Martedi' 26 Gennaio 2021

Si può fare il bagno al Coniglio?

  • Pubblicato il:  13/06/2016
  • Valutazione:  

Molte persone fanno questa domanda e molti esperti rispondono con ipotesi diverse. Alcuni ritengono che è meglio evitare di fare il bagno al coniglio, perché sono già animali molto puliti (come i gatti), perchè hanno uno strato protettivo sulla pelle che potrebbe essere rimosso, e perchè il bagno può causare stress e ansia.


Altri invece credono che i conigli possono essere lavati tranquillamente, perchè il bagno contribuisce a rimuovere i peli morti, e aiuta a rimuovere tracce di urina e materiale fecale che si possono accumulare nella parte inferiore.

Noi pensiamo che entrambe le teorie sono giuste, ma abbiamo anche preso la nostra decisione. Sì, si può fare il bagno al coniglio, ma prendendo alcuni importanti accorgimenti.

Il bagno al coniglio di norma deve essere fatto solo un paio di volte l'anno, o se notate che l'animale è molto sporco.

Bagni a secco per conigli

Un bagno a secco dovrebbe essere la prima scelta quando si tratta di pulire il proprio coniglio. Infatti, l'acqua non dovrebbe essere usata per pulire i conigli. Con un bagno a secco, rimuovi lo sporco e i peli morti senza usare l'acqua, riducendo così le possibilità di causare danni.

Se fatti bene, questi bagnetti non causano stress ai conigli. Anzi, i bagni a secco possono essere un'esperienza rilassante. Inoltre, può anche essere un buon modo per legare di più con il tuo coniglietto.

Perché usare l'amido di mais per pulire i conigli?. L'amido di mais è la soluzione ideale per pulire sporco e detriti senza introdurre umidità. In effetti, l'amido di mais assorbe l'umidità. Se non c'è umidità, è più facile rimuovere lo sporco solido accumulato sulla pelliccia del tuo coniglio. Inoltre, poiché è formulato specificamente per la pelle dei bambini, l'amido di mais è anche non irritante. Per essere sicuro ulteriormente che non causi irritazione, scegli una formula che sia pura e inodore.

Preparare il bagno

Il bagno deve essere un momento di relax per il coniglio e non deve mai provocare stress nell'animale.

Non forzare mai il coniglio, trattatelo con amore e parlategli dolcemente. Ricordate anche che il bagno di un coniglio non è un divertimento per voi, quindi fate attenzione a non a schizzare acqua ed operate con attenzione.

La temperatura dell'acqua non deve essere troppo fredda o troppo calda, ma tiepida, come per un neonato.

Dimenticatevi sali da bagno o altre sostanze che possono essere tossiche, i conigli hanno la pelle estremamente sensibile.

Durante il bagno

Usate uno shampoo ipoallergenico e non medicato. Gli shampoo comunemente usati dagli esseri umani, anche quelli che sono fatti per la pelle sensibile, non sono adatti ai conigli. Anche lo shampoo per animali domestici non è raccomandato, poiché spesso contiene sostanze aggressive destinate a uccidere le pulci e simili. Entrambe le formulazioni sono troppo aggressive sulla pelle di questi esseri delicati.

Scegliete invece uno shampoo con la minor quantità di additivi, con formule che utilizzano prodotti biologici. Per trovare shampoo come questi, cerca i venditori di alimenti naturali e quelli di prodotti biologici.

Asciugatura

Tenete pronto un panno asciutto, afferrate il coniglio, avvolgetelo per un paio di minuti ed evitate di fargli prendere freddo.

Lasciatelo asciugare naturalmente e non usate nessuna asciugatrice o phon perchè potrebbe spaventarsi e bruciarsi.

Se volete accelerare il processo di asciugatura mettete una fonte di aria tiepida, ma il getto di aria non deve essere mai diretto contro il coniglio.
Prima che il coniglio esca fuori dalla stanza, deve essere completamente asciutto.

Fare il bagno deve essere un'esperienza piacevole e rilassante ed il vostro coniglio deve sentirsi sempre più a suo agio.

Come rimuovere il pelo arruffato e opaco dal coniglio

Dopo il bagno, la pelliccia arruffata sarà più facile da individuare e da togliere poiché lo sporco è già stato rimosso. Per fare questo, usate un rastrello per conigli in modo da separare il pelo opaco.

Se non riesci a vedere la pelle del coniglio, se non sei sicuro di dove finisce il pelo o se il pelo è troppo arruffato è troppo vicino alla pelle, lascia stare.

Tagliare la pelliccia dovrebbe essere l'ultima risorsa. Il taglio può essere pericoloso per i conigli, poiché la loro pelle è molto sottile e si taglia facilmente. Per questo motivo, meglio chiedere aiuto ad un professionista, come il tuo veterinario o un bravo toelettatore.

E' pericoloso fare il bagno con acqua ai conigli?

I conigli non si sono evoluti in acqua. La pelliccia di coniglio è strutturata appositamente per mantenere il calore. Anche se alcuni conigli si sentono a proprio agio durante un bagno in acqua tiepida, i bagnetti possono diventare un pericolo inutile. Ecco alcuni rischi che i bagni possono comportare per i conigli:

  • Stress: lo stress può causare shock e attacchi cardiaci che possono portare alla morte del coniglio. Ci sono state segnalazioni di conigli che sono morit improvvisamente durante e dopo il bagno.

  • Lesioni: stress e disagio possono causare anche lesioni fisiche. I conigli hanno zampe posteriori forti e qualsiasi tentativo di fuga può causare la rottura della loro fragile colonna vertebrale .

  • Ipotermia: il pelo di coniglio impiega molto tempo per asciugarsi. Quando è bagnata, la pelliccia di coniglio non riesce a mantenere i conigli al caldo e può portare a ipotermia, anche nella stagione calda.

  • Pelle irritata: i conigli hanno la pelle sensibile e sono inclini a una serie di disturbi. I più comuni sono le malattie batteriche, fungine e i tumori della pelle,

  • Infezione dell'orecchio: se l'acqua che penetra nell'orecchio di un coniglio può causare un'infezione portando spesso a complicazioni e spese mediche.

Conclusioni

I conigli non hanno bisogno di bagni regolari, ma hanno bisogno di una spazzolatura regolare. La spazzolatura aiuterà anche a evitare il pelo arruffato, così come i pericoli derivati dal taglio della pelliccia. In media, i conigli hanno bisogno di spazzolatura almeno due volte a settimana.

Le razze con pelo lungo, così come quelle che perdono molto pelo, dovrebbero essere spazzolate quotidianamente. Ad esempio, i conigli d'angora hanno bisogno di una spazzolatura quotidiana.

Attenzione !! Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Come valuti questo articolo?

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Ultimi Articoli