog inglese vi sono alcune patologie che interessano gli occhi, il più comune dei quali è l'occhio di ciliegio. Altri potenziali problemi della razza sono secchezza oculare, ulcere corneali, anomalie delle palpebre e delle ciglia e cataratta.

  • Occhio a ciliegia. E' una condizione che colpisce i Bulldog inglesi in cui la ghiandola che normalmente risiede sotto la palpebra inferiore del cane a si apre nell'angolo interno dell'occhio. In altre parole, la terza ghiandola palpebrale del cane si prolassa.

  • Occhio secco. Se per trattare l'occhio di ciliegia deve essere rimossa la ghiandola, potrebbero insorgere sintomi di secchezza oculare, che potrà essere curata con colliri adatti in modo da tenere gli occhi del cane sempre ben idratati.

  • Entropion e Ectropion. Queste condizioni influenzano le palpebre di un cane. Nell'entropion la palpebra rotola verso l'interno, mentre l'ectropion la palpebra è cadente.

    Entrambe possono causare fastidi al cane ma nella maggior parte dei casi non rappresentano un pericolo per la vista dell'animale. A volte, però, la condizione può essere così irritante per l'occhio che si potrebbe optare per un intervento chirurgico di correzione.

Cisti interdigitale

E' un problema che colpisce le dita dei piedi del cane. Appare come un rigonfiamento arrossato tra le dita e può essere gestito con una semplice pulizia quotidiana.

A volte, però, una pulizia troppo intensa può peggiorare la condizione.

Ipotiroidismo

L'ipotiroidismo sta diventando molto comune tra i Bulldog inglesi ed è una condizione in cui la ghiandola tiroidea non produce abbastanza ormoni.

Bassi livelli ormonali possono diventare un problema serio in qualsiasi animale. La ghiandola si trova nel collo del cane e l'obesità può diventare un trigger dell'ipotiroidismo.

Altri problemi di salute

Esistono anche altre malattie a cui sono inclini i Bulldog inglesi tra cui: problemi di coagulazione del sangue nota come sindrome Von Willebrand , sordità ereditaria, problemi urinari, insufficienza renale, malattie cardiache etc...

Nel complesso, il Bulldog inglese è un cane meraviglioso, ma potenzialmente è soggetto a molti problemi di salute. Come proprietari responsabili, dovrete monitorare attentamente la sua salute.

Controllate quotidianamente il vostro cucciolo per eventuali problemi della pelle, pulite le sue pieghe e assicuratevi che mangi cibo di alta qualità e in quantità adeguate. L'obesità è un fattore che può contribuire in modo significativo a molte delle condizioni sopra elencate o, per lo meno, lo peggiorerà.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Ultimi Articoli

-->