Giovedi' 20 Giugno 2019

Testicolo gonfio nel Cane: cause e trattamento

Foto Testicolo gonfio nel Cane: cause e trattamento

Il gonfiore dei testicoli nei cani maschi si verifica indipendentemente dalla razza o dall'età, anche se i cani adulti sono maggiormente interessati dal problema. Il gonfiore dei di uno o di entrambi i testicoli è molto facile da diagnosticare anche casa.


In qualsiasi caso, è necessario portare il cane da un veterinario al fine di diagnosticare la causa e la gravità della condizione e cercare un trattamento adeguato. Anche se le cause legate al gonfiore dei testicoli sono diverse, la più comune è il trauma nell'area scrotale.

Sintomi di problemi ai testicoli nei cani

I cani non possono dirci che hanno un fastidio ai testicoli, quindi sta ai proprietari saper riconoscere i segni che qualcosa provoca disagio al loro animale.

Uno dei segni più facili da riconoscere è ovviamente l'aumento di volume o l'ingrossamento anomalo dei testicoli del cane. A volte, il cane tende a leccarsi i testicoli continuamente o si è provocato un'irritazione della pelle intorno allo scroto.

Si potrebbero notare anche debolezza, difficoltà a camminare, perdita di appetito o febbre. Inoltre, il cane potrebbe preferire riposare su superfici fresche per alleviare il dolore.

Cause di gonfiore ai testicoli nel Cane


  • TUMORI TESTICOLARI E CANCRO. Il cancro ai testicoli può colpire qualsiasi cane maschio, anche se i cani più anziani sono più inclini a sviluppare questo tipo di tumore maligno in uno o entrambi i testicoli.

    Esistono diversi tipi di cancro ai testicoli; due terzi dei casi di tumori al testicolo sono di natura maligna, quindi cancerose. Essi rappresentano una seria minaccia per la salute del cane, soprattutto se non vengono trattati subito e in modo corretto.

    I cani che soffrono di criptorchidismo, una condizione in cui uno o entrambi i testicoli non scendono interamente nello scroto, hanno maggiori probabilità di sviluppare questo tipo di tumori rispetto ai cani maschi normali.

    I sintomi specifici dei tumori testicolari includono tutti un cambiamento nelle dimensioni: un testicolo sembra stia crescendo o si gonfia, mentre l'altro sembra ridursi o atrofizzarsi. Altri sintomi sono lo sviluppo delle ghiandole mammarie, il pene atrofizzato e problemi degli organi interni.

    Se il veterinario sospetta un cancro ai testicoli, eseguirà esami del sangue, palpazioni fisiche, biopsie e ecografie o tac per confermare il quadro clinico. Una volta emessa la diagnosi, il cane potrebbe aver bisogno di un intervento chirurgico per rimuovere il tumore, seguito da un trattamento farmacologico (chemioterapia) o radioterapia.

  • ORCHITE ED EPIDIDIMITE: l'orchite si verifica quando i testicoli si infiammano. L'epididimite, invece, si verifica quando si infiamma il dotto. Queste condizioni possono essere croniche, ma possono anche essere causate da infezioni, lesioni o traumi ai genitali.

    Epididimite e orchite di solito sono trattate con la castrazione. Il veterinario può prescrivere antibiotici se pensa che l'infezione può essere curata con tali farmaci. Il trattamento antibiotico può essere un'alternativa alla castrazione degli animali usati per la riproduzione.

  • TORSIONE TESTICOLARE: la torsione del testicolo si verifica quando il cordone spermatico si è attorcigliato.

    Il cordone trattiene i testicoli dall'interno dello scroto. Quando si verifica una torsione testicolare, l'apporto di sangue ai testicoli si interrompe causando intenso dolore e gravi complicanze, tra cui l'infezione e l'infertilità. Questa condizione è in genere curata con la castrazione.

Altre cause di gonfiore del testicolo nel cane sono:

  • Trauma
  • Infezione virale
  • Infezione fungina
  • Infezione batterica
  • Prostatite o infiammazione della prostata
  • Cistite o infiammazione della vescica
  • Ernia scrotale
  • Granuloma o massa piena di sperma di tessuto infiammato
  • Problemi ormonali

Trattamento del gonfiore testicolare nei cani

Il trattamento dipende dalla diagnosi, così come la prognosi e il mantenimento dell fertilità.

Il trattamento più semplice ed efficace per il curare il gonfiore dei testicoli nel cane, ma anche quello più sicuro, è la sterilizzazione. In alcuni casi, se il cane viene utilizzato per l'allevamento, si può ricorrere alla castrazione parziale o alla rimozione di un solo testicolo.

Per l'infezione batterica è inoltre necessario un trattamento antibiotico fino a un mese. Il trattamento deve includere anche la pulizia di eventuali ferite o dell'area irritata dello scroto e la somministrazione di una pomata antibiotica.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

   2  Persone hanno inserito un Commento

Cassandra5022/05/2019 | Rispondi

Buongiorno e complimenti per l'articolo. Ho una domanda da fare. Da alcuni giorno sto notando che il mio cucciolo di 10 mesi ha un nodulo grande quanto un pisello in un testicolo. Non riesco a palparlo perché non mi permette di farsi toccare . Oggi, addirittura, i suoi testicoli mi sembrano entrambi gonfi e noto che non riesce a stare seduto come al solito e penso abbia anche del dolore. Cosa mi consigliate di fare?

Chopin7722/05/2019 | Rispondi

È importante capire se il nodulo è sullo scroto o sul testicolo stesso; se il nodulo si trova sul testicolo potrebbe essere un tumore, una cisti o un'altra causa. Se il nodulo si trova sulla pelle e la pelle scrotale è gonfia, potrebbe essere dovuto a un'infezione della pelle, allergie ecc ... Senza una visita è impossibile capire di cosa si tratta quindi ti consiglio di farlo visitare urgentemente da un veterinario; se il tuo cane continua a leccarsi il testicolo potrebbe crearsi delle lesioni sulla pelle dello scroto.

Ultimi Articoli

-->