Giovedi' 29 Luglio 2021

Perchè il coniglio mangia la sua cacca?

  • Pubblicato il:  27/11/2020

Foto Perchè il coniglio mangia la sua cacca?

Il mio coniglio mangia la sua cacca, perchè lo fa? Ha qualche problema? Sicuramente avrai notato questa piccola abitudine del tuo coniglio. Si piegano e sembrano pulirsi il sedere, ma poi ci accorgiamo che masticano qualcosa che può essere solo la loro cacca. Questo comportamento dei conigli, noto come cecotrofia, è del tutto normale e persino sano.


Proprio per il modo in cui funziona la loro digestione, i conigli producono due diversi tipi di "palline fecali" e spesso ne ingeriscono alcuni tipi, chiamati cecotropi, per ottenere la massima quantità di nutrienti dalla loro dieta e mantenere sano il loro sistema digestivo.

I conigli selvatici, che sono gli antenati dei nostri animali domestici, hanno sviluppato questo singolare tipo di sistema digestivo in modo che potessero sopravvivere con una dieta basata su fogliame e corteccia. Questi tipi di materiali hanno un'elevata quantità di fibre da cui la maggior parte degli animali non può estrarre alcun nutriente. I conigli hanno un modo di mangiare il cibo due volte, in modo da assimilare al massimo i loro nutrienti. Mangiano la propria cacca in modo da poter digerire il cibo una seconda volta.

La digestione del coniglio

La digestione di un coniglio consiste essenzialmente nel suddividere tutto ciò che mangiano in categorie digeribili e indigeste. Il contenuto indigeribile è responsabile del mantenimento della digestione del coniglio ed è importante per prevenire la stasi gastrointestinale. Questo è il motivo per cui viene utilizzata tutta quella fibra nella sua dieta e forma quelle familiari "palline di cacca" di colore scuro.

Il contenuto digeribile, invece, viene assimilato dal sistema digestivo del coniglio. Passa all'intestino cieco dove viene fermentato dai batteri che vivono lì e si forma in escrementi di cecotropi. Il coniglio ha bisogno di mangiare questi escrementi per ottenere tutti i nutrienti.

Senza questa capacità di processare e digerire il cibo due volte, i conigli non sarebbero stati in grado di sopravvivere con la loro dieta a base vegetale. Soprattutto il coniglio selvatico non sarebbe stato in grado di estrarre le sostanze nutritive di cui ha bisogno dal cibo disponibile nell'ambiente circostante.

Diversi tipi di cacca del coniglio

È importante distinguere i due tipi di cacca prodotta dal coniglio. Questo ti aiuterà a capire quando la sua cacca è normale e sana e quali sono quelle cacche insolite che si vedono ogni tanto.
PALLINE FECALI
Sono le normali cacche di coniglio (palline ben formate di colore scuro) che in genere si vedono nella lettiera o sparse in giro. Di solito i conigli non mangiano questa cacca (anche se a volte potrebbero farlo). I pellet fecali sono costituiti da minuscole particelle indigeribili, che, se schiacciate, sembrano segatura.

L'aspetto di questo tipo di cacca varia leggermente a seconda del coniglio. Per sapere se sono sani bisogna verificarne la consistenza, la forma, la dimensione e il colore. Quindi:

  • Dimensioni uguali. Le cacche sane devono essere delle dimensioni di un pisello o a quelle di un cecio, ma soprattutto dovrebbe essere tutta della stessa dimensione.

  • Colore uniforme. Il colore o la cacca del coniglio può variare dal marrone chiaro al marrone scuro.

  • Consistenza dura. Ovviamente saranno più morbide quando vengono lasciate cadere dal coniglio, ma le palline fecali dovrebbero indurirsi dopo poco tempo.

  • Nessun odore. I pellet fecali sani non devono avere un odore forte.

CECOTROPI
I cecotropi non si vedono spesso perché i conigli in genere li mangiano direttamente dal loro ano. Tuttavia, qualche volta potresti notare un gruppo di cecotropi che il coniglio perde. È molto importante che il tuo coniglio mangi questo tipo feci, quindi non impeditegli di farlo, anche se pensi sia disgustoso.

I cecotropi normali saranno:

  • Molto piccoli, e di solito appaiono in grappoli più grandi simili all'uva.

  • Marrone scuro con un rivestimento di muco lucido.

  • Una consistenza morbida e appiccicosa. Se il coniglio calpesta un grappolo, si schiaccerà e formerà una macchia.

  • Hanno un odore forte se si rompe la sottile membrana esterna.

È salutare per i conigli mangiare la propria cacca

Non solo non è un problema, ma è addirittura molto importante per la loro salute. Se i conigli non mangiano un certo tipo di cacca che producono, chiamati cecotropi, corrono il rischio di avere una carenza di nutrienti.

Questo speciale tipo di cacca consente ai conigli di assorbire i nutrienti dalla loro normale alimentazione quotidiana.

E se i conigli non mangiassero i loro cecotropi?

La maggior parte delle volte i conigli mangeranno i loro ciecotropi direttamente dal loro ano. Vedrai il tuo coniglio chinarsi, leccarsi e poi masticare qualcosa un attimo dopo. Ecco perché, di solito non vedrai nessun ciecotropo nella lettiera, ma li producono ogni giorno.

Di tanto in tanto, tuttavia, potresti notare un fascio di cecotropi smarrito.. Non c'è nulla di cui preoccuparsi e non significa che il coniglio abbia smesso di mangiarli. Di solito se lo offri al coniglio come regalo, lo mongerà volentieri.

Se noti troppi cecotropi in giro allora potrebbe essere un'indicazione di una dieta squilibrata (ricca di cibi zuccherati e povera di fibre) o di alcuni problemi di salute che devono essere subito diagnosticati da un veterinario.

La mancanza di fibre nella dieta del tuo coniglio costringe il loro intestino a rallentare poiché la fibra indigeribile è essenziale per mantenere in movimento la loro digestione. L'alto livello di zucchero può creare uno squilibrio nella quantità di batteri nell'intestino, aumentando la produzione di cecotropi molli e non completamente formati.

Come dare al coniglio una dieta equilibrata

La parte più importante della dieta di un coniglio è il fieno a base di erba (come il fieno di timoteo). Puoi darne una quantità illimitata in modo che possa sgranocchiarlo durante il giorno. Dovrai anche aggiungere qualche tazza di verdure a foglia fresca in quanto hanno molti nutrienti importanti per mantenere i conigli sani, ma anche molte fibre.

Anche i pellet dovrebbero far parte della dieta dei conigli, ma dovrebbero essere somministrati solo in piccole quantità. Circa ¼ di tazza a ½ tazza al giorno è sufficiente per assimilare le vitamine e le sostanze nutritive, pur mantenendo una dieta prevalentemente a base di fieno. I dolcetti, come carote e banane, dovrebbero essere somministrati solo in piccole quantità.

Conigli che mangiano la loro cacca (non cecotropi)

Sebbene sia salutare e normale per i conigli mangiare i loro ciecotropi, la maggior parte di loro non mangeranno le proprie palline fecali. Tuttavia, non è affatto un problema mangiarle.

Le palline fecali di coniglio sono fondamentalmente palline di fibre condensate a cui sono state sottratte le sostanze nutritive. Se ne hai mai calpestato uno o schiacciato per vedere cosa c'è dentro, saprai che in pratica sembra segatura. Non forniranno alcun beneficio al coniglio, come fanno i cecotropi, ma non saranno nemmeno dannosi per i conigli.

Attenzione !! Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Ultimi Articoli