Venerdi' 24 Novembre 2017

Perchè il Gatto vomita?

  • Pubblicato il:  10/03/2017

Il vostro gatto vomita cibo non digerito, pelo, o altri materiali? Vuoi scoprire le cause per cui un gatto vomita?

Il vomito è un meccanismo di difesa del gatto che gli permette di espellere il contenuto dello stomaco attraverso la bocca.

Collegamenti sponsorizzati

Il vomito nei gatti è una condizione molto grave, e ci sono poche cose che si possono fare da soli per identificare e trattarne la causa.

In questo articolo, conoscerete le cause più comuni di vomito nei gatti e quando andare da un veterinario.

Cause mediche

Anche se la maggior parte delle cause elencate di seguito rientrano sempre nel campo "medico", riportiamo questo capitolo separatamente per sottolineare che molte malattie richiedono ampie diagnosi e assistenza veterinaria immediata.

gatto vomita
IMPORTANTE: Se questo articolo non ti dà alcun indizio su ciò che sta causando il vomito nel vostro gatto, o se il gatto continua a vomitare continuamente (due o più volte negli ultimi due giorni) , o mostra altri segni come letargia o diarrea, o inizia a vomitare sangue, cercate immediatamente assistenza veterinaria.

Parassiti interni

Anche i gatti da appartamento possono contrarre parassiti interni.
I vermi sono spesso causa di vomito nei gatti.

Se il vostro gatto ha i vermi, si potrebbero osservare altri sintomi come diarrea, sangue nelle feci, addome gonfio, etc...
In ogni caso, sarebbe una buona idea somministrare al vostro gatto un antiparassitario regolarmente (secondo le istruzioni del veterinario).

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Corpo estraneo

Se un corpo estraneo di qualsiasi natura non riesce passare attraverso il tratto digestivo del gatto, il gatto tenterà di vomitarlo.

I gatti sono animali curiosi, e possono ingerire piccoli oggetti, come ad esempio fili, elastici, lana, piccoli giocattoli e palline.

In alcuni casi, i gatti riescono a sbarazzarsi di questi oggetti ingeriti vomitando.
Tuttavia, a volte i gatti non riescono a espellere questi oggetti, e il vomito si presenterà con frequenza regolare.

In questi casi, è necessario far visitare immediatamente il gatto per ulteriori indagini, ed essere pronti al fatto che il vostro piccolo peloso potrebbe essere sottoposto ad intervento chirurgico.

Introduzione di nuovo cibo

L'introduzione di nuovi prodotti alimentari è spesso il motivo per cui i gatti iniziano a vomitare dopo aver mangiato, e non ha nulla a che fare con la qualità del cibo.

La spiegazione è semplice: l'intestino del gatto contiene batteri che aiutano nella digestione.
Se il nuovo alimento contiene un ingrediente non presente nella dieta precedente del gatto ma il corpo non è in grado di elaborarlo, cerca di sbarazzarsi di esso attraverso il vomito.

In molti casi, un gatto vomita il cibo non digerito.
La soluzione è semplice: introdurre nuovi alimenti gradualmente

L'intolleranza alimentare e l'allergia alimentare

Queste due condizioni mediche non sono la stessa, ma possono manifestarsi con segni e sintomi simili.

I segni e i sintomi più comuni sono diarrea, letargia, dolori e vomito dopo aver mangiato.

Nel caso delle intolleranze alimentari, è necessario scoprire qual'è l'ingrediente che il gatto non riesce a tollerare.
Esistono alcuni test del sangue per capire quali sono gli allergeni alimentari, ma la loro precisione è ancora in discussione, e spesso potrebbero verificarsi risultati falsi positivi e falsi negativi.

Si potrebbe anche iniziare una dieta dissociata con pochi ingredienti, controllando la reazione del gatto.

Questo processo di eliminazione vi aiuterà a determinare la tolleranza del vostro gatto verso alcuni ingredienti.
Dal momento che le allergie possono essere dannose per la salute e la vita del vostro gatto, la guida del veterinario è sempre necessaria durante questo processo.

E' sempre utile avere alternative se si ha un gatto sensibile o allergico a certi alimenti.

Un buon compromesso per i gatti allergici o intolleranti sono le diete commerciali ipoallergeniche o le diete fatte in casa.

vomito del gatto

Tossicità

L'ingestione di sostanze tossiche di solito provoca diarrea e / o vomito.

Le cause più comuni di vomito provocato da tossicità correlata sono l'intossicazione alimentare (cibo avariato), l'avvelenamento vegetale, e l'ingestione di sostanze chimiche come prodotti chimici domestici, veleno per topi, o antigelo.

Se avete il sospetto che il vostro gatto potrebbe aver ingerito una sostanza nociva, portatelo immediatamente dal veterinario.

Palle di pelo

Quando il vostro gatto si pulisce, ingerisce quantità di peli morti.

Questi peli si accumulano nel sistema digestivo formando vere e proprie palle di pelo.
Potrai identificarle se il vomito è costituito da peli a forma di sigaro.

Le palle di pelo non sono facili da espellere del tutto, ma si può aiutare il gatto a prevenirle spazzolandolo regolarmente e offrendogli una dieta umida.

Reazione ai farmaci

Se il vostro gatto assume farmaci, verificare se il vomito è menzionato come possibile effetto collaterale.

Chiamare il veterinario per comunicargli che il vostro gatto vomita a seguito dell'assunzione del farmaco.

RICORDATE, se non è possibile identificare immediatamente una causa, o se il vostro gatto vomita ripetutamente, portatelo immediatamente dal veterinario.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere